Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Recommended Posts

@Odino

@Davi

 

Vi devo una risposta, le vostre considerazioni sono molto interessanti e meritano un post alla Super-Nigma, ve lo siete cercati  :asd

Scherzi a parte, argomenti serissimi ed interessanti, meritano un approfondimento (che arriverà quanto prima, ho avuto qualche casino da sbrigare)  :drinks:

Link to post
Share on other sites
  • Replies 14.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Valiero24

    1730

  • keitaro

    1679

  • COOPapERino21

    950

Top Posters In This Topic

Popular Posts

A me Berlusconi non piace, ma un minimo di persecuzione mi sa che c'è davvero... Se continuano così lo voto. Giuro.   Va bene che è un politico poco risolutivo e che non ha fatto tutto quello che g

Allora mettiamo qualche puntino sulle i perché sinceramente mi sono rotto di assistere a continui ribaltamenti della realtà.   La discussione è partita as usual tra me e Keitaro. Io dicevo di esse

Abbiamo smacchiato il giaguaro :D

Posted Images

@Odino

@Davi

 

Vi devo una risposta, le vostre considerazioni sono molto interessanti e meritano un post alla Super-Nigma, ve lo siete cercati  :asd

Scherzi a parte, argomenti serissimi ed interessanti, meritano un approfondimento (che arriverà quanto prima, ho avuto qualche casino da sbrigare)  :drinks:

E' sempre un piacere discutere con persone (come te) che sanno di non avere in tasca la verità, ma "solo" una legittima opinione e che per questo rispettano le idee altrui, senza mostrarsi saccenti.

Quindi molto volentieri, quando vuoi.  B)

Link to post
Share on other sites

^

 

Insomma continuiamo sulla linea del Flame...basta saperlo eh

Non mi sembra di essere né il primo, né l'unico a farti notare certi tuoi atteggiamenti spocchiosi e saccenti. E se continuerai con questa linea (celo)dur(ist)a del "so tutto io, capito idiota?", temo che non sarò nemmeno l'ultimo.

 

Poi, per carità, si può ascoltare come no: in fondo, siamo in un Paese libero. Sta tranquillo che per quanto mi riguarda la smetterò di farti notare certe cose; con l'augurio (ma soltanto per il bene del Forum) che continuando così, prima o poi, non finirai in certi casi per parlare da solo.

Saluti.

 

:ilsaggio

  • Dislike 1
Link to post
Share on other sites

Allora mettiamo qualche puntino sulle i perché sinceramente mi sono rotto di assistere a continui ribaltamenti della realtà.

 

La discussione è partita as usual tra me e Keitaro.

Io dicevo di essere d'accordo con Salvini. Botta risposta e ancora siamo in tema con toni civili.

 

Poi arrivi tu che esordisci così:

 

Valiero, mi sembra tu viva su Marte

E insomma...non è proprio un bel partire da uno che poi mi moralizza sul rispettare le idee degli altri.

 

Poi Keitaro sbraga e as usual la butta sul Fattismo-Grillismo-Blogghismo.

 

Ti rispondo, non siamo d'accordo con il termine arginare. Interviene No Concept che silenziosamente ma con classe espone le sue idee in modo deciso.

 

Di nuovo tu:

 

e il piano Salvini/Valiero non è concretizzabile su questa Terra in questo momento storico e lo sa benissimo anche chi lo propone (Valiero, perchè Salvini è troppo stupido per percepirlo).

 

Dai dello stupido a Salvini. Vabbè io ho esordito dicendo che sono d'accordo. Mi pare la storiella di quando uno dice " non per offenderti, ma sei uno stronzo" ecco uguale.

 

Ah io fino a questo momento ho espresso le mie opinioni senza offendere nessuno mentre tu lo hai già fatto dandomi indirettamente dello stupido. Rispettare le opinioni dicevi, si ho visto.

