Los Angeles Lakers@Miami Heat 97-107 L(24-28)


Posted Image

Settima e ultima trasferta del “Grammy trip tour” per i Lakers che sono in casa dei campioni del mondo dei Miami Heat.
I Lakers arrivano al match dopo il rimontone di Charlotte mentre gli Heat dopo aver asfaltato i cugini dei Clippers.


La partenza dei gialloviola è positiva,Kobe da facilitatore e Nash scorer portano i Lakers avanti.Miami aspetta e piazza ogni tanto qualche zampata con James,la partita è molto equilibrata;Clark mette quattro punti in fila che portano gli ospiti sul +3 ma gli Heat replicano con un tripla di Cole.Il quarto si chiude con il quinto assist di Kobe che trova Blake in angolo per la tripla che vale il 26-25 gialloviola.
Una tripla di Meeks vale l’immediato +4 a inizio secondo quarto,i padroni di casa rispondono subito con Wade portando tutto in parità.I Lakers ci sono però e una schiacciatona di Howard e un and1 del positivo Clark costringono coach Spoelstra al time-out che però non rompe la magia gialloviola che con 4 punti filati di Dwight volano addirittura sul +7.Rientra anche Kobe dopo il riposo e piazza subito un jumper in faccia a LeBron ma il 6 bianco replica subito e un suo assit per una tripla di Battier vale la parità che resiste fino a fine tempo.53-53 all’intervallo.
Parte la ripresa e la coppia Clark-Kobe lancia i lacustri sul +4 subito ripresi e superati però da un jumper di Bosh e un and1 del solito LeBron.La partita si innervosisce molto dopo un contatto Haslem-Howard ma resta in equilibrio,Chalmers piazza la tripla del +3 ma i Lakers rispondono con Kobe-Nash che segnano il vantaggio a metà quarto.Miami però ora spinge e capisce di poter scappare,James è infermabile ma Kobe dall’altra parte è eroico e tiene attaccati i gialloviola.Il quarto si chiude però con 7 punti filati di LeBron che,sull’ennesimo rimbalzo offensivo regalato a Miami,piazza il 78-73 di fine parziale.
I Lakers provano a non mollare a inizio quarto e tornano a -1 con le triple di Clark e Meeks,arriva però il momento di Dwayne Wade che caldissimo prima piazza tre jumper da 5 metri uno dietro l’altro e poi in penetrazione segna con il fallo il canestro che vale il +7 per i padroni di casa.I Lakers faticano a tornare vicini,Allen con metri e metri di spazio spreca due match point e Kobe ne approfitta per siglare un paio di volte il -5.Miami però la chiude,prima una rubata di LeBron con successiva inchiodata e poi una tripla dall’angolo di Battier vogliono dire sconfitta.

Per i Lakers 28 e 9 assist per Kobe,18 per Clark e 15 per Howard e Nash.
Per Miami 32 di LeBron e 30 di Wade.

Per i gialloviola una sconfitta dura da digirire perchè comunque è stata una buona partita,decisivi i troppi rimbalzi concessi a una squadra come gli Heat senza un vero centro…

Si torna ora a casa dopo 13 giorni in trasferta,chiusi con un 4-3 che lascia un po’ l’amaro in bocca per la sconfitta di Phoenix e per la partita non giocata a Boston,obiettivo ora chiudere il pre-All Star Game con due vittorie contro Phoenix e nel derby coi Clips.

La strada play-off ovviamente resta complicata e lontana ma la partita di stasera deve comunque essere uno sprone per continuare a crederci e provarci.

By [i]Diego KobeN1[/i]


Lakersland.it © 2006-2019