Jump to content

Welcome to LakersLand!

Registrati qui

Scottie33

News dal mondo

Recommended Posts

3 hours ago, Magic Luke said:

ne avevo parlato qualche giorno o settimane fa, ci sono almeno due motivi:

- é sbagliato il denominatore, e quello che vediamo é solo la punta di un iceberg. E questo non lo dico io, ma lo dicono praticamente tutti gli esperti. Questo perché avendo ristretto il test solo ai casi critici non si puó risalire agli asintomatici, che sono la stragrande maggioranza. Stime piú o meno precise possono magari esser fatte a partire dei dati dei Paesi che hanno fatto test a tappeto. Quindi guardare alla Korea, o perfino all'Australia dove il tasso di letalitá mi pare sia perfino sotto lo 0.5%. Un'altra stima potrebbe essere fatta anche a partire dai dati che verranno dai test sierologici, che peró ai pazienti non servono assolutamente a nulla non essendoci ancora alcuna informazione certa sulla "protezione" nel tempo che gli anticorpi daranno.

- per un motivo puramente matematico, il tasso di letalitá in Italia non fará che restare costante o crescere. Questo per la "velocitá relativa" di crescita dei casi e dei morti

La speranza é che col lockdown la grande maggioranza degli asintomatici "silenti" siano ora guariti e non piú vettori del virus. Se sará cosí probabilmente si vedrá la luce in fondo al tunnel, fermo restando che serva almeno un farmaco efficace per cantar vittoria.

Secondo me non può essere solo un problema di tamponi. Anche nelle regioni dove il numero di tamponi è altissimo la mortalità è più alta di regioni simili estere. Esempio: Friuli ha fatto in media quasi 50 tamponi ogni mille persone (quasi il 40% più della media italiana). Mortalità è attualmente al 9% (circa 260 morti su 2900 casi accertati).

 

Confronto: vicina Austria 15000 casi, circa 500 morti (3% mortalità) ma il numero di tamponi è anche più basso della media italiana (24 ogni mille persone).

Per aggiungere un paio di dati:

 

- in Tirolo il coronavirus è arrivato dall'Italia, ma in altre regioni austriache no (tipo Carinzia e Stiria);

 

- le restrizioni in Austria sono partite in parallelo all'Italia, ma sono state meno stringenti;

 

- se dovessi restringere il confronto alla Carinzia (non ho dati) per confrontare  mele con mele penso che sarebbe ancora peggio. Considera che in Austria ci sono regioni con altissima densità come Vienna e Graz che possono falsare la media (con le dovute proporzioni, come la Lombardia da noi).

Per me oltre ai test c'è altro, qualcosa che da noi non ha funzionato o che da loro ha funzionato meglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 hours ago, Magic Luke said:

La speranza é che col lockdown la grande maggioranza degli asintomatici "silenti" siano ora guariti e non piú vettori del virus. Se sará cosí probabilmente si vedrá la luce in fondo al tunnel, fermo restando che serva almeno un farmaco efficace per cantar vittoria.

io ho una gran paura che riaprendo tutto ci sia una seconda ondata. Ci stiamo organizzando davvero male, con task force inconcludenti e idee poche ma confuse. Siamo qua...vediamo...

12 hours ago, sonato arctico said:

Sono confuso, parli di passaggi politici e poi mi consigli di vedere 15 minuti di pescivendola... 

embè, a me i pesci piacciono :asd

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours ago, No Concept said:

Per me oltre ai test c'è altro, qualcosa che da noi non ha funzionato o che da loro ha funzionato meglio.

Io l'ho capita così: siamo un paese mediamente molto più vecchio, abbiamo contatti sociali e fisici molto elevati e gli anziani vivono a stretto contatto con figli e nipoti. Inoltre i nostri ospedali sono più sovraffollati e sono stati presi d'assalto anche da persone che è possibile non avessero il coronavirus e magari si sono ammalate lì aumentando la congestione, la carenza di materiale salvavita e di conseguenza i decessi. Se a questo aggiungiamo anche le nostre case di riposo che sono delle tonnare e quello che sta emergendo sulla gestione degli anziani... tutti i fattori che ho citato sono molto più estremi al nord (e in lombardia) che al sud e quindi forse anche l'accentuazione geografica è spiegabile.

