Jump to content

Magic Luke

Members
  • Content Count

    16,018
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    42

Magic Luke last won the day on March 1

Magic Luke had the most liked content!

Community Reputation

1,470 Retired Jersey

About Magic Luke

  • Rank
    Veteran
  • Birthday 01/19/1990

Profile Information

  • Fan since:
    2000

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. bene i punti del governo, che poi é piú o meno un mix di quanto fatto in alcuni paesi asiatici (CIna, Korea, Taiwan). Speranza lo sa peró che in Cina ci sono controlli di temperatura ovunque, a tappeto ad esempio? ma quando esattamente? perché coi tempi italiani Maggio potrebbe non bastare
  2. Sent from my SM-G930F using Tapatalk
  3. il capitalismo al suo meglio La regione grand est acquista milioni di mascherine dalla Cina, arrivano gli americani, offrono 3 volte di piú, e l''aereo parte direzione US invece di FR
  4. Magic Luke

    Basket Italiano

    Altro giro altra musica sempre post 2000 direi la risposta facile é Anthony Parker. Poi a mio avviso ci sono risposte che possono avere senso: Langdon, Mike Batiste, Hines, forse anche Ford e sicuramente dimentico qualcuno
  5. toh guarda http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/orlando-sanita-si-torni-a-pubblico-dopo-emergenza-94705a20-43f7-41aa-b90f-57215cefa8d7.html per la serie: avere la faccia come le proprie chiappe
  6. Magic Luke

    Basket Italiano

    hai ragione, se parliamo di post 2000 non credo possa entrare in top 3 Rimango con Basile, poi Fucka, direi Datome e questa é la top 3. Se devo rimpiazzare Myers forse Bulleri o Melli
  7. ma figurati se riaprono tutto prima dei due ponti...se ne riparla la prima settimana di Maggio per una parziale riapertura, credo in alcune regioni/dipartimenti specifici
  8. probabilmente il grafico migliore e piú efficace in circolazione. Guardate al death toll cumulativo e giornaliero per farvi un'idea
  9. Magic Luke

    Basket Italiano

    beh no non é una diretta conseguenza. i cugini della mia compagna sono diretti nipoti di Antoine. Sono famiglie diverse Comunque non lo vedono mai, vive in Spagna da molti anni, si fa vedere a Cholet ogni tanto per le feste. (Cholet é un pó l'equivalente francese nella pallacanestro di una Pesaro o di una Brindisi)
  10. Magic Luke