 

Intanto torna Keitaro che flamma

"dopo questa chiudiamo"

 

"A ma non va giù che una persona di media intelligenza non arrivi a capire..."

 

Dopo arriva Garion che si attacca ad una frase tralasciandone altre nello stesso e identico post per fare polemica. E si parte con mele e pere.

 

Ti correggo sulle province e invece di documentarti mi rispondi che hai ragione tu e le Province sono state abolite.

 

Poi, alla fine, dopo ventordici post in cui esprimo pacatamente le mie idee, uno dice io non voglio essere scortese ma se sei ignorante e non conosci un argomento non me parlare... e apriti cielo.

 

Dai su.

 

Quindi fatevi un esamino di coscienza prima di prendervela e di stare addosso così.

E se vi rileggete tutti i post vedrete che io cerco sempre di mantenere il punto sulla questione e nelle risposte mi becco sempre appunti personali che c'azzeccano poco con il tema.

 

Ultima cosa, non mi frega niente di risultare antipatico.

Io in politica sono un rompicoglioni.

Chi pensa che valga la pena ascoltarmi perché trova interessanti gli spunti che porto mi ascolta, per gli altri nessuno obbliga nessuno.

 

Se mi troverò a scrivere da solo, nessun problema. Vorrà dire che porterò le mie idee altrove. Ma almeno il bue che dice cornuto all'asino risparmiatemelo.

 

Peace.

  • Dislike 4
Link to post
Share on other sites

^

Non mi aspettavo una risposta diversa da questa. Del resto, chi non sa ascoltare, piuttosto che iniziare a farlo, preferisce sempre alzare ancor di più il tono della propria voce per coprire quella altrui.

La parte più simpatica di questo post è quella in cui chiedi l'esame di coscienza a chi ti ha chiesto di farlo: un perfetto esempio di "specchio riflesso". Evidentemente, pur accusando gli altri di costituirne un esempio, devi essere tu il primo ad essere affezionato a questo concetto. Bene.  :ok21te:

 

Un ultimo punto, poi la chiudo davvero qua: in politica la maggior parte delle persone che ne discute è una gran rompicoglioni (me compreso), perchè questo mondo fa vibrare corde della propria sensibilità/coscienza/corrente di pensiero/idea di vita assolutissimamente centrali. Proprio per questa ragione, scrivere per lanciare spunti non serve a nulla, se questi spunti li si lancia per sentirsi dire "hai ragione"; scrivere per rapportarsi, senza affibbiare per primi etichette ad altri (e senza innescare un meccanismo per il quale il terreno del dibattito diventi sempre meno fertile), è l'unica cosa che può avere un senso fare, in ragione di tutto questo.
 

Mi limito a queste poche righe. Per il resto, avrei tante chiusure "ad effetto" da fare: per esempio, potrei farti capire che se ti do della persona che vive in un altro pianeta, è perchè appena c'è stato un contradditorio due giorni prima, mi hai trattato come un coglione qualsiasi (e l'hai fatto anche con Garion, con Keitaro seimila volte e così via). Ma a nulla servirebbe. Inoltre, non voglio toccare ulteriori sensibilità. E soprattutto, non voglio fare la figura del professorino - come forse ho rischiato di fare in queste righe - perchè sono il primo a pensare e a scrivere di poter sbagliare.

 

Quindi concludo così, scrivendoti ciò che più ti rende felice, per chiudere questo triste capitolo che hai voluto innescare nel corso degli ultimi giorni: "Valiero, hai pienamente ragione, bravo bravissimo!"

 

:smiley-greet025:

Link to post
Share on other sites

Davi, sei sicuro per quella carriera politica? Se ci ripensi fammi sapere, il mio voto lo avresti ad occhi chiusi. Candidati per il Pd, per il M5S o per la Lega Nord :asd, prima di tutto contano le persone e i contenuti.

Magari le "persone normali", cosi come le dipingeva Grillo, fossero stati tanti Davi o Garion, Odino o chi sicuramente dimenticherò...

