Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

News dal mondo


Recommended Posts

2 hours ago, LA Confidential said:

Bah, oggettivamente, quello per i Lakers, in generale la NBA ed anche la pallacanestro, è un amore, come dire, che negli ultimi anni stava già andando svuotandosi. Sarei intellettualmente disonesto, se non lo ammettessi. Direi che ora è finito, proprio. In fondo sono passati talmente tanti anni, due decenni, di fatto. Ho visto di tutto e di più, cosa c'è da vedere che non si è visto in una partita di pallacanestro? Boh.

Non so come fate ad essere ancora stimolati voi.

Non so cosa c'entri con il topic, ma è una riflessione che mi è venuta così :smiley-angelic004:

giphy.gif

Link to post
Share on other sites
  • Replies 6.9k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Il sistema sanitario non era assolutamente pronto ad affrontare questo virus: gli ospedali sono andati in tilt ed anche per questo, ma non solamente, sono morte tante persone... tra cui mio padre

Cosa ho fatto di male per leggere ancora affermazioni quali "meno di diritti dei cani" o "lo Stato continua a vendere tabacco": sono estremismi che non tengono conto di esigenze fisiologiche (il cagar

ma sarà pieno di asintomatici ancora, figuratevi quanti ne usciranno ancora in tutta italia.  succede da noi perché siamo un popolo senza regole e cultura,  con un governo che si è permesso di no

Posted Images

15 hours ago, LA Confidential said:

Bah, oggettivamente, quello per i Lakers, in generale la NBA ed anche la pallacanestro, è un amore, come dire, che negli ultimi anni stava già andando svuotandosi. Sarei intellettualmente disonesto, se non lo ammettessi. Direi che ora è finito, proprio. In fondo sono passati talmente tanti anni, due decenni, di fatto. Ho visto di tutto e di più, cosa c'è da vedere che non si è visto in una partita di pallacanestro? Boh.

Non so come fate ad essere ancora stimolati voi.

Non so cosa c'entri con il topic, ma è una riflessione che mi è venuta così :smiley-angelic004:

io ho lasciato il calcio nel 2000 dopo che avevo capito senza ombra di dubbio che la Juve rubava e, da tifoso dell'Inter, non me la sono più sentita di continuare a seguirlo. Ma cmq al di là di questo mi sono reso conto che era uno sport assai noioso e mal gestito rispetto a NFL e NBA.

Quasi nello stesso periodo ho mollato pure la F1 perchè la macchina per cui tifavo - la Ferrari - era in mano a un pezzo di merda di nome Todt, che pur di "salvare" la faccia del suo primo pilota Schumacher, andava contro l'altro suo pilota Irvine, facendo di tutto per non fargli vincere il mondiale. Vomitevole.

Poi ho lasciato anche la MotoGP nel 2015 dopo l'avvento dell'Anticristo (che sulla terra si fa comunemente chiamare Marc Marquez).

Ma prima degli addii ero STRAPPASSIONATO di questi sport...poi è avvenuto un "crack" e addio.

Quindi ti capisco. La morte tragica di Kobe (+ altri fattori personali?) possono averti tolto interesse per la Nba. Capita.

Spero solo che la superi...questo 2020 è stato uno strazio, e per me guardare le partite Nba - ad esempio - è stato uno dei pochi momenti in cui riuscivo a staccare la spina del cervello e rilassarmi un attimo.

Quindi se trovi ancora un motivo per seguire fallo, altrimenti puoi sempre venire a scrivere qui ciò che pensi di tutto il resto che non siano Lakers o il basket. Ci trovi qui.

Link to post
Share on other sites
5 hours ago, snakepit said:

giphy.gif

Oh, vi invidio se avete la stessa passione di sempre nel seguire tutti gli aggiornamenti, le news, le partite. 

Voglio dire, siamo un po' tutti della stessa generazione, mi pare di capire. 

Quanti anni sono passati? Ho iniziato a seguire nel 1996. Chiaramente è stato un grandissimo amore, ma poi gli amori diventano meno interessanti, annoiano, si spengono e finiscono. Mi sembra semplice realtà.

Di vita, proprio.

Le cose diventano meno interessanti, meno emozionanti, si avvertono più distanti per una serie di fattori. 

E' successo semplicemente questo. Non lo trovo più divertente, emozionante, rinfrancante.