Ovviamente penso sia difficile dimostrarlo oltre ogni ragionevole dubbio, le variabili sono troppe, però sono abbastanza convinto di questo quadro.

  • Like 2
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
59 minutes ago, kekko110780 said:

Ragazzi in Austria e Germania la vita quotidiana normale è in distanziamento costante.

Potrebbe giustificare il minor numero di contagi ma non la minor mortalità fra i contagiati

Share this post


Link to post
Share on other sites

concordo con @keitaro

Noi poi non siamo un paese mediamente vecchio, siamo proprio il SECONDO PIU' vecchio al mondo (il 7,5% ha più di 80 anni). Non dico sia sufficiente a determinare alcuni numeri di questa pandemia italica, ma deve aver inciso per forza. Poi gli errori commessi - oltre alla sfiga - non hanno lasciato margine di errore, andando a colpire migliaia di persone sensibili al c19, ma se c'era un paese in Europa a rischio sotto questo punto di vista eravamo noi.

I numeri della Lombardia avranno anche altri fattori, probabilmente il virus girava già da 20 giorni senza che nessuno prendesse provvedimenti. Ma era anche difficile farlo a fine gennaio, se persino ancora al 27 febbraio c'era il Segretario del PD in persona, forza rilevante del governo, andare in giro a Milano per sorseggiare aperitivi anti-panico.

So solo che se quello successo in Lombardia fosse successo nel Lazio, Campania, Puglia o Sicilia....

DecentMeekAoudad-max-1mb.gif

su questo tutti d'accordo, spero.

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 hours ago, sonato arctico said:

Ho appena visto e ascoltato la versione di povia di bella ciao, non penso di poter intendere e volere per le prossime due ore

 

per curiosità sono andato ad ascoltarla... 

:asd

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Benga cosa ne pensi del Mes sanitario? È una quantità di miliardi appetibile a tuo avviso? 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 hours ago, kekko110780 said:

Ragazzi in Austria e Germania la vita quotidiana normale è in distanziamento costante.

Ci pensavo l'altro giorno, leggendo che in Danimarca sono entrati in fase 3: ci sono posti del mondo dove la cultura popolare favorisce l'obbligo di distanziamento sociale, come appunto la Scandinavia e paesi più freddi.

Comunque oggi giornata all'aperto, da come leggo un po' ovunque..

Share this post


Link to post
Share on other sites
35 minutes ago, sonato arctico said:

Benga cosa ne pensi del Mes sanitario? È una quantità di miliardi appetibile a tuo avviso? 

image.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah, e anche delle esperienze degli altri paesi col mes "tradizionale" : ha rovinato tutti, vero eh?

 

Poi chiudo la parentesi sul topic

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 hours ago, kekko110780 said:

Ragazzi in Austria e Germania la vita quotidiana normale è in distanziamento costante.

Si vede che non sei mai stato in una birreria dopo lavoro.

E comunque il discorso può (forse) valere per la vita familiare, ma quella lavorativa no (le mense, i tram, gli uffici, le linee di assemblaggio sono quelli).

Comincio a pensare che il vero problema risieda nella gestione delle strutture sanitarie (case di riposo in primis).

