Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Dedo

Members
  • Content Count

    5,361
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    41

Dedo last won the day on October 3 2023

Dedo had the most liked content!

Community Reputation

1,728 Retired Jersey

1 Follower

About Dedo

  • Rank
    Sophomore
  • Birthday 10/09/1969

Profile Information

  • Location:
    Padova
  • Fan since:
    1982: Show Time, baby!!!!

Recent Profile Visitors

12,076 profile views
  1. Mamma mia che Sinner strepitoso Solidissimo Adesso sembra tutto semplice ma battere, anzi annientare, il Dimitrov ammirato in questi giorni a Miami era tutt'altro che scontato Jannik mostruoso
  2. Dicembre 2021 Felicissimo ed orgogliosissimo di averci visto giusto su Simone Inzaghi e di averci preso alla grandissima su quelle che potevano essere le prospettive sia in termini di risultati (compresa la cavalcata Chanpions dell'anno successivo) ma soprattutto per quel che concerne il gioco espresso dall'Inter Al tempo definii l'Inter una sorta di Arancia Meccanica scatenando l'ilarita' dei solito espertoni, utenti di fede nerazzurra compresi: oggi che mi dite al riguardo? Per cortesia (e un minimo di dignità, se volete preservarla) evitate di raccontare la favoletta che Inzag
  3. Ma infatti la questione non è quanto sia bravo De Rossi come allenatore (enorme punto di domanda, io per dire la penso come Billy Costacurta e non sono nemmeno sicuro che il buon Daniele possa ancora definirsi tale...) , ma piuttosto quanto fosse bollito il fu Special One, oramai ridotto a patetica parodia del se stesso di una decina di anni fa E' incredibile che per aprire gli occhi al popolo giallorosso (forse e non tutti a quanto pare...) sia stato necessario cacciare quel cancro che rendeva letteralmente invivibili per le sue perenni sceneggiate (oltre che inguardabili per le note ca
  4. Lasciamo stare Adani con le sue battagli personali vs Allegri (giuste o non giuste, fondate o meno, poco importa; sicuramente stucchevoli ad una certa) e ascoltiamo invece Stefano Borghi, intenditore e appassionato vero, persona e professionista preparatissimo nonchè volto e cifra stilistica di Dazn prima dello sbarco da Sky dei vari guitti e circensi (post acquisizione diritti serie A) Le sue parole (poco più di 2 minuti) sono pura musica per le mie orecchie anche perchè il mio post del 25 agosto scorso (e tutti quelli dell'ultimo triennio, oserei dire) sembra li abbia scritti Stefa
  5. Discreta prova di forza da parte di Lauraro&Co al rientro dagli spogliatoi sotto 1-2 Aver pareggiato subito ha senz'altro aiutato, chissà come si sarebbe infatti sviluppato il match senza il goal lampo di Thuram Resta il fatto che nei primi 15/20 minuti del secondo tempo l'Inter ha letteralmente messo al muro i giallorossi. IMPRESSIONANTE A coronare la serata dell'Olimpico la prestazione mediocre dell'infame belga, cancellato dal campo da Acerbi/DeVrij e protagonista del solito flop nelle due occasioni capitategli (clamorosa quella tutto libero a tu per tu con San Sommer). S
  6. Direi che il ragazzino se la cava piuttosto bene anche in quest’ altro sport
  7. Si cazzo, SIIIIIIIIIIIIIII CAZZZZOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!
  8. Tony concordo in linea di massima con le tue considerazioni devo essermi espresso male, perlomeno per quel che riguarda gli effetti positivi di cui, a mio parere, beneficerà il movimento calcistico grazie all'uscita di scena di Mou non ne facevo assolutamente una questione "politica" e di Palazzo, su quel fronte ci vorrà ben altro per cambiare un sistema (nell'accezione negativa del termine) malato che affonda le sue radici in un mix di subcultura ed incompetenza aggiungo inoltre che in termini di visibilità della nostra serie A oltre i confini nazionali (e quindi di valore ec
