Jump to content

Welcome to LakersLand!

Registrati qui

kobemaniac

Politica

Recommended Posts

Boh mi ha sempre dato l'idea di essere molto superficiale. Non è originale nei contributi e nelle letture che offre, anzi spesso si rifà ad altri in modo anche troppo scontato e grossolano senza neanche citarli. Poi non dà neanche l'impressione del cultore che cerca di rinnovare costantemente la conoscenza della propria materia, molto scolastico e nel modo più vecchio possibile. Ha una base solida della disciplina ma poi finisce lì perchè intesa in modo troppo classico e limitato. Poi vabbè, può essere che sia sufficiente sapere qualche collegamento in croce e recitarlo con tono baldanzoso, ma non credo proprio. Sono cose che percepivo quando avevo dieci anni e lo sentivo parlare al Maurizio Costanzo show, oggi mi dà le stesse impressioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

I commenti sono meglio dei mille sondaggi di marketing che casaleggio ha commissionato per scegliere la linea politica dei 5 stelle

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma dai, ma veramente in italia non delinquono solo gli eletti?

Ma davvero?

 

Ora si che vedo il mondo a colori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma dai, ma veramente in italia non delinquono solo gli eletti?

Ma davvero?

 

Ora si che vedo il mondo a colori.

Dillo a chi non fa che parlare di onesti cittadini contro la malvagia kasta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dillo a chi non fa che parlare di onesti cittadini contro la malvagia kasta.

E non è proprio questo il punto?

 

Gli onesti cittadini che scendono in campo per invertire la tendenza?

 

Iniziate a non votare partiti che presentano indagati e condannati e poi parlate pure.

 

Iniziate a pretendere che le regole si facciano rispettare come in tutti gli altri Stati e magari poi parlate.

 

È fantastico come invece di guardare di estirpare il marcio si va a fare le pulci sempre a della gente che, magari sbagliando e usando toni non condivisibili, il marcio sta cercando di estirparlo veramente con poche e semplici regole. In altri paesi è la normalità qui invece si viene tacciati di antipolitica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Nigma

E non è proprio questo il punto?

 

Gli onesti cittadini che scendono in campo per invertire la tendenza?

 

Iniziate a non votare partiti che presentano indagati e condannati e poi parlate pure.

 

Iniziate a pretendere che le regole si facciano rispettare come in tutti gli altri Stati e magari poi parlate.

 

È fantastico come invece di guardare di estirpare il marcio si va a fare le pulci sempre a della gente che, magari sbagliando e usando toni non condivisibili, il marcio sta cercando di estirparlo veramente con poche e semplici regole. In altri paesi è la normalità qui invece si viene tacciati di antipolitica.

 

Il pezzo di Gomez, che sottoscrivo anch'io, vuole demolire la dicotomia autoassolutiva e consolatoria secondo la quale TUTTI i politici sono disonesti e corrotti mentre TUTTI i cittadini sono onesti ed integerrimi, e quest'ultimi non hanno alcuna responsabilità sull'ascesa e sull'operato dei primi, quasi che fossero vittime inermi di un golpe alieno. 

Poi è evidente che anche il pezzo di Gomez è in qualche misura superficiale e assiomatico, ma il messaggio è chiaro ed è racchiuso nell'esempio dei vigili urbani liguri, che su FB si ergevano a feroci accusatori della casta politica e poi sul lavoro erano i primi a trasgredire le regole morali e professionali. 

 

Dopodiché io apprezzo ed approvo l'intento propulsivo secondo il quale le persone oneste dovrebbero partecipare maggiormente alla vita politica ed essere loro i veri rappresentanti democraticamente eletti, ma allo stesso tempo trovo impossibile negare che questo obiettivo, che dovrebbe essere universalmente condiviso, sia in realtà utopico e venga sottoposto ad una manipolazione propagandistica secondo la quale votare in una certa maniera dà già la patente di onestà mentre votare in maniera diversa sia attestato di disonestà o complicità nella stessa, quasi che il primo fosse un confessionale in grado di cancellare grandi o piccoli peccati morali di fronte al più alto scopo collettivo.

 

Non è così. Onesti e disonesti sono dappertutto e in fine di conti, guardandoci bene allo specchio, un pò tutti siamo entrambe le cose: più o meno nessuno è innocente, più o meno tutti siamo responsabili, altro da questo è pura illusione o costruzione mediatica. 