Alla fine chiudiamo questo progressivo distaccamento con l'evento più tragico potesse esserci, con questi PO-bolla in mezzo ad altre bolle mondiali e sociali, con il diciassettesimo titolo cui mi sentivo, come dire, spiritualmente obbligato, ma completamente disinteressato.

I'm honest, guys :smiley-angelic004:

 

 

Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, LA Confidential said:

I'm honest, guys :smiley-angelic004:

Devo ammettere che io non ho provato certo le stesse emozioni e gioie del 2009 e 2010. Ma nemmeno lontanamente. Ho seguito tutto tranquillamente sul divano...ricordo appunto che in epoca Kobe saltellavo davanti alla tv che nemmeno il cagnolino della Carica dei 101  :asd  

Oggi non più. Non so se è l'età, Lebron non è Kobe (e mai lo sarà), 2020 di merda, situazione personale etc etc...forse un po' di tutto. Però ho continuato a seguire, e non ho mai avuto sensazioni negative in tal senso.  

Quando ho lasciato Calcio, F1 e MotoGP ero veramente schifato e ho avuto un rigetto totale. Se per te non è così forse c'è ancora una chance....ma solo tu lo puoi sapere.

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Per quanto mi riguarda invece i Lakers, l'Inter, la nazionale italiana di calcio ogni 2/4 anni (o 8, maledetto Ventura)* hanno ancora la stessa identica magia, nel tempo non è minimamente venuto meno il loro potere di svoltarmi la giornata (vita sarebbe esagerato, ma nemmeno troppo) 

Rispetto a 40 anni fa sono solo cambiate le mie giornate/la mia vita, non l'impatto che la passione per questi Amori viscerali ha su di esse

E non mi sento minimamente infantile per questo, tutt'altro

*e potrei continuare con la lista che ha compreso in passato i Tomba ed i Valentino Rossi e a cui spero a breve possa aggiungersi Sinner

Link to post
Share on other sites
50 minutes ago, Dedo said:

...

*e potrei continuare con la lista che ha compreso in passato i Tomba ed i Valentino Rossi e a cui spero a breve possa aggiungersi Sinner

ricordo che una volta (potevo avere 15 anni circa), dopo una delle classiche vittorie miracolose in rimonta di Tomba, per l'eccitazione e festeggiare presi la rincorsa nel lungo corridoio che portava fino all'ingresso e scivolai di ginocchia, con pugni stretti e urlo liberatorio...

peccato che in quel preciso momento stava entrando un amica di mia madre, una signora tutta distinta, che mi vide arrivare ai suoi piedi.

La guardai dal basso verso l'alto con lei che mi fissava con fare tipo "ragazzi indisciplinati" :asd

Che figata era vedere Tomba....e che figata era vedere Vale Rossi, stesse identiche emozioni. Oppure vedere Roberto Baggio, Kobe, Bubka, Federer, Bolt (anche se per pochissimi secondi :siciao: )...e tanti altri, solo lo sport sa dare queste grandi emozioni attraverso lo schermo della TV.

Magari possono cambiare i gusti col tempo, ma eliminare lo sport è impossibile, a qualunque età.

 

Link to post
Share on other sites
4 minutes ago, Tony Brando said:

be' la domenica con tomba era tutto, colazione prima manche e pranzo seconda manche, all'epoca si pranzava ancora su dai nonni insieme la domenica, in quella che oggi è casa mia...

ovviamente rigorosamente su tmc con la telecronaca di bruno gattai. mai la rai.

Vogliamo parlare dell'incompetenza della rai in quel periodo? Furio Focolari grande esperto di sci:

 

 

 

  • Haha 2
Link to post
Share on other sites

a casa mia mai seguito lo sci, in compenso gli anni 90 erano gli anni della F1 (per tutti) e del ciclismo (per me)

ricordo i pranzi pantagruelici della domenica nella casa al mare dei miei nonni, poi all'improvviso ci si bloccava tutti e si andava a guardare la partenza e il primo giro. I piú coraggiosi rinunciavano al gelato (con il Borsci, senza per i piú piccoli) per vedere tutto il GP, gli altri arrivavano venti minuti dopo. Ricordo perfino una stagione intera a tifare Eddie Irvine dopo l'infortunio di Schumi, Hakkinen e sua moglie ai box, l'odioso Coulthard, Jean Alesi con il suo italiano, Jean Todt, Giancarlo Fisichella 😂

non ce la faccio, troppi ricordi!

