Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Dandi

Members
  • Content Count

    11,696
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    182

Dandi last won the day on April 29

Dandi had the most liked content!

Community Reputation

4,561 Retired Jersey

About Dandi

  • Rank
    Purple&Golden Boy
  • Birthday 01/31/1989

Contact Methods

  • Twitter:
    @TheRealDandi

Profile Information

  • Location:
    Milano
  • Fan since:
    2000

Recent Profile Visitors

16,201 profile views
  1. Ovviamente Bistecca è l’unico milanista a cui sta simpatico Mourinho 🤣
  2. Chiari riferimenti a @D-GenerationLakers, @Tony Brando, @keitaro e soprattutto @Mone 24 😂
  3. Dandi

    Euroleague

    CHIUDETE LE VALIGIE, ANDIAMO A COLONIA!!! ⚪🔴
  4. Un raggio di Sole nel giorno più amaro (complimenti ai cugini per il loro meritatissimo scudetto): https://www.raiplay.it/video/2021/05/Andriy-Shevchenko---Che-Tempo-Che-Fa-02052021-c26ba8ae-b0ce-4de2-9616-e3dfb7db2ab0.html Amore mio grande, unico, irripetibile, ci mancano da morire giocatori ma soprattutto uomini come te ❤️
  5. Figa ma stai ancora pensando a me? Adesso ti mando una foto con dedica, prima però mi faccio prestare la Montblanc da De Laurentiis visto che sono talmente pieno di debiti che ho dovuto impegnare pure la penna... Avremmo aperto le finestre e cambiato un po’ l’aria, in questo momento storico è molto raccomandato. Comunque è vero, mi sono incattivito. Mi conosci da dieci anni e sai benissimo quali discorsi e soggetti non riescono proprio a tollerare.
  6. C'è la parte paracula (quella che citi tu) e la parte assertiva (Abbiamo accettato l'invito a partecipare al progetto di Super League con la genuina intenzione di creare la migliore possibile competizione Europea per i fan di tutto il mondo, per tutelare gli interessi del Club e della nostra tifoseria. Il cambiamento non è facile, ma l'evoluzione è necessaria per progredire, e anche la struttura del calcio Europeo si è evoluta e modificata negli anni [...] Continueremo comunque ad impegnarci attivamente per definire un modello sostenibile per il mondo del calcio), che al mio occhio non esplici
  7. Comunicato 50/50 dal quale hai estratto solo una parte. Capisco la dimenticanza, i bagordi delle ultime ore saranno stati impegnativi...
  8. - Un campionato che a quel punto non guarderebbe più nessuno e che con ogni probabilità non partirebbe neanche - Non credo e non ho mai creduto, non è roba per me. La religione è l'oppio dei popoli, l'ha detto uno che secondo me ti sta simpatico - Apprezzo molto più la trasparenza di Florentino che si mostra per ciò che è (col rischio di pagarne le conseguenze) piuttosto che lo squallido rimpiattino anglosassone - Ogni volta che apro il forum comincio a scrivere le mie cose (quando ho qualcosa di interessante, divertente o intelligente da scrivere), raccolgo le mie idee e do lor
  9. L'ipocrisia degli inglesi mi fa venire il vomito. Prima hanno aderito alla Super Lega (in merito alla quale presumo abbiano intrallazzato anni, non penso si sia trattato di uno slancio di iper-capitalismo figlio di una partita a poker alle 3 di notte) fiutando l'occasione di fare ancora più grano, poi siccome hanno visto che ai tifosi la cosa non andava troppo a genio si sono sfilati in fretta e furia... Un po' come quelli che prima ti dicono che verranno in guerra con te, salvo poi darsela a gambe alla prima battaglia lasciandoti in inferiorità numerica. Io quelli così li chiamo vermi, p
  10. https://www.sportmediaset.mediaset.it/calcio/sassuolo/sassuolo-de-zerbi-non-ho-piacere-a-giocare-contro-il-milan-super-league-un-colpo-di-stato_31231155-202102k.shtml De Zerbi non vuoi venire? E allora non venire, sai che cazzo ce ne frega. Il calcio non è “di tutti” ma di chi ci mette il grano, così come le imprese, le aziende, le attività e le società. È ora di finirla con questa stronzata del “tutto è di tutti”, facile pontificare con grassi stipendi in tasca... Se tutto dev’essere di tutti avvisateci per tempo così almeno riapriamo i kolchoz... No De Zerbi, il pallone no
  11. Ero a San Siro ed ho preso tutta l’acqua possibile ed immaginabile. Avevo compiuto 18 anni tre mesi prima ed ancora non avevo né la patente né la macchina, andai allo stadio con la navetta dell’ATM insieme agli altri scappati di casa con i quali salivo in curva. La serata di calcio più bella della mia vita, mi presentai sugli spalti con i polsini di Kakà e la maglietta originale di Gattuso (proprio quella indossata da lui in un Milan-Deportivo La Coruña di alcuni anni prima, non quello del 2004 ma quando c’era ancora Zaccheroni). Capii che avremmo vinto e passato il turno appena la squadra usc
  12. Voi approcciate la vicenda col livore degli esclusi, è questa la verità. Non siete stati invitati alla festa perciò dite che la festa è una merda e ci vanno gli sfigati. Se il Milan non facesse parte delle 12 direi così anch’io, invece ci siamo e godo. È il segreto di Pulcinella che nel calcio comandano i soldi, Agnelli e gli altri “confederati” non stanno facendo altro che ammetterlo serenamente. Lo sport di oggi è questo, piaccia o non piaccia. Personalmente sono molto più “arrapato” all’idea di andare allo stadio (quando finalmente si potrà) a vedere Milan-Barcellona o Milan-Manch
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.