 

Mi sembrano francamente considerazioni oggettive. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

E non è proprio questo il punto?

 

Gli onesti cittadini che scendono in campo per invertire la tendenza?

 

Iniziate a non votare partiti che presentano indagati e condannati e poi parlate pure.

 

Iniziate a pretendere che le regole si facciano rispettare come in tutti gli altri Stati e magari poi parlate.

 

È fantastico come invece di guardare di estirpare il marcio si va a fare le pulci sempre a della gente che, magari sbagliando e usando toni non condivisibili, il marcio sta cercando di estirparlo veramente con poche e semplici regole. In altri paesi è la normalità qui invece si viene tacciati di antipolitica.

Non esistono cittadini italiani completamente onesti, è questo il punto. Non è che se non hai una condanna, allora sei onesto. Io da bambino rubavo lo scotch (non quello da bere), ho acquistato da ambulanti che non fanno lo scontrino, ho dato soldi a posteggiatori abusivi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo ragazzi ma siete d'accordo che se uno non è condannato o indagato è più facile sia onesto?

 

Io intanto non voto più per partiti che presentano anche una sola persona senza i requisiti e già sono più sollevato...

 

Invito anche voi a fare così, e se non vi piace un partito che già lo fa impegnatevi affinché quello che è più vicino alle vostre idee lo faccia.

 

Ps:

 

Sul resto siam d'accordo. La colpa è principalmente delle persone perché la classe politica è lo specchio della società.

 

E infatti sostengo che siano i cittadini a dover cambiare altrimenti non se ne esce.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo ragazzi ma siete d'accordo che se uno non è condannato o indagato è più facile sia onesto?

 

Io intanto non voto più per partiti che presentano anche una sola persona senza i requisiti e già sono più sollevato...

 

Invito anche voi a fare così, e se non vi piace un partito che già lo fa impegnatevi affinché quello che è più vicino alle vostre idee lo faccia.

 

Ps:

 

Sul resto siam d'accordo. La colpa è principalmente delle persone perché la classe politica è lo specchio della società.

 

E infatti sostengo che siano i cittadini a dover cambiare altrimenti non se ne esce.

Ho votato per due partiti di un ex pm e un ex magistrato, ho votato alle Europee per Tsipras, ho votato per piccoli partiti siciliani alle regionali, ho votato per i Metallica alle provinciali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci sono cose che incidono molto di più sulla società di una condanna per peculato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho votato per due partiti di un ex pm e un ex magistrato, ho votato alle Europee per Tsipras, ho votato per piccoli partiti siciliani alle regionali, ho votato per i Metallica alle provinciali.

Ma infatti ero generico...

 

È quando si inizia a derogare (come il commento di keitaro di cui sopra) che iniziano i problemi.

 

Gli scontrini oggi sono ok, domani il peculato, dopodomani la truffa, poi la bancarotta e poi candididiamo direttamente Cosa Nostra...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lorenzin: «A Roma Pd e Forza Italia uniti su Marchini? Si può fare»

LOL. è un partito di sinistra.

 

Questo è il PD, un partito che sostiene un palazzinaro che mesi fa aveva proposto Tredicine suo braccio destro. Lo stesso partito che ha deciso di dimissionare Marino. Che, lo ricordo, vinse con il 65% dei voti. Quindi non sono i romani ad avere problemi, ma questa politica che decide in modo dittatoriale che Roma debba essere governata dagli amici degli amici. Per far magnare tutti, sempre a discapito dei suoi cittadini. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

i poteri forti hanno dimissionato marino contro ogni parvenza di democrazia, e i motivi non sono segreti. soprattutto è ben evidente di come sia ricominciato immediatamente lo schifo.

 

12249666_1092807514065123_35227884273506

Share this post


Link to post
Share on other sites

500€ ai diciottenni.

Commento tecnico: meh

Consenso cercasi.

L'iPhone fa parte della cultura vero?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Consenso cercasi.

L'iPhone fa parte della cultura vero?

Non lo so, però Pare che a 18anni si inizi a votare :asd

Share this post


Link to post
Share on other sites

non facciamo della facile ironia...  :asd

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.