 

Avrei detto anche il papero e George, ma ho appena saputo da terzi - devo verificare - che il loro collega di partito :asd Ferrero è riuscito a far fare la figura della persona intelligente a Salvini...spero mi abbiano male informato, ma in caso contrario, gente come Ferrero chiccazzo la vota? :o

Risfondazione comunista, proprio..

Link to post
Share on other sites

Peggio del blocco Repubblica/Espresso che ora mazzola allegramente il dignitosamente moscio Floris, dopo essere andati per anni nel suo salotto a farsi belli, c'è solo il popolo grillin-fattino che per la solita (il)logica bivalente ora lo esalta come baluardo dell'anti-renzismo.

Link to post
Share on other sites

Ehi, pensandoci bene anche due ve ne offro.... :asd

 

Ma Lol, mi hanno spiegato dove si stavano prendendo Ferrero e Salvini.....dalla D'urso, ora ruba anche il lavoro a Vespa e fa tribuna politica?

E' la volta che la smetto definitivamente con la politica (di seguirla, eh)....

Link to post
Share on other sites

Ehi, pensandoci bene anche due ve ne offro.... :asd

 

Ma Lol, mi hanno spiegato dove si stavano prendendo Ferrero e Salvini.....dalla D'urso, ora ruba anche il lavoro a Vespa e fa tribuna politica?

E' la volta che la smetto definitivamente con la politica (di seguirla, eh)....

Il bello degli approfondimenti politici di quel tipo é che, a prescindere dal discorso, basta che qualcuno urli "tutti a casaaaa!!" E parte l'applauso con urla del pubblico :asd

Come si riesce a banalizzare da certe parti é incredibile, riescono a rendere stupida anche la morte di un essere umano

 

edit:

ora io non so chi siano, ma anche solo la voglia di stare li a creare i countdown è da ammirare :asd

 

http://www.valigiablu.it/le-promesse-del-governo-renzi-alla-prova-del-countdown/

 

a quanto pare lo fecero anche con Letta, peccato non averli scoperti prima :asd

Link to post
Share on other sites

Segnalo visto che stranamente nessuno ne ha parlato:

 

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/09/10/spese-pazze-tutti-i-partiti-coinvolti-e-tutti-i-capigruppo-indagati-da-pdl-a-m5s/1116559/

 

La cosa sta travolgendo le prossime elezioni regionali, perché non solo Richetti e Bonaccini sono indagati, ma anche De Franceschi (capogruppo M5S) che da quel che ho capito era un candidato in pectore.

 

Il problema fondamentale è secondo me la totale mancanza di controlli all'origine: quando io chiedo un rimborso all'Università per una trasferta mi viene (giustamente) fatto il pelo e contro pelo su ogni singola ricevuta, e se c'è qualcosa che non va (tipo qualche scontrino illeggibile o piccoli sforamenti dal budget) mi viene fatto notare anticipatamente. Solo dopo mi viene liquidato il rimborso spese, validato in base a regole ben precise. Se lo stesso principio fosse applicato anche lì, non ci sarebbero di questi problemi. Perché ad esempio per Bonaccini e Richetti si parla di 3-4 mila euro di spese in trasferte e pranzi che potrebbero anche essere legittimi. Non stiamo parlando di gente che ha pagato il matrimonio della figlia o le cartucce per il fucile da caccia.

Link to post
Share on other sites

^

 

Appartenere al Pd o ai 5stelle non è garanzia automatica della bontà e della correttezza o meno delle persone. La differenza la si vede dal comportamento del partito.

 

I 5 stelle hanno detto che il candidato non è più candidabile per evidenti motivi mentre il Pd ha difeso a spada tratta i suoi uomini.

 

La differenza sta proprio in questo.

 

Seconda cosa: le cifre non sono esose (a differenza invece delle scampagnate di Renzi) ma questo non ha alcuna importanza.

