Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 04/19/2019 in all areas

  1. 4 points
    Mah, per me lo sfottò sarebbe bello laddove non precludesse un confronto aperto sulla tecnica e alla tattica, invece quasi sempre diventa esso stesso il confronto (superficiale e inutilmente aspro dunque inutile) e quindi da arricchimento positivo diventa un limite negativo.
  2. 2 points
    pezzo che non conoscevo dei LB, quando il cantante trova linee vocali ispirate al suo grande idolo Scott Weiland ( che fu ospite in un paio di dischi della band) fa cose discrete
  3. 2 points
    Posso confermare che Giuseppina esiste per davvero. Che non è un miracolo di Instagram. E che è la #1. ❤️
  4. 2 points
    Alcune critiche di Adani ci possono anche stare... però citare Cancelo come salvatore della patria, contando come ha giocato i due quarti.. E' anche vero che la juventus di inizio stagione in champions giocava su un'idea molto semplice ma che sembrava funzionare (all'andata col Valencia e nelle due sfide con lo united soprattutto).. Si costruiva sulla destra, sfruttando il trio Cancelo-Dybala-Khedira Il portoghese garantiva un'uscita di palla spettacolare, Dybala poteva giocare libero di fare quello che voleva e Khedira attaccava sempre la profondità da quella parte, perché pur essendo palesemente finito rimane uno dei centrocampisti con i migliori tempi di inserimento in europa.. Quando sulla destra avevi creato densità, a quel punto potevi sfruttare il lato debole e chiaro che davi superiorità sull'altro lato, sfruttando Mandzukic o Ronaldo. La stagione individuale dei 3 nomi citati spiega molto, a mio parere, delle difficoltà di creare pericoli in Champions per questa squadra.. Cancelo sostanzialmente dopo l'infortunio non ha mai fatto vedere nulla del giocatore che era nei primi mesi, Khedira com'è normale che fosse si è fermato, Dybala è senza dubbio alla peggior stagione in carriera con la Juve... A quel punto Allegri è andato sulle certezze, a partire dalle sponde di Mandzukic certo... Ha trovato un Bernardeschi in condizione mostruosa, ha trovato un grande Emre Can che probabilmente è la nota più positiva della stagione.. Con l'Ajax non ha trovato le contromisure, questo mi pare chiaro... anche se nel primo tempo di Torino loro non riuscivano a passare... Poi ripeto, uscito Dybala e preso un gollonzo, hai perso i riferimenti e sei tornato ad aver fretta e a lasciarli giocare la partita che sognavano... Allegri ha sbagliato? Certo Però è troppo facile, 20 giorni fa tutti i giornalisti erano li con la bava alla bocca ad elogiare il genio, con Can finto terzo centrale ecc... Oggi viene fatto passare per il capo dei cretini Sul fatto che "in europa chi propone avanza, chi specula esce e torna a casa"... è semplicemente falso... basta vedere il Chelsea di Di Matteo come ha detto qualcuno.. Lo stesso Mourinho, che mi pare qualcosina in Champions lo abbia fatto... La stesse Juve di Allegri, se si vuole seguire il ragionamento di Adani, è arrivata due volte in finale affrontando squadra che "proponevano" di più ma non avanzavano, lo stesso vale per l'Atletico.. E' semplicemente una semplificazione eccessiva, si può vincere con un calcio ultrapropositivo o con un calcio ultradifensivo
  5. 2 points
    In questo specifico caso il risultato conferma una proposta di calcio insufficiente (rispetto al materiale umano a disposizione) inadeguata (agli obiettivi prefissati) e imbarazzante (rispetto a quanto espresso dai top team europei). L'Olanda di Crujff 74-78 non ha vinto nulla ma tutti la ricordiamo con stima imperitura, i Phoenix Suns di D'Antoni non hanno vinto nulla ma ha comunque scritto una pagina di storia come d'altronde gli Utah Jazz di Stockton-to-the-Mailman, ecc. E potrei farti anche esempi speculari, ad es. chi ricorda il Chelsea di coach Di Matteo? Il risultato è la cosa più importante, ma non è affatto l'unica che conta.
  6. 2 points
    Con Sarri rendeva più del suo reale valore, nella sostanza è Il Suso del Napoli. Prima se ne liberano e meglio stanno. Anche questo dipinto come "fuoriclasse", "Il Magnifico" ed amenità simili, come il "tuttocampista" Dybala, il Pjanic "bramato dalle big europee a suon di offerte da tripla cifra", Bernardeschi l'olandese totale, Mertens "mi ricorda Romario", Milinkovic Savic aka mr. 400 milioni, Perisic e la fila della Premier League, Icardi "non rinnova ed è sfida tra RM, Barcellona, Utd, Lakes e Warriors", Suso "sempre-pericoloso-migliore-del-Milan-il-creatore-di-tutti-i-pericoli-si-rinnovi-immediatamente-altrimenti-lo-perdiamo-che-con-la-clausola-troppo-bassa-tutti-lo-vogliono", Donnarumma "super-Gigio-rinnoviamo-anche-questo-ancora-anche-se-lo-abbiamo-appena-rinnovato" e Cutrone "non-si-azzardi-il-Milan-ad-acquistare-qualcuno-più-forte-altrimenti-avrà-poco-spazio-Cutrone-patrimonio-UNESCO" Per carità, capisco che questo campionato, con siffatti grandi campioni infallibili, in qualche modo debba essere venduto...
