Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Alevin

Members
  • Content Count

    17,920
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    119

Alevin last won the day on February 17

Alevin had the most liked content!

Community Reputation

3,237 Retired Jersey

1 Follower

About Alevin

  • Rank
    Veteran
  • Birthday 10/26/1991

Contact Methods

  • Twitter:
    @Ale_Vinc

Profile Information

  • Fan since:
    Early 2000

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Semplicemente cosa buona e giusta che in un Super Bowl con Mahomes e Purdy abbia vinto la squadra che aveva il primo come QB.
  2. Purdy è il QB più sculato del nuovo millennio
  3. Era tutto così palese da tempo. Bastavano due occhi. GRAZIE.
  4. Resto in silenzio e aspetto sulla riva del fiume
  5. Dal 2014 a oggi ha perso solo una volta in SF slam, a Parigi nel 2019
  6. Non ne farei questione di campi, Djokovic domina ovunque e Sinner a parte la terra comunque è competitivo ovunque. E' che il serbo è stato pressoché imbattibile qui e a Wimbledon nell'ultimo decennio (a parte quei 2 anni in cui aveva dimenticato come si giocasse a tennis e perdeva da Chung e Cecchinato ). La chance migliore forse è a New York, che al serbo piace meno altrimenti aspettiamo si stanchi di giocare
  7. Contro Djokovic a Melbourne non parte alla pari nenche Gesù PS: Da mesi agisco in semi silenzio in questo topic e faccio parlare i risultati ma prima o poi andrò a fare un ipse dixit di qualche annetto fa
  8. Con Rublev non direi, lo domina anche giocando bendato.
  9. Occasione però è se batte Alcaraz e poi magari perde da uno tipo Norrie in finale, lì ti potrei dare ragione. Quella di oggi non è un'occasione, è una finale come tante altre che giocherà nella sua carriera. Giocare contro questo Medvedev sul cemento all'aperto non è un'occasione, è una partita tostissima come e anzi, per Sinner ad oggi - anno 2023 - è ancora più difficile che affrontare Alcaraz perché ci si accoppia malissimo a livello di caratteristiche. E non è un caso che contro il russo ci soffre parecchio anche un fenomeno generazionale come Djokovic, il matchup tecnico è simile....
  10. Infatti finora perde ai quarti.
  11. Semplicemente cotto, giocare 3 ore a quell'intensità contro Alcaraz e poi ritrovarsi un muro come Medvedev (che già come caratteristiche è il peggior matchup possibile per lui) sotto 35 gradi con l'umidità di Miami credo sia lo scenario peggiore. Lo stesso Alcaraz era cotto già nel terzo set durante il match... Poi chiaro che deve continuare a migliorare sotto questo punto di vista, ma rispetto a dodici mesi fa son stati fatti passi da gigante. Impensabile passare in 12 mesi dal Sinner 2022 che si ritirava un torneo ogni due a recuperare tra un match e l'altro come Nadal
  12. PADRE TEMPO. Ora andiamo a perdere con Medvedev che è tipo kryptonite.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.