  9. a mio parere l'esonero di Mourinho è una buona notizia per il movimento calcistico italiano, per i tifosi della Roma e per Josè stesso mi spiego (o almeno ci provo) per quanto riguarda la prima affermazione, francamente Mou oramai anche agli occhi di osservatori terzi/neutri rappresentava da un lato una presenza TOSSICA nell' "ambiente" con le sue continue dichiarazioni polemiche pre/post partita e con i comportamenti sopra le righe davvero inaccettabili cui dava immancabilmente vita a bordo campo nel corso dei match, peraltro la stragrande maggioranza delle volte totalmente ingiusti
  10. Un Sinner spaziale ha la meglio su un ottimo Medvedev (assolutamente determinato a difendere il titolo di Vienna) dopo oltre 3 ore di tennis per lunghi tratti stellare Vittoria che rappresenta un altro mattone nell’edificazione in corso della carriera di Jannik , dal valore esponenzialmente maggiore di un semplice .500 per avversari battuti e per come si sono sviluppati i match, in particolare la finalissima. Oggi tra l’altro, a differenza di Pechino, il match si è combattuto sul terreno di gioco preferito da Medved (e nel quale il russo probabilmente è il numero 1 al mondo) con scam
  11. Vittoria vs la sua bestia nera Medvedev la cui importanza ha un peso specifico mostruoso dal punto di vista del processo di crescita di Jannik chissenefrega (si fa per dire) della conquista del secondo 500 della carriera, tra ieri ed oggi potremmo aver assistito (aggiungo, finalmente) allo sbocciare di una carriera senza precedenti per un tennista italiano due W nel giro di 24 ore contro Alcaraz e Medvedev, rispettivamente n.2 e 3 del mondo, ottenute in modo così perentorio e giocando un tennis a tratti stellare, non possono non aver accelerato, se non addirittura completato, quel pr
  12. Importantissima vittoria di Jannik su Alcaraz al termine di un un match giocato ad alto livello (mi riferisco in particolare al primo set conclusosi al tie break) Anche se si tratta "solo" di una semifinale di un 500, a mio parere questa è una vittoria (oserei dire una tappa del percorso di Sinner) che vale ennevolte più della conquista del suo primo 1.000 in quel di Toronto vs De Minaur E che lo proietta al n.4 della classifica ATP💪 Bene, bene, bene. Molto, mooooolto bene Per quanto riguarda il duello tra i due mi sento di azzardare che il buon Carlos "soffra" particolarm
  13. E insomma il nano armeno decide il derby con una doppietta segnando tra l'altro i due goal più "pesanti": il primo che sblocca il match e il terzo che lo re-indirizza sui giusti binari subito dopo che il Milan lo aveva riaperto grazie al goal di Leao. Ci sarebbe poi anche l'assist per il 5-1 di Frattesi, ma vabbè Davvero inadeguato questo Simone Inzaghi che insiste con le sue fissazioni (Micky per l'appunto, Acerbi etc) e resta ancorato cocciutamente al modulo 3-5-2 dimostrando di essere poco flessibile e di non saper leggere in corso di svolgimento le partite Ogni estate per le note
  14. 3 partite, 3 vittorie 8 goal fatti, zero subiti (Sommer unico portiere imbattuto dopo 3 giornate) Ma immagino che Inzaghi continui a rappresentare un problema considerata la sua cocciutaggine nell'insistere con lo stesso undici, nel preferire il nano armeno (cit) a Frattesi, nel non "vedere" Asllani etc etc etc Una cosa è certa: Mourinho avrebbe saputo senz'altro far meglio del fratello sfigato di Pippo PS 1: lo scudetto lo vince-pure agevolmente- la Juve di Max, forte di suo e per di più agevolata dal non dover spendere energie psicofisiche nelle coppe PS 2: il bollit
  15. ah che bello, rientrare dalle ferie e verificare che le critiche miste ai piagnistei in salsa nerazzurra su LL rientrano a tutto diritto tra le poche certezze della vita Marotta&Ausilio da tre anni a questa parte non hanno da parte di Zhang la disponibilità di 1€ da investire e devono di conseguenza auto-finanziare ogni campagna acquisti attraverso cessioni eccellenti (Hakimi e Lukaku post conquista scudetto e fuga a gambe levate del condottiero Conte, il sacrificio del promettente Casadei la scorsa estate piuttosto che quello di Onana -e Brozo, anche se sta passando decisamente tropp
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.