È il principio quello che conta.

 

Anche perché se lasci passare cose del genere poi ti ritrovi migliaia di politici, consiglieri e chi più ne ha più ne mette che sistematicamente si fregano 5000euro.

 

E alla festa di paese rubano 1000 euro e il consigliere ne prende 5000 e il politico spende e spande 10000 e il funzionario altri 5000. Poi fai i conti e trovi buchi nella spesa per milioni di euro.

 

Non capisco cosa ci sia di difficile o di complicato. Le cose che ti servono per lavoro te le fai rimborsare mentre per le altre CACCI I SORDI e paghi.

Link to post
Share on other sites

^

 

Continuo a non capire questa difesa ad oltranza tra l'altro non conoscendo la vicenda e le carte. Sei un suo parente?

 

Lo scandalo Emiliano a confronto di quello della provincia di Firenze (dove sotto Renzi si spese la cifra astronomica di 20 milioni di Euro) è una bazzecola. Tra pranzi, cene e plafond delle carte di credito sforate.

C'è anche il documento della banca in cui viene scritto nero su bianco che nel periodo del viaggio negli Usa la carta fu bloccata perché si era superato il limite massimo consentito tanto che Renzi ha dovuto anticipare 2863 euro di tasca propria (poi rimborsati dalla provincia).

 

Spese pazze che però tutti si sono dimenticati di far notare. Forse era troppo importante proteggerlo durante la sua scalata al potere.

Link to post
Share on other sites

Non è che se ripeti che le stigmate di Padre Pio sono vere, citando i medici a lui amici, diventa un fatto scientifico e non una scelta di fonti di parte che generano una credenza. Mettere insieme le spese provinciali totali senza contestualizzare (trova un ente che non spenda cifre vergognose) con quelle del viaggio "incriminato" (il massimo che si sia riuscito a trovare dopo anni di disperate ricerche poi, sai che roba) è il solito metodo Belpietro. Il viaggio in se, a conti fatti, te li fece No Concept, ha avuto un budget comprensibile per il tipo di situazione.

Ripeto posso anche accettare la critica d'opportunità o l'accodamento al lassismo, ma naturalmente a te importa solo avere straragione e che ogni tassello della teoria sia incontestabile, non solo avere alcune buone ragioni.

 

 

 

E basta anche con la bufala del gomblotto mediatico che copre Renzi. Soprattutto il Renzi di Firenze non è stato protetto da nessuno di significativo: non dal partito, non dalla stampa (locale e nazionale), non dall'imprenditoria. Poi è ovvio che un sacco di gente sia salita sul carro, anche a spintoni, a Firenze come a livello nazionale. E lì potrebbero esserci stati dei problemi e qualche comportamento meno limpido. Ma vuol dire proprio essere dei pataccari se non si capisce che l'avrebbero scritto in cielo se ci fosse stato davvero qualcosa che potesse silurare Renzi prima della vittoria alle primarie cittadine o di partito.

 

Allo stesso modo oggi: a parte il corriere della serVa che va dove tira il vento insieme a Vespa e RaiUno quali sant'iddio di altri media avrebbe Renzi?

 

Il gruppo Repubblica/Espresso è bersaniano, l'Unità è morta ma era D'Alemiana, rai3 uguale con la Berlinguer, il gruppo del nano è del nano, il fatto ovviamente peste e corna, Mentana un colpo al cerchio e uno alla botte, la Stampa nì, Sole24ore direi manco... Che gli resta? Formigli e gli editoriali di Severgnini?

 

Renzi non ha mai avuto ne ha NESSUNO che gli fa PALESI spot o gli copre le notizie scomode come con Berlusconi. Ha i media governativi a favore e questo ok. E al massimo dal gruppo Repubblica/Espresso+Rai3 ha ottenuto una sorta di patto di non belligeranza, ma molto fragile.

