Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

News dal mondo


Recommended Posts

Ci salva solo un vaccino o un farmaco "miracoloso". Solo e soltanto questo.

Il Nord è in ginocchio, e se il Nord crolla tutta l'Italia crolla. Speriamo che inizi a scendere questa cazzo di curva di merda, superiamo sto maledetto picco. Ma se volete sapere cosa penso lo dico: solo il metodo Cinese controlla questo virus. E' inutile arrivarci per gradi.

Vietare subito le corsette olimpioniche (scusa @LA Confidential :asd ), basta passeggiatine alla cazzum, ciclisti della domenica, basta automobilisti in giro con gli smartphone a riprendere chi sta in giro con gli smartphone. Esercito nelle strade e inculate a sangue e chi esce senza VERA esigenza. Basta!! ORA!!!! o moriranno ancora troppe troppe troppe persone.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 6.9k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Il sistema sanitario non era assolutamente pronto ad affrontare questo virus: gli ospedali sono andati in tilt ed anche per questo, ma non solamente, sono morte tante persone... tra cui mio padre

Cosa ho fatto di male per leggere ancora affermazioni quali "meno di diritti dei cani" o "lo Stato continua a vendere tabacco": sono estremismi che non tengono conto di esigenze fisiologiche (il cagar

ma sarà pieno di asintomatici ancora, figuratevi quanti ne usciranno ancora in tutta italia.  succede da noi perché siamo un popolo senza regole e cultura,  con un governo che si è permesso di no

Posted Images

Temo anche che di questo passo la prima linea (quella dei medici, infermieri etc) possa crollare del tutto. Probabilmente non ci si rende conto di quanto stiamo andando vicini al totale collasso. 

Link to post
Share on other sites

Il dato sulle denunce, poi, dimostra, semmai ci fosse bisogno di un'ulteriore conferma, quanto sia imbecille l'italiano medio.

45.000 in 7 giorni.

Io mi chiedo cosa cazzo abbiano al posto del cervello.

Nel mio comune stop al passeggio e all'attività sportiva in luogo pubblico; mi sembra di aver capito siano comunque in molti ad essersi già mossi in questo senso.

Link to post
Share on other sites
13 hours ago, BlackSoul said:

A Bergamo situazione che definire drammatica è poco. 
Sento ambulanze ogni mezz’ora, gente che muore nel raggio di pochi metri come grappoli. 
Sembra di essere in un film o in un videogame. 

Ti abbraccio.

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites

Ragazzi voglio prima di tutto abbracciare virtualmente chi di voi è nelle zone rossissime. Non vi conosco di persona ma le immagini che ho visto ieri mi portano a dirvi di tenere duro perché passerà, sta passando. Lo so' che è difficile pensarlo ma la percentuale di nuovi casi scende giorno dopo giorno e questa è la nota positiva insieme a quella dei guariti. Aggrappiamoci al positivo e teniamo duro anzi tenete duro perché il mio sacrificio oggi è inesistente. Sto a casa con i bimbi, gioco con loro dalla mattina alla.sera, mi sveglio con loro e rido con loro. Mi vergogno a pensare alla mia condizione oggi e poco importa se perderò soldi. Il 2020 peggior anno della mia vita by far.

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Coronavirus, da Codogno torna a Palermo: fermato e denunciato in viale Strasburgo

"Nei guai un palermitano di 50 anni. Agli agenti ha spiegato di essersi allontanato da casa per dare da mangiare ad un cane randagio della zona"

 

Esercito!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Link to post
Share on other sites

E quello che sputa sulla frutta e si fa riprendere? Bah...

Gente da prendere a serciate quasi in egual misura di quelli che hanno abbandonato gli animali domestici per paura del virus...

É una situazione veramente incredibile e impensabile fino a qualche mese fa...quando vado a buttare l'immondizia mi sento quasi un ladro, nelle zone dove la situazione é insostenibile deve essere un vero inferno, senza contare che non puoi salutare o stare vicino ai propri cari che purtroppo stanno male...