Share this post


Link to post
Share on other sites
54 minutes ago, sonato arctico said:

Benga cosa ne pensi del Mes sanitario? È una quantità di miliardi appetibile a tuo avviso? 

basta. Ho capito :asd

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minutes ago, BengaLaker said:

basta. Ho capito :asd

Che cosa hai capito? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, sonato arctico said:

Che cosa hai capito? 

che quando mi stai così addosso io mi ritiro in buon ordine. Hai un potere su di me che nessuno qua dentro ha, e ne vado fiero :bowdown: 

 

  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 hours ago, BengaLaker said:

concordo con @keitaro

Noi poi non siamo un paese mediamente vecchio, siamo proprio il SECONDO PIU' vecchio al mondo (il 7,5% ha più di 80 anni). Non dico sia sufficiente a determinare alcuni numeri di questa pandemia italica, ma deve aver inciso per forza. Poi gli errori commessi - oltre alla sfiga - non hanno lasciato margine di errore, andando a colpire migliaia di persone sensibili al c19, ma se c'era un paese in Europa a rischio sotto questo punto di vista eravamo noi.

I numeri della Lombardia avranno anche altri fattori, probabilmente il virus girava già da 20 giorni senza che nessuno prendesse provvedimenti. Ma era anche difficile farlo a fine gennaio, se persino ancora al 27 febbraio c'era il Segretario del PD in persona, forza rilevante del governo, andare in giro a Milano per sorseggiare aperitivi anti-panico.

So solo che se quello successo in Lombardia fosse successo nel Lazio, Campania, Puglia o Sicilia....

DecentMeekAoudad-max-1mb.gif

su questo tutti d'accordo, spero.

Mmm...no. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sto leggendo le anteprime delle concessioni a partire dal 4 maggio: vediamo se la possibilità di andare a trovare i parenti sarà estesa anche alle Rsa, che nel mio caso significa poter rivedere mia nonna prima che muoia. 

Se qualcuno ha letto una notizia puntuale, o la troverà, se può scriverlo (comunque chiameremo la casa di cura per avere info dirette). Grazie

  • Sad 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Siamo molto affezionati ai nostri beniamini e non vogliamo che si ammalino"

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minutes ago, LA Confidential said:

Conferenza ridicola.

Ho sentito solo le domande finali e mi sono cadute le braccia.

Ma seriamente una domanda sul calcio? 😫

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutta la conferenza è stata un'inutile autocelebrazione non si sa di cosa, senza alcuna parola per le migliaia di morti a causa dello Stato e delle sue mancate o mancanti strutture. La fantomatica fase 2 é stata illustrata nella sua scaletta, senza ovviamente alcuna precisazione sostanziale, ma rimanendo sul vago, generico ed indeterminato. Tanta retorica per annunciare una fase 1.1 arrangiata e poco chiara, all'insegna delle uniche certezze mascherine e distanziamento, sai che novità. Si parla del calcio, ma non di bambini, scuola, università e ricerca. Menomale stanotte mi sono tolto la soddisfazione di uscire e girare a zonzo tre ore senza mascherina. E' quello che si meritano questi fenomeni da baraccone. 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

1 hour ago, LA Confidential said:

Menomale stanotte mi sono tolto la soddisfazione di uscire e girare a zonzo tre ore senza mascherina. E' quello che si meritano questi fenomeni da baraccone. 

Con tutto il rispetto, ma se resti a casa o esci con i giusti motivi e le giuste precauzioni è per RESPONSABILITA' SOCIALE e non perché te lo impone chissà chi. 

Mannaggia tutto.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma quale responsabilità sociale, se uno esce di casa alle 4 per passeggiare e ritagliarsi due ore di vita normale, da solo ed in mezzo al nulla? Mentre qui si fanno stragi legalizzate, non si ha il minimo piano e si blatera di modello che il mondo ci invidia? Ve le sentite voi queste buffonate.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Della app poi che ha detto? Dei tamponi? Dei test? Di come articolare uscite, ingresso a lavoro per età?

NULLA

Ma siamo seri, porca pupazza...

E c'è gente che è ancora lì da un mese ad aspettare il tampone...

E si parla dei festini a domicilio, degli allenamenti delle squadre di calcio???

Quando migliaia sono morti senza apparenti spiegazioni e non sono degnati di una parola.

BASTA. Quando è troppo, è troppo.

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.