Link to post
Share on other sites

^

 

Intanto mesi fa postai decine e decine di spese. Non una e non solo a proposito del viaggio. Contestualizzai e specificai quali furono le spese fatte da Renzi in persona e le diverse criticità sulla casa in affitto e sulla gestione della cosa pubblica e degli appalti da parte di amici (non molto economici) di Renzi.

 

Chi vive qui le sa benissimo queste cose. Sa benissimo che la mattina Renzi offriva la colazione a tutto il palazzo e strisciava la carta con soldi nostri. Sa benissimo le cene a base di aragosta, caviale e champagne, quelle a base di sushi e le bistecche alla Fiorentina di domenica insieme agli amici di Rignano. Sa benissimo come avesse fatto ottenere alla moglie il permesso di andare a scuola usando le strade preferenziali per gli autobus. Si sa benissimo che i 10000 euro che metteva a disposizione la provincia non bastavano mai e con una scusa o con un'altra venivano sempre superati.

 

Questo chi non ha i paraocchi lo vede benissimo. Chi conosce Renzi sa benissimo si cosa si stia parlando.

 

Non c'è bisogno di essere condannati per queste cose. Basta avere Buon senso di capire e di ammettere che gonfiata le spese. Poi la dimostrazione giuridica è molto più difficile proprio a causa delle leggi lascive che i politici danno in pasto alla giurisprudenza.

 

Renzi ha avuto sempre i santi al posto giusto. È stato il sindaco più ascoltato d'Italia. Per ogni stronzata i giornali chiedevano il parere del sindaco di Firenze. Non di Milano, non di Roma. Di Firenze. Renzi è stato portato in carrozza dalla stampa.

 

Questo chi ha buona memoria se lo ricorda. A nessun sindaco è mai stato dato così tanto peso a livello nazionale.

Link to post
Share on other sites

Io ho vissuto lì tre anni, a 750m da Palazzo Vecchio, prendevo il cornetto coi consiglieri e mi segavo sui tacchi della Boschi quando nessuno sapeva chi fosse. Si capisce benissimo la differenza tra pettegolezzo sul malcostume italiano e sloganata alla Sallusti che trasforma un granello di sabbia in una cattedrale per usarla come arma politica e macchina del fango.

 

Tu fai volutamente confusione tra la gestione provinciale (dove il giovane Renzi non aveva poi tanto potere in quanto paracadutato e ha, criticabilmente, seguito la corrente per non bruciarsi) e gestione cittadina. È tutto un mischione assurdo di piccole zozzerie locali (ok, puzzolentine) e patacche astiose che nemmeno la sezione filosovietica di figline val d'arno avrebbe accettato di cavalcare. Queste insinuazioni senza prove ad imitazione di Rizzo&Stella del bar sport non uscivano nemmeno sui giornali cittadini "de sinistra" che facevano la guerra pure al parrucchiere di Renzi. Alla fine tutto quello che resta sono gli slogan "le cene", "l'aragosta", "i cornetti". Alcune cose sono successe davvero (il permesso alla moglie), altre facevano parte del contesto politico italiano e altre ancora sono solo leggende metropolitane. Ma naturalmente non ti basta neanche questo, il Male deve essere MALE.

 

Analisi e precisione, queste sconosciute. Tutto pur di aderire alla monocromia ideologica.

 

 

Anche sui media: hai detto solo slogan, "santi" e "giornali". Io ti ho fatto l'elenco con relativi posizionamenti, contestalo.

 

Inoltre lo spazio mediatico che ha avuto nella sua ascesa non è dimostrazione del CONTENUTO che i media veicolavano in quello spazio, che non era sempre positivo. E nemmeno è dimostrazione del MOTIVO per cui alcuni media l'hanno spinto in alcune circostanze: ad esempio i media berlusconiani quando lo coccolavano prima per impedirgli di diventare candidato alle elezioni, poi come arma contro Bersani nella campagna elettorale delle politiche.

Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.