Lakers vs Spurs 94-96 OT


LAKERS vs SPURS 94 ? 96 OT (27-17).

Posted Image

Seconda sconfitta consecutiva per i Lakers, in casa, dopo quella di venerd? scorso contro i Bobcats. I giallo-viola si arrendono contro gli Spurs, davanti i propri tifosi, dopo un overtime ricco di emozioni.

Match a ritmo frenetico, nel quale partono bene gli Spurs piazzando un parziale nel primo quarto di 19 a 16. Nel secondo periodo di gioco invece, i padroni di casa riescono ad impostare al meglio il proprio gioco, guidati da un Kobe in ottima serata e da un Odom che sembra non risentire dell?infortunio che lo ha tenuto fuori per diverse settimane. All?intervallo le due squadre vanno a riposo sul punteggio di 44 a 36 per gli uomini di Jackson, dopo il 28 a 17 del secondo quarto.
Nella terza frazione di gara, ancora bene i Lakers, ma con gli Spurs che iniziano a riorganizzarsi sul 23 a 21 messo a segno dalla squadra losangelina.
L?ultimo quarto ? tutto targato Texas, con i padroni di casa che mollano la presa e con San Antonio che riesce a mettere a referto un parziale di 23 a 13, risultato che permette agli speroni di raggiungere il supplementare, dopo la tripla di Radmanovic.
L?overtime inizia con tre splendide giocate del 24 giallo-viola, rispettivamente due assist ed un canestro tipicamente jordanesco, uno dei tanti della serata in cui Kobe, migliore dei suoi, ne ha messi 31, conditi con 7 assist e 6 rimbalzi.
Nell?ultimo minuto di gioco, per ben cinque volte, le due squadre si alternano alla testa della gara.
A sette secondi dal termine, ancora Kobe riesce a portare avanti di 1 i suoi, ma il match ? tutt?altro che finito, e a pensarla cos? ? anche Finley, che da circa 9 metri infila un canestro che con 1,3 secondi da giocare, lascia poche speranze ai Lakers, i quali non effettuano al meglio la rimessa e sul 96 a 94, rimediano un?altra elle, la prima dell?anno contro il caraibico e compagni.

Oltre alla buona prova di Bryant, fatta di tiri che hanno ricordato in tutto e per tutto il 23 dei Bulls, per i Lakers bene anche Lamarvellous con 18 punti, 6 assist e 10 rimbalzi, colpevole solo, forse, di aver forzato qualche tiro di troppo nel finale. Tra i giallo-viola comunque, buona prova anche di Radmanovic (13 pts e 9 reb) e Bynum (14 pts e 11 reb); partita nella norma per Parker (10 pts e 2 stl).
Si ? sentita l?assenza di Walton, in particolar modo sotto canestro dove sono stati concessi ben 16 rimbalzi offensivi agli Spurs, probabilmente uno dei punti chiave del match, insieme alla sterilit? della panchina e al 18 su 31 dalla lunetta.

Per San Antonio, migliori marcatori Duncan (14 reb e 9 ast) e Ginobili (7 reb) con 21, bene poi anche Parker con 19 punti e Finley con 17.

Sconfitta amara insomma per la squadra di Los Angeles, che ha cercato e meritato la vittoria fino al momento in cui, nell?ultimo quarto, ? mancata di concentrazione.

Il parziale W/L dei Lakers ? ora di 27/17 e i losangelini disputeranno il prossimo match marted? 30 gennaio a New York, contro i Knicks, ore 1:30 (ora italiana), nella prima di otto trasferte consecutive.

Box Score

made by Black Mamba 8.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lakersland.it © 2006-2019