Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Magic Luke

Members
  • Content Count

    20,051
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    99

Everything posted by Magic Luke

  1. È un punto di vista che posso comprendere e rispetto. Però leggendo questo topic mi sembra sempre di capire che se i risultati, e le sconfitte, sono sempre le stesse vuol dire che il pesce puzza dalla testa. Non può valere per un allenatore si e un altro no, a targhe alterne. Il problema di italiano mi sembrano i principi difensivi e la gestione/preparazione delle partite chiave. E mi sembra un qualcosa che va oltre i singoli giocatori a disposizione. Poi ovviamente con attaccanti e difensori migliori magari fa meglio, ma questo si può dire di qualunque allenatore. Intanto, interessante
  2. tra Spezia e Fiorentina...senza un vero obiettivo. é vero che il Bologna sará quasi certamente ridimensionato nella prossima stagione. Il problema di Italiano é la fase difensiva, che non é da top team, e secondo me anche la preparazione delle partite importanti. Peró se parliamo di un orizzonte da metá classifica, va benissimo Italiano.
  3. il problema della Roma non era certo Lukaku. Intanto con Italiano in panchina, il Bologna siamo praticamente certi sará fuori dalla competizione per le prime 4 in Italia, e penso fará fatica a stare nelle prime 8.
  4. con Conte il Napoli é certamente da prime 4, poi bisogna vedere che tipo di squadra gli danno, chi va via ecc... Se sono il Napoli e devo comprare sulla fascia sinistra, vado subito a prendere Antonino Gallo. Mi sembra il tipo di giocatore che con Conte in panca puó far benissimo anche ad alto livello.
  5. La Juventus sta spendendo 20 milioni per un portiere. Poi si é parlato di Calafiori, di Zirkzee e ora Di Lorenzo...ma con quali soldi? A meno che qualche fesso della PL non spenda 60 milioni per Bremer, del resto se Marotta é riuscito a vendere Onana a quelle cifre li non vedo perché non possano piazzare il brasiliano a peso d'oro.
  6. Allegri ha fatto l'unica partita che poteva fare, da underdog, contro una squadra che negli ultimi 3 mesi ha preso tutti a pallonate. Infatti l'Atalanta non ha quasi mai tirato in porta contro la peggior Juve degli ultimi 20 anni, mentre ha agilmente travolto una squadra molto buona ma messa in campo con la guardiolite. Sulla singola partita, la preparazione conta ancora tanto e basti pensare alla finale dell'Inter lo scorso anno. Alonso ha già fatto bene ma ha ancora una lunga carriera davanti. Allenatori come Allegri o Mourinho su una singola partita così la possono ancora incartare a tutti
  7. Zhang saluta l'Inter, con la societá che passa in mano ai creditori
  8. Siamo così sicuri che l'uomo giusto per la Juve sia Thiago Motta e non Paolo Montero? Anche se onestamente quello che è accaduto in Bologna - Juventus fa pensare ad una partita più falsa di un bonifico di Zhang
  9. Lo sculetto Ma va anche detto che quella squadra aveva Kessie, Tonali, Brahim Diaz. Era di livello nettamente migliore a questa. Sto con Alan su Fonseca: onestamente non puó stare nella stessa frase col Maestro Pioli, ma é un buon allenatore non uno preso per la strada. Peró onestamente allora meglio un Palladino, o perfino dare una chance a Juric restando giusto all'Italia. Per non parlare di De Zerbi, che secondo me é bravo e merita di allenare una big.
  10. L'Atalanta ha fatto veramente un'ottima stagione quest'anno, ma sará quasi uno psicodramma se non riusciranno a portare a casa almeno una delle due coppe. Una squadra con tanti giocatori di livello "europeo", con un fraseggio eccellente e fisicitá sopra la media della serie A. Vediamo se sapranno riconfermarsi e magari allungare un pó la rosa per il doppio impegno nel 2024-2025.
  11. Che sia sempre stato un mix tra i due non è assolutamente vero. Nel suo ciclo vincente degli anni 10, la Juventus ha avuto pochissimi giovani di altissimo livello (Pogba, Dybala) non provenienti dal suo settore giovanile e sostanzialmente il solo Marchisio come prodotto del vivaio. Il primo ciclo Juve nasce grazie ad un fenomeno regalato dal Milan di Allegri e degli investimenti importanti, ma contenuti, su giocatori che poi sono esplosi: Bonucci, Lichsteiner, Vidal. Poi arrivarono i giocatori di livello europeo già affermati ma in fase magari un po calante (Tevez, Llorente, Higuain, Alves, E
  12. Io non ho mai scritto che Allegri non sia esente da colpe, ma ho parlato di un periodo specifico: quello post dimissione di massa del CDA. Se prima, con Agnelli e Nedved, si poteva dire che avesse acquisito un certo tipo di potere, dopo quell'evento li ha dovuto rappresentare la societá ben oltre il semplice ruolo dell'allenatore. Semplicemente perché una societá non c'era piú. Detto che parlare di "potere" é complicato perché non é un qualcosa che si possa misurare, l'arrivo di Giuntoli smentisce l'idea che Allegri lo scorso anno avesse chissá quale potere. Dopo che la palla era tor
