Jump to content

Welcome to our site

Take a moment to join us, we are waiting for you.

Redazione

Porta a Porta: il topic della politica

Recommended Posts

Per te Simo, per te. Bisogna allargare gli orizzonti e capire che qui si nasce poco, sono più quelli che muoiono... Qui i lavori umili non li vuole fare nessuno... Cmq ragionare seriamente d'immagrazione è bello lungo ed interessante, ragionare sulle azioni di Salvini è altro. Lui non sta facendo nulla se non atti formali eclatanti volti a raccattare altri voti dal popolino. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

abbiamo un ministro dell'Interno che posta una foto con pane e nutella mentre a Pesaro due killer della 'ndrangheta uccidono tranquillamente in pieno centro il fratello di un pentito, rendiamoci conto.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 hours ago, jawbone said:

abbiamo un ministro dell'Interno che posta una foto con pane e nutella mentre a Pesaro due killer della 'ndrangheta uccidono tranquillamente in pieno centro il fratello di un pentito, rendiamoci conto.

 

 

Secondo te chi è stato eletto nello  stesso  collegio in cui è nata la vittima?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo sapevo che alla fine l'Italia sarebbe stata divisa in Intellettuali contro Ignoranti. 

Chiedetevi perché si è arrivato a questo poi iniziamo a discutere di altro. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

spesso per trovare le giuste risposte bisogna porsi le domande corrette, o quelle più appropriate.

 

La domanda che vi pongo è: com'è possibile che 5S e lega assieme abbiano totalizzato oltre il 40% dei voti alle ultime elezioni, mentre il PD sia crollato e Forza Italia quasi inesistente?

Fatevi le domande, e datevi le risposte.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Nigma
1 hour ago, Phil_Mamba said:

Lo sapevo che alla fine l'Italia sarebbe stata divisa in Intellettuali contro Ignoranti. 

Chiedetevi perché si è arrivato a questo poi iniziamo a discutere di altro. 

Intellettuali vs Ignoranti è una divisione che non esiste, perché si può essere intellettuali (nel senso di esperti) di alcune materie ed ignoranti in altre. È una banalizzazione che serve agli Ignoranti che non ammettono di essere tali (in alcune materie) per screditare chi ignorante non lo è (in quelle stesse materie). 

E purtroppo l'attuale maggioranza politica strizza l'occhio a quel tipo di massa per costruire il proprio consenso, ovviamente agevolata da un'opposizione che non esiste. Ma quest'ultimo elemento non lenisce le responsabilità della prima.

Intendiamoci: non è una questione di destra, sinistra, centro, alto o basso, ma di attitudine a governare un paese. C'è chi governa per migliorarlo, talvolta assumendo provvedimenti impopolari, e chi governa per preservare il consenso con provvedimenti palliativi (se non proprio ingannevoli) spesso a deficit, così da posticipare le lacrime e sangue (cit.) ai governi successivi.

Edited by Nigma

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non altro abbiamo chiarito cosa è un intellettuale e cosa è un ignorante. Ora bisogna capire come come il 60% degli italiani sia diventato ignorante in un paio di tornate elettorali. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Nigma
1 hour ago, Phil_Mamba said:

Se non altro abbiamo chiarito cosa è un intellettuale e cosa è un ignorante. Ora bisogna capire come come il 60% degli italiani sia diventato ignorante in un paio di tornate elettorali. 

Sono tutt'orecchi, a te la parola. 

Edited by Nigma

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Nigma
2 hours ago, Magic Luke said:

spesso per trovare le giuste risposte bisogna porsi le domande corrette, o quelle più appropriate.

 

La domanda che vi pongo è: com'è possibile che 5S e lega assieme abbiano totalizzato oltre il 40% dei voti alle ultime elezioni, mentre il PD sia crollato e Forza Italia quasi inesistente?

Fatevi le domande, e datevi le risposte.

Sono tutt'orecchi, a te la parola. 

Edited by Nigma

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 hours ago, Phil_Mamba said:

Se non altro abbiamo chiarito cosa è un intellettuale e cosa è un ignorante. Ora bisogna capire come come il 60% degli italiani sia diventato ignorante in un paio di tornate elettorali. 

Non è così infatti.

La colpa è del degrado della politica, cominciato con il grande Silvio (sembra strano rimpiangere quei tempi 😔) e portato ai massimi livelli dal """governo""" attuale.

In tal senso mi ha molto deluso Salvini, che in modo completamente irresponsabile sta sguazzando nell"inettitudine pentastellata e la moria degli altri partiti, per fare solo i suoi interessi, dimostrandosi un fenomeno da baraccone e non un (discutibile) uomo politico.