Link to post
Share on other sites

https://osf.io/fd4rh/?view_only=c2f00dfe3677493faa421fc2ea38e295

Studio interessante, pubblicato qualche giorno fa dall'università di Oxford, che ci conferma due dei principali motivi per cui in Italia la letalità è superiore a quella del resto del mondo:

- popolazione mediamente vecchia (secondo popolo "più vecchio" del mondo, dopo il Giappone)

- composizione dei nuclei familiari in Italia, che significa maggiore interazione inter-generazionale

Link to post
Share on other sites

Per me i dati pubblicati quotidianamente lasciano il tempo che trovano, non perchè non credo ai numeri eh :asd  semplicemente perchè c'è tanta confusione e soprattutto tanti ammalati. In Lombardia specialmente ormai ci sono tantissime testimonianze di gente a cui viene effettuato il tampone solo quando la situazione diventa abbastanza seria, proprio perchè il numero di persone con problemi è altissimo. Quindi sostanzialmente tutti questi numeri non sono affatto una conseguenza delle misure di quarantena, perchè quasi tutti i contagiati di questi giorni non sono persone che si son sentite male questa settimana. E' gente che magari ha avuto i primi sintomi una decina di giorni fa, e che solo ora si è aggravata al punto da effettuare tampone e conseguente ricovero o addirittura peggio.

In un certo senso quelle da tenere d'occhio maggiormente sugli effetti della quarantena e sul progresso della curva secondo me sono le altre regioni, specialmente quelle del centrosud.

In Lombardia temo che la situazione sia talmente critica e il virus l'abbia preso talmente tanta gente, prima per inconsapevolezza, poi per errori, nelle scorse settimane, che viene difficile al momento ogni studio dei numeri e dell'efficacia della quarantena. E con un sistema sanitario al collasso nella regione. L' alto numero dei deceduti è una consegenza di tutto questo.

Anche i vari bollettini della protezione civile differiscono quasi sempre per tempistiche da quelli delle varie regioni. Per esempio io seguo la mia (Puglia) e ogni sera c'è l'aggiornamento quotidiano. I dati della protezione civile delle 18:00 a volte sono fermi alla sera prima, a volte aggiornati a metà giornata, altre volte a due giorni prima.

E' capitato di vedere da un giorno all'altro magari un picco di +130 tra i due bollettini della protezione civile appunto perchè gli aggiornamenti non sono repentini. Quindi poi uno che va a fare il grafico/curva ci legge un aumento enorme (per la situazione attuale qui ovviamente) quando in realtà quel numero non è stato registrato in 24 ore. In questo modo è difficile fare ogni sorta di grafico, previsione matematica o quant'altro.

Link to post
Share on other sites

Oggi pomeriggio sono uscito due volte - entrambe in macchina - per andare a recuperare del materiale in ufficio (due volte perché la prima mi sentivo talmente in colpa che mi sono dimenticato una pratica da quant'ero trafelato...); sul totale di 4 viaggi nessuno mi ha mai fermato, nessuno mi ha mai chiesto nulla, la mia bella autocertificazione è rimasta piegata per benino nel portafoglio e avanti Savoia...

Quello che però mi premeva sottolineare è la quantità sconcertante di gente che ho visto in giro, soprattutto giovani; coppiette mano nella mano, ragazzine che si facevano le stories, zarrini intenti a cimentarsi in evoluzioni con la bici, tutti personaggi che pascolavano belli freschi perché siamo in primavera e la quarantena può solo accompagnare...

Nel giro di pochissimo ci troveremo in holdout e dovremo ringraziare queste scimmiette dotate di parola, per non parlare del collasso che sta per fronteggiare il Sistema Sanitario Nazionale...

