Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

mr81

Members
  • Content Count

    11,023
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    45

mr81 last won the day on July 14 2023

mr81 had the most liked content!

Community Reputation

1,033 Retired Jersey

About mr81

  • Rank
    All Star
  • Birthday 04/21/1980

Recent Profile Visitors

9,538 profile views
  1. Storici! Emozione immensa...che fantastico weekend! Alziamo la Coppa Davis per la 2a volta nella nostra storia con Jannik che è la punta di diamante di un movimento che FINALMENTE è ai vertici mondiali. Grandi ragazziiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  2. Grandi, grandissimi. Jannik sul pezzo anche in doppio, Sonego solidissimo anche e soprattutto al servizio. C'era parecchia tensione alla fine, giustamente...ma l'abbiamo spuntata! Riposa Jannik, riposa bene...
  3. Vincere contro il mostro con tre match point consecutivi annullati non ha aggettivi. Jannik ci tiene in vita ed adesso tuffiamoci nel doppio. Gioca di nuovo Jannik, speriamo bene. La finale, in caso, è già domani.
  4. Spalle al muro dopo il primo singolare. Adesso c'è la montagna Djokovic da scalare per sperare ancora nella finale Davis. Volandri si è preso un rischio, è vero che ha il polso della situazione, li vede giornalmente e prende le decisioni che reputa migliori ma affidarsi a Musetti, soprattutto a questo Musetti, si è rivelato un fallimento. Sarà che a me sta pure decisamente antipatico per il suo atteggiamento perennemente negativo in campo, ma la partita di oggi (mi) dimostra ancora di più che Musetti non appartiene al livello top. Oggi è stato sempre a rincorrere, il primo set più che vin
  5. Settimana pazzesca, ha giocato alla pari e battuto praticamente tutti i migliori del circuito. La finale è sempre una storia a sè e la storia del Master è piena di giocatori, anche ben più "navigati" del nostro, che vincendo nel girone hanno poi subito una scoppola in finale, come quella rimediata oggi da Jannik. Djokovic oggi era inavvicinabile al servizio per un set e mezzo, Sinner era fisicamente spento e sicuramente condizionato da una "pressione" che oggi ha sentito in maniera netta, per il discorso di cui sopra relativo alle finali di tornei di questo tipo e valore. Tutte quelle "st
  6. Se paragoni un ex giocatore con carriera finita ad uno che appena iniziato, ovvio che ci stia il "Meh". Ma come ricordato da altri utenti, questo ha 22 anni...ad oggi si possono paragonare le carriere fino a questo momento. E da questo punto di vista il "Meh" è DECISAMENTE fuori luogo. Per il resto si guardava il nostro orticello, non siamo mica gli Stati Uniti come fucina di tennisti. Jannik è un vero campione, già solo a 22 anni, della storia del nostro tennis. Musetti finché non cambia atteggiamento in campo è destinato a rimanere un incompiuto. Scenda dal piedistallo
  7. Fenomenale, non ci sono altri aggettivi. Ci vogliono ulteriori controprove (e facendo i dovuti scongiuri), ma anche fisicamente lo step è stato evidente. 3h fisicamente provanti come quelle di ieri sono state superate in maniera eccellente. Si era già visto a Pechino che la vittoria sul russo non era una semplice applicazione della teoria dei grandi numeri. Qui addirittura lo abbiamo sfidato anche e soprattutto sul suo terreno di gioco preferito uscendone trionfatori. Meraviglioso e davvero emozionante per un appassionato di questo sport. Finalmente un vero campione lo abbiamo a
  8. Fenomenale. Partita perfetta contro uno che mentalmente (e paradossalmente, con la sua follia) rischia di logorarti. Due ore di assoluto livello, centrato da un punto di vista tennistico e di scelte. Sfatato finalmente il tabù russo che rischiava di diventare un macigno, ma sulla testa del nostro ci sono pochi dubbi. Incredibile torneo che, come detto da tutti voi, pur essendo un 500 ha un peso specifico da torneo di livello ancora superiore. Grande cavalcata e semifinale+finale da incorniciare. E ciliegina sulla torta, già raggiunta ieri, il suo best ranking: n°4. Banale sottolinear
  9. Grandissimo risultato...vedendo i match precedenti e le non perfette condizioni di salute di Jannik (tra influenza e vomito nel turno precedente), oserei dire insperato. Grande davvero, un match fantastico. Eh si...possiamo cominciare a pensare che il fenomeno Alcaraz tenda a soffrire particolarmente Sinner o forse, è il nostro che si "accoppia" con lo spagnolo discretamente bene più di quanto faccia con Djokovic o, ancora peggio, con Medvedev. A tal proposito mi auguro di vedere un match in finale in cui non si abbia la sensazione di non uscirne vincitori, come sostanzialmente è sem
  10. Sarà un limite mio, ma io non riesco proprio a trovare tutta questa epica in questo giocatore di tennis. Mentalmente e fisicamente inarrivabile, gli va riconosciuto.
  11. Lo aspettavamo, è arrivato. Adesso si punta ancora più in alto.
  12. Djokovic ha triturato gli zebedei per un paio d'anni perché non gli era consentito giocare i tornei su suolo americano per le limitazioni pandemiche, chiedeva pareri/interventi di Commissioni/Consigli di Stato et similia...e quest'anno sente le fatiche di Wimbledon. Che personaggio...che disgusto!
  13. Ecco...a proposito di giocatori vanesi, Musetti è lo Tsitsipas italiano. Vaga per il campo come una divinità greca, atteggiamenti presuntuosi...ogni errore preso con una negatività eccessiva. Se non cambia atteggiamento, rischia di non fare il salto di qualità che il suo tennis gli permetterebbe da un punto di vista squisitamente tecnico.
  14. Non c'è più tennis da un paio d'anni...avresti dovuto depennarlo da tempo.
  15. Finalmente una storia a lieto fine. Il serbo ci aveva pure riprovato col toilet-break, chirurgico ogniqualvolta si trovi indietro nel punteggio. Aveva funzionato l'anno scorso con Sinner, questo diavolo spagnolo non si è fatto abbindolare. Dov'era il Nole ingiocabile di cui parlavate solo due giorni prima??? Ha già vinto molto più di quanto il suo talento avrebbe dovuto consentirgli. Gli ultimi 3-4 anni sono stati un terreno di caccia troppo semplice; finalmente ha trovato qualcuno che gli dà filo da torcere visto il fallimento dei vari Dimitrov, Thiem, Zverev, Ruud, Auger-Aliassime,
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.