Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

mr81

Members
  • Content Count

    10,945
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    44

Everything posted by mr81

  1. Devo ancora riprendermi... Scherzi a parte, ringraziamenti senza fine per Medvedev: ha evitato quello che sarebbe stata una aberrazione sportiva con pochi precedenti. Il pubblico è stato di una maleducazione senza precedenti, a mia memoria. Un conto è schierarsi spudoratamente per uno dei due contendenti, altra roba è "buueggiare" prima di ogni servizio, prima o seconda palla che fosse. Fisicamente sfinito non mi pare proprio. Ha continuato a correre come suo costume per tutto il match. Piuttosto non ha retto mentalmente e, quanto mi secca aver ragione @BengaLaker , senza l
  2. Niente da fare per Matteo, stando a qualche articolo letto qua e là. Non ho visto la partita ma leggevo di un primo set davvero di alta qualità e poi sostanzialmente non c'è stata partita. E' salito il serbo, entrando nella dimensione "non sbaglio più" e, probabilmente, si è messa in mezzo anche la condizione fisica deficitaria di Berrettini (chiedo conferma a chi ha seguito il match). Peccato, aspetto con ansia lo step decisivo per battere un top nella distanza 3su5.
  3. mr81

    Other Sports

    Hai perfettamente ragione
  4. mr81

    Other Sports

    Finita la prima semifinale in cui giocava la Serbia, la Stark Arena si era praticamente svuotata quasi del tutto. Il mio gruppetto (una decina di italiani) era il più folto gruppo di tifosi italiani per cui ci inquadravano di continuo, anche perché nel "silenzio" del palazzetto ci facevamo sentire; gli olandesi invece erano in 5 contati. Dicevi sul 3-0?!? Meraviglioso!!! Abbiamo zittito la bolgia: gli abbiamo strappato il cuore a casa loro. I primi due set pura adrenalina: equilibrio sottile, punto a punto, grande pathos davvero. Viverla col tifo contro è molto particolare.
  5. mr81