Link to post
Share on other sites

Che è quello che ci era già stato detto:

https://www.ilsole24ore.com/art/tamponi-10-mln-abitanti-0-positivi-cosi-wuhan-esce-dall-incubo-ADCFo1U

Da capire se vuoi quello "stretto contatto" come viene inteso (io il tuo articolo tutto ammetto di non averlo letto, magari viene spiegato) : conoscendo il livello di attenzione cinese presumo si parli di contatti con mascherine a distanza over 1 metro, ma magari se si tratta di slinguazzate può essere interessante.

Ce lo puoi disambiguare? 

Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, lucavr said:

Non avevo molta voglia ma per cercare di capire il funzionamento della mente complottista ho letto lo studio. Hanno effettuato 9.899.828 (dicasi quasi 10 milioni) test alla fine del lockdown e trovato 300 positivi asintomatici.

Quello che dimostra lo studio è che il lockdown alla cinese è una soluzione al 99,99999% efficace per contenere una pandemia, per lo meno dal punto di vista medico.

Quello su cui invece si sofferma la mente complottista è che 300 asintomatici su 10 milioni alla fine del lockdown cinese non si siano dimostrati contagiosi.

Il fatto che lo studio sia stato svolto una sola volta (per capire la diffusione del contagio vanno seguiti nel tempo i soggetti) e soprattutto che sia stato svolto alla fine del lockdown (quando le cariche virali residue sono minime) dovrebbe darti ogni risposta, ma tu le risposte che non rispondono ad un complotto non riesci a vederle quindi non mi dilungo oltre.

 

@sonato arctico ha disambiguato tutto lucavr con i suoi consueti toni moderati, quindi siamo a posto.

Lo ringrazio per avermi spiegato dettagli che mi erano colpevolmente sfuggiti. Tutte le misure che incidono sulla vita quotidiana si basano sul fatto che qualsiasi asintomatico contagi, quindi era naturale concentrarsi invece sui modelli di lockdown cinese, light o sprite.

Persone come lui sono una risorsa per una comunità. Ho sempre notato interventi con grande umiltà e mai atteggiamenti da censore. Mai tesi a ridicolizzare l'interlocutore di turno.

Luca, se ti fa stare più tranquillo puoi anche darmi del ritardato mentale, non c'è mica alcun problema.

Persone come te hanno la mia massima stima. Le metto proprio su un ideale Pantheon di modelli relazionali.

Sono contento che sprechi il tuo tempo a capire il funzionamento delle menti complottiste. Pensa un po' come stai messo. Dai agli altri sostanzialmente degli imbecilli e sprechi pure tempo, dedicandoti alle loro menti.

Almeno io in questo post mi sono dedicato ad una mente intelligente come la tua.

Link to post
Share on other sites
1 hour ago, LA Confidential said:

@sonato arctico ha disambiguato tutto lucavr con i suoi consueti toni moderati, quindi siamo a posto.

Lo ringrazio per avermi spiegato dettagli che mi erano colpevolmente sfuggiti. Tutte le misure che incidono sulla vita quotidiana si basano sul fatto che qualsiasi asintomatico contagi, quindi era naturale concentrarsi invece sui modelli di lockdown cinese, light o sprite.

Persone come lui sono una risorsa per una comunità. Ho sempre notato interventi con grande umiltà e mai atteggiamenti da censore. Mai tesi a ridicolizzare l'interlocutore di turno.

Luca, se ti fa stare più tranquillo puoi anche darmi del ritardato mentale, non c'è mica alcun problema.

Persone come te hanno la mia massima stima. Le metto proprio su un ideale Pantheon di modelli relazionali.

Sono contento che sprechi il tuo tempo a capire il funzionamento delle menti complottiste. Pensa un po' come stai messo. Dai agli altri sostanzialmente degli imbecilli e sprechi pure tempo, dedicandoti alle loro menti.

Almeno io in questo post mi sono dedicato ad una mente intelligente come la tua.

In realtà l'ho presa alla larga, ma la penso come lui. Sorry. 

Link to post
Share on other sites
5 hours ago, sonato arctico said:

In realtà l'ho presa alla larga, ma la penso come lui. Sorry. 

Oh, ero sicuro di fare un check e trovare qualche altra cosa.