    Basket Italiano

    si credo si intenda post 2000. Direi Basile senza dubbio, poi nell'ordine che volete voi Myers, Fucka, Datome
  11. se l'europa non riesce ad alzare la voce davanti a bulletti di quartiere come Orban (che per anni hanno magnato fondi europei in contesti, diciamo cosí, poco limpidi), allora é meglio che si chiuda l'esperimento UE e si passi ad altro. Vi invito a documentarvi su cosa l'amico di Salvini abbia combinato in Ungheria negli ultimi anni, a cominciare dai migranti, per finire ai neonazisti, passando per corruzione e vari reatucci finanziari.
  12. per questo motivo sostengo da un pó che abbia molto piú senso guardare alla Korea, o magari al Giappone o a Singapore. La Cina ha colpe gravissime su questa emergenza e spero nessuno lo dimentichi, anche se in sede internazionale mi pare ci sia giá calati le braghe. Ma era chiaro fin da principio che i numeri diffusi da un regime dovessero essere presi con un grano di sale. Sará lavoro per scienziati e per storici Intanto il consenso verso l'UE pare ai minimi storici, chissá come mai questo é il fatto piú grave emerso a livello nazionale riguardo la gestione dell'emergenza. Sostanzialmente il fallimento della decentralizzazione massiva o, almeno, di come é stata effettuata in Italia. Lo sai che in Salento ci sta l'ospedale della seconda cittá della provincia (Nardó) chiuso da anni dopo esser stato completamente ristrutturato? Razionalizzazione delle risorse, ci hanno detto. Il dramma delle case di riposo comunque va ben oltre l'Italia. in Francia non sanno neanche quanti morti da covid-19 hanno nei loro EHPADs, e non rientrano tra i numeri ufficiali.
  13. continua: al netto delle difficoltá nel fare analisi valide sul dato rilevato di contagi TOTALI, il grafico piú interessante é senza dubbio quello sui morti TOTALI. Ringrazio il FT per mettere al giorno quotidianamente: Detto che anche qui potrebbe esserci degli asterischi come per la Germania o per la Francia (in Francia il numero di morti si riferisce ai morti in ospedale, lo ha anche precisato il primo ministro. sono quindi esclusi morti in casa o negli EHPAD, le nostre case di riposo) Il trend italiano é incoraggiante da un punto di vista puramente statistico (ma ovviamente drammatico e negativo perché i numeri corrispondono a vite umane perdute) - Francia e UK seguono piú o meno il trend italiano - Spagna molto piú drammatico - US in crescita lineare su una scala logaritmica...gulp Questi sono a mio avviso dati piú rilevanti da discutere, al netto di qualche asterisco e di qualche margine sui dati (chissá se i numeri di alcuni Paesi come Cina o Iran sono veri...)
  14. questo é verissimo. Il grande problema del governo e della protezione civile per ora é stata la comunicazione e le celebri press conference di Borrelli alle 18. Agli italiani vengono forniti una marea di numeri senza che sia spiegato chiaramente come leggerli. Abbiamo invece assistito alle discussioni grammaticali tra "morti per" e "morti di". Secondo voi la famosa casalinga di voghera tra tutti i numeri che le vengono forniti é in grado di comprendere i risvolti matematici, se nessuno é in grado di spiegare questi concetti in parole semplici? Anche i famosi esperti, quelli che all'inizio dell'epidemia passavano il loro tempo a litigare sui social network, non hanno certo fatto un gran servizio a parte qualche eccezione (e su questo Fontana ha ragione) da questo punto di vista. Il numero che fa paura é il tasso di fatalitá ma anche qui bisogna spiegare come stanno realmente le cose: - é chiaro che siamo davanti ad un selection bias in termini di raccolta dati (sui quali viene poi fatta l'analisi) per il semplice fatto che i tamponi non sono mai stati fatti a tappeto. é molto probabile, come dichiarato da tutti gli esperti, che il numero reale di casi sia 2, 3 o 4 volte piú elevato di quanto rilevato. é il modello punta dell'iceberg, per trasmettere il messaggio con un'immagine. L'unico Paese a fornire dati forse statisticamente accettabili é la south korea che invece ha fatto controlli a tappeto sin dall'inizio. Possibile che gli italiani muoiano 10 volte di piú? - ci sta poi un altro problema che é invece intrinseco ai numeri. Prendete gli US e prendete poi l'Italia. In Italia il contagio rallenta in % mentre in US aumenta in % (e come numero totale é giá piú elevato). In Italia é probabile che il tasso di fatalitá calcolato sul numero TOTALE rimanga stazionario o diminuisca, mentre negli US é probabile che rimanga per ora basso. Questo perché i morti si riferiscono a chi era giá malato ma la fatalitá é calcolata sul numero TOTALE, e non certo giornaliero. Quindi in Italia, dove il numero giornaliero in % si ridurrá, il tasso rimarrá elevato perché morirá chi si é malato 2 o 3 settimane fa. negli US dove continua ad aumentare, il tasso di fatalitá resterá basso finchë anche loro non saranno in fase "flattening". Capisco che siano cavilli intrinseci ai numeri, ma queste cose vanno spiegate. Altrimenti la casalinga di voghera penserá che una persona su 10 muoia e che i casi totali aumentino inesorabilmente senza rallentamento.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.