  7. 1 point
    Li ho beccati a Loreto oggi pomeriggio e pure allo Stadio non hanno smesso un attimo con gli ululati e i cori razzisti contro Baka e Kessiè... Ogni commento sulla partita è superfluo... Reina migliore in campo e dal vivo facciamo ancora più schifo che in TV. Senza palla non si muove NESSUNO, sintomo chiaro che non c'è nessuna idea a monte... Io spero solo che, nella remota ipotesi che le altre ci regalino la CL, non venga in mente a nessuno di confermare Gattuso. Da lì in poi, vendere Suso, Kessiè e Cahlanoglu al primo che ci casca e prendere giocatori che sappiano giocare a calcio e che non siano legati con la catena alla linea laterale.
  8. 1 point
    Finché rimarrà Gattuso in panchina ogni commento alle prestazioni del Milan è superfluo.
  9. 1 point
  10. 1 point
    Devo ammettere che non li sopporto, ma le cover le scelgono bene
  11. 1 point
  12. 1 point
  13. 1 point
    Potevi farti una birra verde in più, fra Pasquetta e lo sweep, e risparmiarti questa stronzata.
  14. 1 point
    Semplice, Audero Cerri Mandragora Sturaro Cavilli fanno notizia non tanto per quanto siano costati ma per le squadre che avrebbero cacciato sti soldi. Tutto qua, andatevi a vedere il secondo acquisto più costoso dell'Udinese e del Genoa dopo sti due fenomeni. Cerri e Favilli avrebbero addirittura più senso perchè qualcuno potrebbe dire che son giovani con potenzialità. Audero per me è un buon portiere ma che la Samp cacci 20 milioni per prenderlo subito mi puzza tutto qua. Meret è i 25 meglio spesi della storia.
  15. 1 point
    Secondo me la causa dell’eliminazione risiede al 99% nella differenza tra gli allenatori. Il livello di gioco delle due squadre è profondamente diverso: da una parte una squadra costantemente in movimento, che cerca la verticale, gioca tra le linee, dà costanti linee di passaggio, pressa in modo organizzato e corre per 90 minuti. Sa giocare nello stretto, ma capisce il momento in cui cambiare gioco, sa sfruttare le sponde della sua punta inserendosi con tutti gli uomini in area. Dall’altra la Juve, una squadra che ormai è facilissimo portare sui propri binari. Metti la punta tra i centrali e indirizzi verso l’esterno, consapevole che i centrocampisti non si girano mai e scaricano solo di prima (quelle poche volte che si fanno vedere). Quando la palla arriva al terzino concentri tutti centralmente, lasci il cambio gioco (spesso lento e fatto male, in una azione ho contato 4 lanci da terzino a terzino) e il passaggio in verticale all’esterno, che chiuso dalla linea laterale e impossibilitato a girarsi scarica dietro facendo scattare il pressing alto. Nella Juve non esiste ricerca della profondità su palla recuperata, non esiste soprattutto il movimento dei centrocampisti a smarcarsi tra le linee e cercare il pallone dove si possono girare per puntare la linea difensiva, quella zona, la cazzo di zona più importante in una campo da calcio, è costantemente vuota, con i giocatori disposti sulle linee laterali o già marcati dai centrali di difesa. Non c’è una concezione di copertura geometrica delle zone di campo, e non mi stupisce, dato che Allegri non ha mai parlato di tattica in 5 anni di conferenze, e ne ho sentite parecchie. Non esiste nemmeno la giocata sullo stretto, o la sponda della punta alla mezzala che si ritrova a un metro girata fronte alla porta. La Juventus vive e muore delle spizzate di Mario Mandzukic e dei cross di Cancelo (talvolta anche di Alex Sandro), spesso dalla trequarti. Non si vedono sovrapposizioni coi tempi giusti, non si è mai visto in 7 anni (gli ultimi 2 di Conte, i 5 di Allegri) un contropiede come quella azione tutta di prima dell’Ajax nel secondo tempo. Poi decidi di lasciare in panchina 3 uomini secondo me imprescindibili: -Cancelo, che appunto ha il piede per crearti 3-4 situazioni a partita, pur con tutti i limiti di una seconda metà di stagione non all’altezza; -Bentancur, l’unico che cerca di girarsi a metacampo, l’unico nostro centrocampista con le palle di giocare la palla e prendersi i rischi di chi ha quella qualità tecnica; -Kean, perché se non riesci a far arrivare un pallone pulito alle punte e devi lottare su ogni pallone sporco indirizzato alla viva il parroco, tanto vale far giocare chi ha la fisicità per poter almeno opporre resistenza allo strapotere di De Ligt. Purtroppo il nostro condottiero ha deciso di rimanere, Agnelli l’ha confermato, e ci aspetta l’ennesima stagione di 9 mesi di pietà calcistica, difesa arcigna a tratti, gol su cross e delusioni europee.
×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.