L'unica soluzione sono i metodi cinesi, nel frattempo pure oggi leggo numeri da ecatombe... La sensazione è che a Milano non abbiamo ancora visto nulla...

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
4 hours ago, LA Confidential said:

Cioè un palermitano era andato a Codogno per dare da mangiare ad un cane?

Il palermitano che è stato a Codogno ha detto di essere uscito da casa, dopo essere tornato, per dare da mangiare ad un cane.

Link to post
Share on other sites

Ma che in Lombardia le misure dovevano essere modificate già da un pò, e ancor di più oggi non c'è dubbio. Io sono rimasto di sasso proprio il giorno del primo decreto di boh, 7 o 8 giorni fa, quello in cui Conte diceva che tutta Italia era zona rossa senza alcuna distinzione. Giusto mettere anche tutte le altre regioni in semi quarantena, ma in Lombardia per la situazione che già c'era i provvedimenti dovevano essere ancora più rigidi.

Proprio per il motivo che ho espresso, il virus in quelle zone l'ha preso così tanta gente che ormai non dico che è ormai incontrollabile, ma quasi. Per questo non si possono avere ancora persone in metropolitana, in giro ecc ecc. Non ci sono più posti in ospedale, la gente muore addirittura in casa. Deve essere fatto qualcosa.

E se una delle soluzioni, che ho letto da qualche parte, sarebbe diminuire le ore di aperture dei supermercati, sono da internare tutti. Perchè meno ore stanno aperti, più folla si crea.

La speranza è che a livello nazionale non sia necessario, sperando che questa semi-quarantena nel centrosud stia funzionando. Vuoi per il fatto che il virus è ovviamente circolato di meno nel corso delle scorse settimane rispetto a molte delle zone lombarde. Vuoi perchè, per quanto qualche coglione sia in giro, e molti ancora lavorano, comunque una buona parte sta in casa.

Anche perchè per quanto siano in tanti, io compreso, a sperare nel metodo cinese come unica soluzione a tutto questo, la sua fattibilità in Italia resta comunque un gigantesco punto interrogativo. Ma neanche tanto per questioni culturali e quant'altro, non ci sono proprio le risorse per atturare un lockdown cinese su tutto il territorio nazionale. A partire proprio dall'esercito.

Link to post
Share on other sites

 

Quote

 

https://rep.repubblica.it/pwa/intervista/2020/03/18/news/bucci_dalla_lombardia_numeri_ormai_insensati_i_contagiati_sono_di_piu_-251649823/?ref=RHPPTP-BH-I251620115-C12-P1-S4.4-T1

 

E invece, professor Bucci, cosa ha visto nei numeri di ieri?
«L’unica cosa certa è che i dati in arrivo dalla Lombardia sono ormai inutilizzabili. C’è un effetto saturazione che li falsa. Per chi, come me, fa questo tipo di analisi è meglio non prenderli in considerazione e concentrarsi sulle altre zone d’Italia».

Cosa intende per saturazione?
«Da quello che sappiamo, gli ospedali lombardi, ormai al limite del collasso, rimandano indietro moltissime persone con sintomi senza far loro il tampone. E quindi il numero di contagiati è ampiamente sottostimato. Ma come denunciano i sindaci del Bergamasco, c’è una stima errata anche dei decessi. Molti ormai muoiono a casa senza tampone e non nelle terapie intensive, quindi non risultano conteggiati come decessi per Covid-19 nei resoconti ufficiali. Per ogni morto in ospedale ce ne potrebbero essere due che sfuggono al controllo. Più in generale i dati arrivano “sporchi” e in ritardo, effetto della saturazione della sanità lombarda».

 

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Tony Brando said:

le cose comunque sono due: o il virus fa difficoltà col ceppo asiatico; o dalla cina ci hanno mentito clamorosamente, non poco, sui dati di contagiati ma soprattutto dei morti. 

tenderei a pensare la seconda.