Sai Sonato, mentre compilate la vostra tesi di Dottorato autodidatta in Psicologia pandemica, io un'oretta fa mi sono alzato perchè dovevo andare a pisciare mio padre. 

Mi interessa veramente poco del vostro Dottorato in psicologia. Veramente poco.

Sai, a causa di una emergenza che non c'era nella nostra regione ed un lockdown che lo stesso CTS non riteneva da applicarsi in sede nazionale, ma comunque applicato ovunque, ora non cammina più.

Devo andare ad alzarlo dal letto, ogni notte, e portarlo in bagno per fare la pipì.

Anche più volte nella stessa notte. Una marea di volte si piscia addosso e la fa anche su di me.

Poi mi tocca lavare sia lui, che me. E' successo qualcosa di simile anche poco fa. Come vedi ci sono cose più importanti che farsi un'idea di quello che sia una persona leggendo su un forum.

Se come esercizio mentale vi piace prendere la targa ad un utente, per poi assegnarvi la licenza di definirlo con qualche patente e proseguire a farlo a tempo indeterminato, buon per voi, se potete impiegare la mente in attività così entusiasmanti. Mi fa piacere per voi. Forse vi qualifica più di quanto qualche domanda qualifica ai vostri occhi un'altra persona, che posta un link per scherzare su una questione, se quella diventa un tormentone più o meno serio e con qualche dubbio sulla reale attuazione, o per ottenere una risposta su un'altra se ammette di non averci capito niente.

Io conosco benissimo la persona reale che sono. Mi auto-analizzo da una vita. Troppo. Non deve certo dirmelo nessuno, qui dentro, chi e cosa sono. Una persona con degli alti e dei bassi. Anche dei bassissimi. Autodistruttivi. Una persona chiaramente incostante. Con tanti difetti. Una persona che pensa troppo, che si perde spesso e che ogni volta ha bisogno di farlo, per ritrovarsi. Una persona con delle visioni sfumate su svariate questioni e resistenze di un certo tipo se qualcosa non è gradito o apparentemente fuori dal suo controllo. Una persona immatura, perchè la piena maturazione e la piena consapevolezza, non c'è realmente mai, per nessuno. Una persona che spesso veste una maschera di sicurezza, ma che sotto la pelle ha ovviamente tante incertezze e debolezze. Una persona come tutte di questo mondo.

Non sono perfetto come qualcun altro pensa di essere e non mi sento intitolato a dire ad una persona cosa penso di lui, perchè ha scritto qualcosa su un forum. LOL. Un. Cazzo. di. forum. Se di quella persona non conosco praticamente niente.

Di due cose sono sicuro. Avete letto tanto. A volte serio, dettagliato ed analitico, altre volte ironico, altre volutamente esagerato, altre ancora svogliato, onestamente parlando, ed altre ancora poco sereno, altrettanto onestamente parlando. In fondo, la vita è questa. Inevitabile si rifletta su come, quanto e quando si scriva. Quanto di questo sia stato interessante, lo sapete solo voi.

Anche io ho letto tanto di voi ed ho goduto nel condividere emozioni, aneddoti, sensazioni, attorno alla nostra squadra del cuore e questo fantastico sport. Ho imparato tante cose, abbiamo scherzato, abbiamo avuto svariati tormentoni. Mi dispiace che non ci siamo conosciuti nella vita reale.

I ragazzi che si smazzano per tenere in piedi tutto questo, facendolo da un decennio, dando linfa a quello che chiaramente è e rimarrà per sempre il centro polarizzante sul web di chi in Italia è attratto dal gialloviola, sono ai miei occhi degli esempi di passione, abnegazione e pazienza.

Come tantissimi utenti, che hanno un'amore inesauribile per questo sport.

Purtroppo concludiamo nel modo peggiore, parlando esclusivamente sul piano personale, con un grande vuoto dovuto alla mancanza di Kobe, culminante un lento, ma progressivo, disinteresse, per una passione che, obbiettivamente, richiede sempre un certo grado di definizione analitica e che, se vuole essere coltivata, toglie tempo ad altre.