    Other Sports

    Ieri ero alla Stark Arena di Belgrado a vedere la semifinale delle nostre ragazze di pallavolo contro l'Olanda (per la serie "pics or it didn't happen" vi allego la foto... :asd). Stasera penso di replicare...sfidiamo le padrone di casa. Sarà molto tosta: loro sono davvero una grande squadra ed il pubblico di casa le spingerà tantissimo. Ieri ho assistito anche alla fase finale della semi contro le ragazze turche: un boato impressionante ad ogni punto.
  6. "Alcuni" era riferito al "sentire di nuovo" i vecchi. Ma il piacere sarà uguale anche nel conoscere TUTTI gli altri, i "nuovi". Così va meglio? 😅 Oh...passano gli anni, arrivano le pandemie...ma Tony Brando è per sempre! Un abbraccio Alan.🤗
  7. Ciao Federico...un piacere "ri-sentire" alcuni di voi. 👍
  8. Medvedev ha preso una batosta incredibile in finale a Melbourne. Veniva da un torneo in cui aveva giocato discretamente e Djokovic aveva (o sosteneva di aver avuto) problemi agli addominali, se ricordo bene. Ed invece in finale si è sciolto come neve al sole. Insomma conosciamo la psiche labile di Medvedev. Se uno come lui è n°2 al mondo, due domande bisognerebbe farsele (e due risposte io me le sono già date). Anche Tsitsipas...2 set a 0 in finale a Parigi e col traguardo ad un passo anche il greco si è smaterializzato. Vero che c'è stato un tratto di partita in cui il serbo era entrato
  9. E' sempre bello essere spettatori della "STORIA". Ma la storia, nello sport, dovrebbe premiare chi ne è davvero "meritevole" in termini di impatto sul gioco e sugli appassionati. Djokovic è un fenomeno, ma è banale anche solo scriverlo. Sono cresciuto tennisticamente, come spettatore :asd, in un epoca in cui vincere uno Slam era davvero impresa degna di nota. In cui anche se ti chiamavi Sampras vincevi 7 Wimbledon ma non arrivavi MAI una volta in finale al Roland Garros. In cui anche se ti chiamavi Lendl, l'erba restava una chimera. In un'epoca in cui gli specialisti di una superfici
  10. Io, da tifoso, avrei voluto vedere Ronaldo ancora un anno con la mia maglia. Però questo repentino separarsi non mi ha suscitato forti emozioni: da "giovane" avrei metabolizzato peggio un addio così. Sarà che da vecchi, o da maturi preferibilmente, si guarda tutto con occhi diversi.
  11. Ciao ragazzi! Scrivo di nuovo dopo....boh...secoli di assenza. Saluto tutto: nuove leve (chissà quante) e i "vecchi" con alcuni dei quali ho avuto la fortuna di condividere qualche esperienza (in Italia ed anche oltreoceano). Ho scelto un topic a caso evitando di aprirne uno nuovo, magari non ero neanche in grado di farlo.
  12. Si chiamava "Master" o "Master Cup": ricordo le edizioni giocate in Germania su un campo privo di corridoi...mi faceva un effetto stranissimo quel campo. E sempre per la serie "Amarcord" ricordo anche un altro torneo che si giocava, sempre in Germania, indoor a fine anno: la Gran Slam Cup cui partecipavano i migliori tennisti stagionali considerando le sole prove del Grande Slam: partite ai 5 set sin dall'inizio e montepremi altissimo.
  13. Premettendo che oggi son stati tutti osceni, da Szczęsny a CR7, cioè...ci presentiamo ancora con Matuidi e Khedira colonne insostituibili a centrocampo?
  14. Berrettini ha tutto per diventare un big di questo sport: fondamentali, fisico e coraggio di osare. Ho seguito quasi tutte le sue partite in questi US Open: sento magnificare sempre dai telecronisti le sue doti mentali. Ecco, se c'è una cosa in cui mi trovo in disaccordo è proprio questo. Il match contro Monfils mi ha confermato questa sensazione. Non parlo necessariamente del doppio fallo sul match point (che è stato comunque grottesco ) ma alla gestione degli altri match point ed in generale ai momenti cruciali del match. Ha sempre rimesso in vita il francese portandoselo fino ad un pe
  15. Concordo con voi sulla "rivedibile", per usare un eufemismo, gestione della situazione ma adesso far passare Emre Can come il giocatore preso per farci vincere la Champions'... Trattasi ovviamente di parere personale ma nella mia squadra non vorrei mai gente che tratta la palla come Matuidi ed Emre Can.
  16. Che amarezza, stiamo prendendo anche qui la stessa piega del topic del calcio...
  17. Anche a me è onestamente dispiaciuto per "l'infortunio" di Koulibaly a tempo scaduto, ma concordo che la vittoria possa definirsi meritata. In generale, prendo per buoni i commenti in base ai quali stiano giocando i "vecchi" per questioni di rodaggio/preparazione/et similia...ma al rientro dalla sosta spererei di non vedere in pianta stabile tra i titolari gente come De Sciglio e Matuidi. Ci aggiungerei anche Khedira, anche se ogni volta quest'ultimo tende a farmi rimangiare la parola.
  18. Non facciamo prendere pieghe calcistiche anche a questo topic, please... La logica dice Nadal, confrontando stagione e momento di forma dei pretendenti. Non ammetterlo significa fare becero maniavantismo. Se poi anche le agenzie di scommesse sono tutte concordi... Poi lo sport, vivaddio, regala sorprese ed io mi auguro che oggi, ed ancora più utopisticamente domenica, le gerarchie attuali possano essere sovvertite.
  19. E' il mio stesso pensiero.
  20. Se la regola si applica a queste situazioni, sono contro la regola. Vettel rientra in pista scodando e la traiettoria che fa è figlia di correzioni evidenti più che della volontà di creare pericolo per la sicurezza o nocumento a Lewis Hamilton per il risultato sportivo. REndiamoci conto poi che si tratta di prendere una decisione in pochi attimi.
  21. Speravo Thiem riuscisse a reggere. Dopo la vittoria del 2° set probabilmente ha avuto un fisiologico calo mentale ma poi non è riuscito più a rientrare nel match e non solo a causa di Nadal che magari ha aumentato i giri. La fatica fisica si è fatta sentire e la scellerata programmazione relazionata alle "prevedibili" condizioni meteo ha pesato un po'. Peccato per l'austriaco che avrebbe meritato la soddisfazione di sollevare la coppa dei moschettieri visto il suo ultimo bienno su terra rossa ma non solo: ma l'altro è davvero fuori dal mondo. Assurdo come mentalmente sia sempre sul pezzo
  22. Io onestamente non ho mai visto in Alex Sandro tutta questa proprietà di palleggio. Questo giocatore gode di una credibilità che va oltre i propri meriti. A mio modestissimo parere rientra nella categoria degli "overrated".
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.