Edited by simolakers

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 12/25/2018 at 2:34 AM, Dedo said:

Per quanto riguarda infine la cd Manovra, al di là dei contenuti (ma vogliamo davvero parlarne?!?!?), certamente il modus operandi della Maggioranza in totale spregio delle prerogative parlamentari è una cosa ignobile, per usare una tua espressione.

e GRAVISSIMA

https://video.corriere.it/crosetto-violata-costituzione-precedente-pericoloso/9d8da54a-0c07-11e9-a68b-18db728c9ce6?vclk=video3CHP|crosetto-violata-costituzione-precedente-pericoloso

Al di là della sua appartenenza politica, ciò che sostiene e sottolinea Crosetto è assolutamente ineccepibile ed incontestabile

Efficace anche il parallelismo che il deputato di Fratelli d'Italia fa con il regolamento di una partita di calcio che esplicita perfettamente quel che sostenevo nel mio ultimo post: il fatto che la stragrande maggioranza dell'elettorato italiano (90% e sto basso) ignori totalmente il funzionamento delle Camere Parlamentari e inoltre non abbia la benchè minima idea di cosa stia accadendo in queste ore (testo della manovra completamente stravolto rispetto alla versione precedentemente presentata e impossibilità data la lunghezza ed i tempi strettissimi per l'opposizione -ma anche per i parlamentari della maggioranza, a dire il vero- di analizzarlo prima di esprimere la propria opinione/voto) spiega perfettamente perchè il consenso delle due forze al Governo stia al 60% e non sia precipitato.

E' proprio vero che accadesse una roba di gravità analoga su un campo di calcio (sport/religione nazionale, rispetto a cui chiunque ha una conoscenza minima e crede di poter dire la sua) tipo appunto permettere ad una squadra di calcio di battere il calcio di inizio dal dischetto del rigore invece che dalla metà campo, beh assisteremmo ad una rivoluzione con centinaia di migliaia di persona a protestare per le strade di moltissime città italiane.

Ma siccome (quasi) nessuno conosce le dinamiche Parlamentari e quindi pochissimi si rendono conto dello scempio della Costituzione in corso, a maggior ragione se la grancassa propagandistica M5S sostiene tutt'altro sul terreno dove questo Movimento impera largamente a botte di fake news e mancanza di contradditorio, cioè il web* (unica e vera fonte di abbeveramento delle loro truppe camellate ignoranti)  beh il 60% resta bello saldo

Contenti voi...:facepalm:

*e a proposito di web, non so se provare tenerezza, fastidio o pena per il Presidente della Camera, onorevole Fico (M5S, of course) che tranquillizza tutti sul fatto che la democrazia non sarebbe sotto attacco visto che lui con il suo ruolo è in grado di garantire il dibattito e l'espressione delle proprie opinioni a ciascun parlamentare (anche dell'opposizione, esticazzi oh); Tutto ciò all'interno di un'aula dove tra parlamentari ed inservienti vari ci saranno 800 persone a star larghi e soprattutto i cui lavori saranno seguiti in tutta la Nazione da qualche migliaio di appassionati, mentre fuori (WEB) milioni di potenziali elettori si beve le dichiarazioni dei Di Maio, Di Battista, Conte e Salvini vari....

BUON ANNO 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sviluppata male, malissimo. Articoli scritti male e a malapena rivisti, app rivedibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Abbastanza democristiano, un colpo di qua e uno di là.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Flat tax al 15 % solo per partite Iva che non hanno rapporti da più di due anni con la stessa azienda. Quindi io che sono agente con piva e fortunatamente fatturo alla stessa azienda da 10 anni non ne ho diritto, ho capito bene? Io fatturo, per fortuna mia, più di 65000 quindi non ne ero interessato ma ho molti amici che confidavano nella flat tax ma questo particolare era stato omesso. Poveri. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Nigma
4 minutes ago, kekko110780 said:

Flat tax al 15 % solo per partite Iva che non hanno rapporti da più di due anni con la stessa azienda. Quindi io che sono agente con piva e fortunatamente fatturo alla stessa azienda da 10 anni non ne ho diritto, ho capito bene? Io fatturo, per fortuna mia, più di 65000 quindi non ne ero interessato ma ho molti amici che confidavano nella flat tax ma questo particolare era stato omesso. Poveri. 

Onestamente è una clausola sacrosanta perché impedisce che il rapporto di lavoro a partita IVA diventi un surrogato del lavoro dipendente. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusa ma nei contratti di agenzia funziona così, perché ci vedi il male. Sono agente, lavoro bene, mi rinnovano mandato. Non posso usifruire di questa flat tax. Lo potevano chiarire prima o no? Pensi sia una cosa da poco? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.