Di due cose sono pressochè certo. Avete letto sempre cose sincere e tra quello che ho scritto, credo che nessuno possa essersi mai trovato definito in qualche modo dal sottoscritto, dopo che io mi sia preso la licenza di farlo e che io abbia continuato. Ma fa lo stesso, si era comunque arrivati alla fine. Me ne vado con Kobe, dopo 24 anni di Lakers, avendo iniziato a seguire e giocare a pallacanestro quando lui debuttava in gialloviola ed avendo giocato su qualche campo dove ha giocato lui, quando era un ragazzo.

In bocca al lupo per tutto a tutti gli utenti, speriamo che questo periodo passi senza alcuna ripercussione su piani affettivi, personali e professionali, per tutti voi. Non era il post che volevo scrivere per salutarvi, ma alla fine è venuto su due piedi. Potete eliminare l'account.

 

  • Sad 1
Link to post
Share on other sites
13 hours ago, sonato arctico said:

Da capire se vuoi quello "stretto contatto" come viene inteso (io il tuo articolo tutto ammetto di non averlo letto, magari viene spiegato) : conoscendo il livello di attenzione cinese presumo si parli di contatti con mascherine a distanza over 1 metro, ma magari se si tratta di slinguazzate può essere interessante.

 

non é chiaro:

Definition and management of identified confirmed cases and close contacts

In this study, all confirmed COVID-19 cases were diagnosed by designated medical institutions according to National Guidelines for the Prevention and Control of COVID-19 (Supplementary Note 2). Asymptomatic positive cases referred to individuals who had a positive result during screening, and they had neither a history of COVID-19 diagnosis, nor any clinical symptoms at the time of the nucleic acid testing. Close contacts were individuals who closely contacted with an asymptomatic positive person since 2 days before the nucleic acid sampling16. Repositive cases refer to individuals who recovered from previously confirmed COVID-19 disease and had a positive testing again in the screening programme. All repositive cases, asymptomatic positive persons, and their close contacts were isolated for at least 2 weeks in designated hotels managed by primary health care professionals, and they were released from isolation only if two consecutive nucleic acid tests were negative.

Dal supp mat (dove spesso si nasconde il diavolo, cioé i dettagli):

Clinically-diagnosed cases were based on the 7th edition of the Scheme released by the National Health Commission of China released. A presumptive case was defined as meeting the following criteria: (1) close contact with a confirmed or probable case; or cluster transmission; (2) fever and/or respiratory symptoms; (3) laboratory evidence of normal or decreased number of leukocytes and/or lymphopenia; and (4) those presumptive cases with further radiographic evidence showing pneumonia but without a positive RT-PCR test result were defined as clinically-diagnosed cases.

La citazione 16 si riferisce alle line guida cinesi ma non riesco a trovare il protocollo in pdf online.

Non mi é chiaro quindi non cosa si intenda per "caso contatto", questo é spiegato bene, ma quali fossero le circostanze della possibile trasmissione (quindi il grado di protezione). Non so se sia un dettaglio che gli autori potessero conoscere e non inficia in alcun modo i dati ottenuti. Curiosamente (volutamente?) manca una sezione conclusion.

In realtá la cosa incredibile che si evince dallo studio é che in Cina hanno testato in due settimane 9 milioni di persone, con 2907 centri di collection.

About 50,000 health professionals (mainly doctors and nurses from community health centers) and more than 280,000 person-times of community workers and volunteers contributed to sample collection, transport of equipment and samples collected, arrangement of participation process, and maintaining order of sampling sites. Public information communication and participant invitation were implemented through mass media, mobile messages, WeChat groups, and residential community broadcasts, so as to increase residents’ awareness and the participation.

Una macchina con degli ingranaggi perfetti.

Pensate che in Francia per 6 mesi si é discusso se i laboratori veterinari potessero condurre le analisi e produrre i reagenti. In Italia invece...la situazione a livello logistico é sotto gli occhi di tutti. E temo che la distribuzione del vaccino (in Germania si stanno giá organizzando perché logisticamente é una bella sfida) sará da repubblica delle banane.

Link to post
Share on other sites

https://www.repubblica.it/esteri/2020/11/21/news/usa_piu_della_meta_dei_contagi_sono_trasmessi_da_asintomatici_lo_studio_del_cdc-275218764/?ref=RHTP-BH-I274746038-P2-S4-T1

 

Tra l'altro questo articolo di ieri parla proprio di asintomatici e contagio. 

Laconf ognuno si porta dietro i propri problemi. Le fesserie che leggo sono conseguenze di fragilità di enne tipologie, spiace non essere riusciti a fartelo capire, forse proprio perché ne sei coinvolto personalmente è più difficile. 