  13. vabbé ma questo non vuol dire nulla, allora é colpa di LeBron se a 40 anni qualcuno gli da 60 milioni l'anno? 3 anni fa la Juventus poteva permettersi di pagare questo tipo di stipendi, oggi probabilmente meno della metá. Il trio Paratici-Nedved-Agnelli é il responsabile della banter era della Juventus. Sono quelli che hanno scelto Sarri, poi esonerato, poi messo Pirlo, poi esonerato, poi ripreso Allegri (a quelle cifre, e con quella durata) e, soprattutto, sono quelli che si sono fatti squalificare per anni e per poco non mandano la Juve in B. Allegri é quello che ha dovuto rap
  14. In realtà il caos dentro e fuori dal campo (penoso) di Allegri mostra semplicemente il caos che ha regnato negli ultimi 18 mesi in casa Juventus. Io non ricordo scene simili di totale astio tra allenatore e dirigenti durante il festeggiamento di una coppa, magari mi sbaglio. Però ripeto che la merda negli ultimi 3 anni se l'è presa lui per tutti, anche perché a lungo una dirigenza vera non c'è neanche stata. Ora senza parafulmine vediamo quanto valgono gli altri. Allegri comunque unico juv29ro come diceva qualcuno, ora magari si fa licenziare per giusta causa e risparmia alla società lo s
  15. Il monte ingaggi elevato riflette errori di dirigenze presenti e passate, mica è colpa di Allegri. Dal centrocampo in su la Juventus non può assolutamente competere non dico con Inter e Milan, ma neanche con Roma, Atalanta, Napoli e Bologna. Ricordiamo che la Juventus prepara la stagione con Fagioli e Pogba titolari, ma poi perde entrambi per tutta l'anno già ad Agosto. Allegri ha raggiunto l'obiettivo che gli era stato posto e lascia con una coppa in mano, e non è male considerando quanti fenomeni della panchina finiranno a zero titoli. Ora che va via il parafulmine però voglio sperare s
  16. - obiettivo CL raggiunto con la Juve piú scarsa degli ultimi 30 anni - vinta la coppa italia con Nicolussi-Caviglia regista - fatto piangere i capiscers
  17. le dichiarazioni di Gasperini sono molto gravi perché qualora vincesse la UEL, l'ultima partita di campionato potrebbe decidere non solo se in CL ci va la Roma, ma addirittura il Benfica. D'accordo sulla disonestá in generale. Sullo spezzatino: ok, si fa ovunque, ma non si potevano mettere certe partite almeno tutte la domenica, tra le 12.30 e le 20.30? Il fatto che si faccia ovunque non significa che sia giusto. Perfino la NBA gioca l'ultima giornata in contemporanea quando ci sta qualcosa in palio.
  18. Se il 1-0 dello Scansuolo sull'Inter era "fishy", come definire una serie A che gioca i match salvezza, per non parlare di quelli CL, non in contemporanea? L'Udinese rischia di salvarsi per il fatto di aver fatto 3 punti contro una squadra con giocatori sbronzi in campo. Per non parlare del fatto che l'Atalanta gioca la sua ultima partita a campionato finito. Possiamo ridere dell'Inter che da 6 punti in un anno al Sassuolo, ma il calendario cosí é semplicemente assurdo.
  19. Luca Gotti un Professore, onestamente non capisco come uno col suo pedigree sia a Lecce. Ha avuto comunque un problema di salute serio lo scorso anno che l'ha sostanzialmente fermato, ed é per questo che era disponibile a Marzo. E fortuna che il Maestro Ballardini specialista di retrocessioni era giá occupato.
  20. Ora manca la ciliegina sulla torta: Sassuolo in B
  21. È troppo chiedere una vittoria del Milan stasera, così a Lecce può già partire la costruzione della statua a Luca Gotti? Grazie
  22. Roma che nel doppio confronto mi ha ricordato un po qualche vecchia Juve di Allegri in CL. A questo livello non puoi permetterti di regalare la partita di andata, o un tempo, agli avversari perché poi al ritorno devi giocare la partita perfetta e non hai margine di errore. E il minimo errore ti costa tantissimo, praticamente tutto. Detto che il Leverkusen pare di un altro livello quest'anno.
  23. Non è che ci voglia solo fortuna. Ci vuole anche la fortuna. Difficilmente una squadra fortissima ma sfigata arriva fino in fondo. Ve l'ha detto pure LeBron. Il Real è fenomenale e ha avuto la sua buona dose di culo in alcuni momenti di quarti e semifinali. Il Dortmund è una buona squadra, come quelle che ha trovato davanti. Non è la prima ne l'ultima buona squadra che grazie ad un sorteggio favorevole arriva in semifinale o finale. Questo, ripeto, per dire sempre che è difficile "preparare" questa competizione perché ci sono troppe variabili, come il sorteggio, che non puoi controllare. Q
  24. Speriamo che il Milan o il Napoli non si lascino scappare questo Maestro di calcio! CL che come sempre ci insegna che questa competizione non la puoi "preparare". Puoi preparare il girone e metterti nelle migliori condizioni possibili, ma poi devi avere fortuna nei sorteggi e un po di fortuna nei 180 minuti. Dortmund quest'anno e Inter lo scorso anno ne sono l'esempio. Il Dortmund ha raggiunto livelli di culo pazzeschi, quasi paragonabili a quelli di Ancelotti.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.