Per quanto quei numeri usciti dalla Cina mi fanno storcere un po' il naso, c'è da dire la rigidità delle restrizioni applicate lì soprattutto sul focolaio di Wuhan non è affatto paragonabile con la rigidità imposta dal nostro governo. 

Probabilmente se avessero deciso di comportarsi con la Lombardia come la Cina ha fatto con Wuhan parecchio tempo fa, avremmo assistito a numeri maggiormente contenuti. Qua più si va avanti e più la sensazione che ho è che lo Stato Italiano abbia ben poco sotto controllo tutta la questione, mentre prega chissà quale Santo che la propagazione al Sud sia meno della metà di quella del Nord perché sennò il numero dei morti raggiungerà un picco da WWIII.

Link to post
Share on other sites
2 hours ago, Alevin said:

In un certo senso quelle da tenere d'occhio maggiormente sugli effetti della quarantena e sul progresso della curva secondo me sono le altre regioni, specialmente quelle del centrosud.

In Lombardia temo che la situazione sia talmente critica e il virus l'abbia preso talmente tanta gente, prima per inconsapevolezza, poi per errori, nelle scorse settimane, che viene difficile al momento ogni studio dei numeri e dell'efficacia della quarantena. E con un sistema sanitario al collasso nella regione. L' alto numero dei deceduti è una consegenza di tutto questo.

 

22 minutes ago, snakepit said:

E invece, professor Bucci, cosa ha visto nei numeri di ieri?
«L’unica cosa certa è che i dati in arrivo dalla Lombardia sono ormai inutilizzabili. C’è un effetto saturazione che li falsa. Per chi, come me, fa questo tipo di analisi è meglio non prenderli in considerazione e concentrarsi sulle altre zone d’Italia».

Cosa intende per saturazione?
«Da quello che sappiamo, gli ospedali lombardi, ormai al limite del collasso, rimandano indietro moltissime persone con sintomi senza far loro il tampone. E quindi il numero di contagiati è ampiamente sottostimato. Ma come denunciano i sindaci del Bergamasco, c’è una stima errata anche dei decessi. Molti ormai muoiono a casa senza tampone e non nelle terapie intensive, quindi non risultano conteggiati come decessi per Covid-19 nei resoconti ufficiali. Per ogni morto in ospedale ce ne potrebbero essere due che sfuggono al controllo. Più in generale i dati arrivano “sporchi” e in ritardo, effetto della saturazione della sanità lombarda».

Grazie Snake, mi sento meno stupido :asd

Link to post
Share on other sites

Raga qui è una situazione surreale, mi riferiscono (si, perchè io non sto uscendo di casa per davvero se non per andarmene da solo a camminare in montagna) che nel mio paese e limitrofi (provincia di bergamo) girano volanti di polizia locale, carabinieri e protezione civile 24h su 24h, ambulanze che per un paio di giorni erano diminuite e oggi si nuovo almeno in doppia cifra.

 

Che poi mi chiedo: se non c'è in giro più un cazzo di nessuno (dalla terrazza di casa mia vedo praticamente tutto) perchè devono andare in giro a sirene spiegate le ambulanze? Chi devono far spostare? Mha...

 

Per il resto, next level qui a bergamo è uno scenario da "io sono leggenda".

Link to post
Share on other sites

Penso che tutta Europa ci copia male non stiamo facendo. Per me il fine settimana ci dirà molto. Molto sulla lombardia molto sul Sud. Qui si cresce in maniera costante ma non esponenziale e questa resta la nota positiva. Altra  nota evidente quella dei pazienti che ricoverati ci restano e non vanno spediti in terapia intensiva, segno che quando sono contenuti i numeri si riescono anche a curare meglio. Ragazzi non mi va neanche di dire che andrà bene perché per molti ormai non è andata bene. Chiudo con una previsione, sempre la stessa, Spagna Germania Francia e Stati Uniti faranno anche peggio.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.