Detto ciò non è il forum, il topic e probabilmente la modalità per approfondire questi temi. 

Passa di qua e guardati una partita appena riesci, che è terapeutico. 

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
4 hours ago, sonato arctico said:

https://www.repubblica.it/esteri/2020/11/21/news/usa_piu_della_meta_dei_contagi_sono_trasmessi_da_asintomatici_lo_studio_del_cdc-275218764/?ref=RHTP-BH-I274746038-P2-S4-T1

 

Tra l'altro questo articolo di ieri parla proprio di asintomatici e contagio. 

Laconf ognuno si porta dietro i propri problemi. Le fesserie che leggo sono conseguenze di fragilità di enne tipologie, spiace non essere riusciti a fartelo capire, forse proprio perché ne sei coinvolto personalmente è più difficile. 

Detto ciò non è il forum, il topic e probabilmente la modalità per approfondire questi temi. 

Passa di qua e guardati una partita appena riesci, che è terapeutico. 

Guarda, è l'ultima cosa che scrivo su questa piattaforma. Non mi interessa passare di qua se la retorica di qualcuno è questa. 

Dall'alto di quale auctoritas puoi permetterti di rivolgerti, per più post, tanto per fare un esempio e citare un nome, a @BengaLaker, dandogli della chiave di lettura da mente obnubilata dal becero sovranismo, dicendogli che scrive stronzate e definendolo ridicolo? Tanto che per giorni ho percepito come dovesse praticamente scusarsi ad ogni rigo di ogni suo post, solo perchè magari ha una visione del mondo diversa dalla tua? Giusta, sbagliata, fondata, infondata, precisa o imprecisa che sia? Ci si potrebbe anche rivolgere in altri toni, non credi? Nemmeno fosse stata la prima volta, tra l'altro. Sai quante volte l'ho percepito. Non so come abbia fatto a contenersi, infatti in questi giorni mi prendi abbastanza spostato.

Perchè puoi continuare, assieme ad altri, sfottendo, registro stilistico che a dire il vero ti è abbastanza frequente (eufemismo), se proprio vogliamo iniziare a fare le analisi dei modelli comportamentali cui l'utente di turno è abituato, e continui ancora dando sostanzialmente dell'imbecille, dicendogli che scrive fesserie e rispondendo gratuitamente come hai fatto più su, anche quando non ve ne è alcuna necessità, perchè evidentemente avevi il gusto di andare a ruota di altri e manifestare un'insofferenza?

Te chi sei, per dire a qualcun altro che scrive fesserie? Manco capisci che uno ha postato un articolo con un certo titolo solo per scherzare sullo spirito del Natale venuto meno. Quale altra sarebbe la fesseria? Dire che uno ha letto l'estratto di un libro ed esprimere delle perplessità su un'organizzazione che annuncia un qualche manifesto programmatico cui probabilmente o forse no, chi lo sa, potrebbero aderire le politiche degli Stati? Mi è nuova che esprimere un'opinione o porsi una domanda sia catalogabile a fesseria. O credete che sia diventato uno di QAnon che aspetta la resurrezione del Cristo travestito da Donald? Poi, quale altra fesseria ci sarebbe, postare un articolo di Nature pubblicato poche ora prima e chiedere lumi su un dato specifico che sembra in controtendenza con quanto già sappiamo?

C'è poco da capire su LL. Ci sono persone entusiaste ed educate con cui si può parlare di qualsiasi cosa a prescindere dalla visioni e dai momenti diversi di ognuno di noi (la maggior parte), e poi c'è chi si sente intitolato sempre e comunque a fare il pastore della verità, dei registri di ciò che è giusto o sbagliato, presumendo di conoscere l'utente di turno ed entrarvi nella mente, con i greggi di pecore che belano e vengono dietro a seconda della presunta auctoritas del pastore.  

Io dato che non pretendo di fare il pastore, proprio non me ne frega un cazzo, non pretendo di entrare nella mente degli altri utenti, non sono mai stato uno da gregge e non mi interessa neanche di vedere dove le pecore belano, me ne vado.

Grazie ed arrivederci.

Vi ho già detto che potete chiudere l'account.

Ah, per inciso. Quelle su sono tendenze striscianti che ci sono sempre state su LL.

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.