Lakers vs Kings W 106-100 (57-24)


Lakers vs Kings W 106-100 (57-24)

Posted Image

I Lakers,privi di Kobe Bryant,si impongono in casa contro Kings grazie un’ottima prestazione di squadra e soprattutto di Shannon Brown

Considerando che l’unico obiettivo dei lakers in queste ultime partite è quello di non peggiorare la injury list,la vittoria contro ssacramento non ha un valore aggiunto molto elevato.A dire il vero,sono pur sempre le Queens,ma quello che ci ricordavamo forse era leggermente meglio di questi Kings (tyreke a parte sia chiaro).

Quello che preoccupa in casa Lakers è ovviamente la condizione del loro leader, Kobe Bryant, che in queste ultime due partite riposerà “per non peggiorare”,di certo non per “migliorare” perchè abbiamo visto che ad oggi la sua condizione invece di andare avanti è andata sempre più peggiorando.

Nella gara comunque non si fa certo rimpiangere da Shannon Brown che segna 24 punti conditi anche da qualche sua “giocata al peperoncino”. Gasol ,lui invece in forma playoff, chude con 28 punti e 8 rimbalzi. Si rivede anche The Machine,che chiude con 13 punti. Jordan Farmar, che ha giocato minuti importanti contro i Kings, si è stirato il tendine del ginocchio nel pimo tempo ed i Lakers ancora non sanno la gravità dell’infortunio.

Fortunatamente Gasol è ancora intero (scongiuri vari,toccatine varie sono ammesse) giocando 33 minuti,nonostante i Kings abbiano forzato Phil Jackson a rimetterlo in gioco a freddo per arginare la rimonta Kings,i quali erano arrivati sul -4 prima del jumper di Shannon Brown a 28 secondi dal termine.

“Speravo che potessimo fare un parziale nel quarto quarto così non sarei dovuto rientrare dentro. Noi ci sentiamo abbastanza fiduciosi. E’ chiaro che non ci piacciono gli infortuni ( riferendosi a Farmar) ma fortunatamente non dovrebbe essere niente di grave.” , queste le parole di Pau Gasol al termine del match.

I Lakers hanno giocato contro i Kings senza Bryant,che è riposo per una lista infortuni simile alla lista della spesa di casa O’neal, e senza Bynum che ha saltato la sua 12esima partita per uno stiramento al tendine di Achille. Entrambi dovrebbero essere disponibili per giocare questo weekend la partita inaugurale di questi playoff,che vedranno i Lakers difendere il titolo.

Infatti,dopo aver chiuso la stagione regolare contro i cugini venerdì notte,i Lakers sono attesi ad Oklahoma da Kevin Durant domenica sera.

Per quanto riguarda i Kings, il loro rookie dalle mille prospettive Tyreke Evans ha chiuso anzitempo il match per un’espulsione. Beno Udrih chiude invece con 21 punti mentre Jason Thompson con 19 punti e 16 rimbalzi.

“Onestamente,mi dispiace sia finita. Mi piace veramente molto questa squadra. Sappiamo che abbiamo una collina da scalare e che il viaggio è appena iniziato. Abbiamo aggiunto 8 vittorie e abbiamo alcuni giocatori su cui costruirci intorno,così al di là delle misure ,questa stagione è stata upgrade. La prima cosa è che avremmo dovuto iniziaere a competere. Lo abbiamo fatto ed uno di questi giorni capiremo anche come vincere”,dice Paul Westphal coach dei Sacramento Kings al termine del match.

Lo speriamo veramente,perchè anche a Los Angeles abbiamo voglia di ri-battere le vere Queens.
In attesa di vedere se i Lakers sono tutto un bluff,see ya on Wednesday!

Squall


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lakersland.it © 2006-2019