Lakers @ Nets W 104-83 (21-4)


Lakers @ Nets W 104-83 (21-4)

Posted Image
I Lakers si impongono anche sui Nets , senza grandi motivazioni, trovando la 21esima vittoria. Una vittoria che non fa rumore anche perchè si parla più dell’estensione contrattuale dello spagnolo e del 24 piuttosto della gara.

I Lakers hanno infilato la loro terza vittoria consecutiva in trasferta dopo aver aperto il valzer con la sconfitta a Salt Lake City. Ad aiutare questo giro di trasferte sono state sicuramente le squadre incontrate dai lakers.
Ieri sera ,infatti, contro i Nets è stata una passeggiata di salute, quella mela al giorno che toglie gary vitti di torno. La prima squadra NBA contro l’ultima,anche in regular season non fa vedere più di quello che ci si aspetta di vedere.

Bryant chiude con 1 dito rotto,29 punti (non sul dito rotto) 10 rimbalzi. Normale amministrazione.

“La schedule ci ha favorito molto”.”Abbiamo giocato contro squadre sotto al .500 mentre Utah è un’ottima squadra nel proprio parquet.”,dice il coach dei Lakers ,Phil Jackson.

I Nets,dal canto loro,hanno centrato la loro 7 sconfitta consecutiva. La gara si è fatta competitiva nel terzo quarto,quando Bryant ha messo la freccia ed ha salutato Devin Harris e Everybody hates Chris. “Avevo bisogno di una spinta per porrtarci di nuovo sotto velocemente. A quel punto del match ,non vuoi che i Nets prendano ancora sicurezza. Sono andati in vantaggio di 6 punti e non volevamo darne altri così ho alzato un pò il ritmo.”,ha detto Bryant al termine del match.

Pau Gasol ha chiuso con 14 punti e 14 rimbalzi,mentre Lamar Odom con 14 punti e 12 rimbalzi.
Per i Nets, Chris Douglas-Roberts ha chiuso con 20 punti e una caviglia rigirata sul piede di Odom (il mio fantanba ringrazia),mentre Devin Harris con 21 punti ,con una non eccelsa prestazione. Brooke Lopez chiude invece con 18 punti e 11 rimbalzi.

“Loro sono una delle migliori squadre nba e lo hanno dimostrato nel secondo tempo. Se possiamo giocare allo stesso modo in cui abbiamo giocato stasera anche contro altre squadre, penso che potremmo avere più successi. Per lo meno abremmo una chance in ogni serata.”,dice al termine della partita Devin Harris.

I Lakers hanno tirato col 52% nel primo quarto,prendo con la doppia cifra di vantaggio nel secondo periodo (29-21). Non hanno mantenuto il vantaggio contro una ottima prestazione nel secondo quarto di Devin Harris ,che ha segnato 17 punti. Nel terzo quarto ,come detto,i Lakers hanno girato i bulloni ed hanno costruito il galeone lego,sul quale sono saliti ed hanno salutato i Nets sventolando le bandiere bianche.

Adesso Detroit,poi il panettone.

See ya


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lakersland.it © 2006-2019