Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Wilde4Soccer


Recommended Posts

D-Gen 

Il duo Bonucci-Chiellini ha già giocato più volte partite dalla importanza analoga.

Comunque il campionato inglese sono tanti anni che è quello principale, eppure la loro nazionale non ha mai raccolto nulla in questo lasso di tempo pur avendo avuto versioni anche più forti di quella attuale. Ricordate l'Inghilterra di Lampard, Gerrard, Terry, Ferdinand, Rooney, Beckham, Scholes, Cole, eccetera?

Nel 2006 ricordo che la davano come la vera anti Brasile, non parliamo di quella 2010 di Capello che dopo le qualificazioni entrò praticamente da favorita nel mondiale sudafricano. Se ne facciamo un discorso di singoli o talento quello è sempre stato storicamente l'ultimo dei loro problemi.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 69k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Mone 24

    6557

  • COOPapERino21

    4728

  • Tony Brando

    3869

Top Posters In This Topic

Popular Posts

No niente, figurati... Sono sicuro che l'improvvisa inversione a u su Morata sia del tutto scollegata dalla vicenda Suarez, che una mattina si è svegliato con addosso una sensazione di incomplete

avete pensato anche a cosa sarebbe la nazionale dell'impero romano? 

Diego, Diego..... Diego Armando Maradona  che ricordi Padova, 36 anni, 2 mesi e circa 2 settimane fa, dialogo tra me (interista quindicenne) e mio padre (milanista tiepido): "papà, hai v

Posted Images

4 minutes ago, BlackSoul said:

Ma guarda, non sono proprio d'accordo al 100%.

Anche io ritengo gli inglesi superiori a livello tecnico (soprattutto davanti, reparto dove noi siamo mediocri). Ma la differenza è minima. Centrocampo e portiere meglio noi, difesa direi più o meno pari (centrali che si equivalgono, terzini forse meglio loro essendo noi senza Spina), attacco molto meglio loro.

Le riserve che non sono proprio entrate contano fino a un certo punto, alla fine si gioca in 11+5, non in 20 :asd 

Se la partita si giocasse a Roma o a Milano invece di Wembley credo che la favorita sarebbe l'Italia. Ma purtroppo questi si sono organizzati gli europei in casa e va così.

Vabè ma che semifinale e finale si giocassero a Wembley si sapeva dal 2016, quando quel suino di Platini era ancora presidente UEFA. 

Comunque, le uniche squadre capaci di vincere un europeo in casa: Spagna nel 1964, Italia nel '68 e Francia nel 1984, tutte una o due ere calcistiche fa. 

Negli ultimi anni, a memoria, l'Inghilterra e l'Olanda nel 1996 e 2000 persero in casa ai rigori, il Portogallo nel 2004 la finale con la Grecia e la Francia nel 2016 la finale con il Portogallo. 

 

Just now, Bistecca said:

D-Gen 

Il duo Bonucci-Chiellini ha già giocato più volte partite dalla importanza analoga.

Comunque il campionato inglese sono tanti anni che è quello principale, eppure la loro nazionale non ha mai raccolto nulla in questo lasso di tempo pur avendo avuto versioni anche più forti di quella attuale. Ricordate l'Inghilterra di Lampard, Gerrard, Terry, Ferdinand, Rooney, Beckham, Scholes, Cole, eccetera?

Nel 2006 ricordo che la davano come la vera anti Brasile, non parliamo di quella 2010 di Capello che dopo le qualificazioni entrò praticamente da favorita nel mondiale sudafricano. Se ne facciamo un discorso di singoli o talento quello è sempre stato storicamente l'ultimo dei loro problemi.

vado per punti:

il duo Bonucci-Chiellini (a mio avviso) nel 2021 non ha più diritto di cittadinanza ad un certo livello. Forse nel 2014-18 sì. 

sulla nazionale inglese negli anni passati, per me la risposta è presto data: all'epoca della golden generation il loro problema era quello di avere un ammasso di talento (di primissimo livello mondiale, tutti quelli che hai elencato erano dei fenomeni...), ma di non essere squadra. La forza di questa loro versione è data dall'aver finalmente saputo dare un gioco ed i risultati si sono visti già dal mondiale russo. 

Southgate, a differenza dei suoi predecessori,  ha creato prima di tutto una squadra. Non è un caso, infatti, a mio parere che in finale ci siano le due squadre che più di tutte le altre assomigliano a due vere e proprie squadre di club, in grado di utilizzare diverse soluzioni tattiche ed al tempo stesso di esprimere una propria idea di gioco. Il mio punto, però, è un altro ovvero che il materiale umano a disposizione di uno, Mancini, è nettamente inferiore a quello dell'altro. 

 

Link to post
Share on other sites
17 minutes ago, D-GenerationLakers said:

Vabè ma che semifinale e finale si giocassero a Wembley si sapeva dal 2016, quando quel suino di Platini era ancora presidente UEFA. 

Comunque, le uniche squadre capaci di vincere un europeo in casa: Spagna nel 1964, Italia nel '68 e Francia nel 1984, tutte una o due ere calcistiche fa. 

Negli ultimi anni, a memoria, l'Inghilterra e l'Olanda nel 1996 e 2000 persero in casa ai rigori, il Portogallo nel 2004 la finale con la Grecia e la Francia nel 2016 la finale con il Portogallo. 

 

In piena pandemia da Covid però andava rivisto tutto, viste le difficoltà che causano gli spostamenti tra nazioni.

Questi sono gli unici che, gitarella a Roma a parte contro l'Ucraina, hanno preparato tutto in casa stando in ciabatte.

All'Italia è andata anche bene con le partite dei gironi, ma la Svizzera ad esempio ha dovuto fare Baku-Roma-Baku in 10 giorni. Follia.

Link to post
Share on other sites

D-Gen 

Dopo questo europeo che stanno giocando non direi che non hanno cittadinanza nel calcio 2021. Finora abbiamo subito 3 gol di cui uno su rigore e un altro su calcio d'angolo, quindi su azione su 6 partite solo Morata è riuscito a far gol alla nostra difesa. 

Quanto al discorso sull'Inghilterra passata e dell'incapacità di fare gruppo sono d'accordo, ed è anche stato il limite principale per anni dell'Argentina di Messi.

Comunque ha già detto BlackSoul quello che penso nel confronto. A livello di centrocampo siamo sulla carta sicuramente superiori come loro lo sono in attacco. Jorginho e Verratti sono 2 perni di 2 top club, mentre Barella è uno dei centrocampisti più emergenti in circolazione e autore di una grande stagione con l'Inter.

Purtroppo il limite lo abbiamo nel reparto offensivo, ma questo ormai è da diversi anni che è così. Ricordiamoci che nel 2016 facemmo un grande europeo con il duo Eder-Pellè in attacco più Zaza alternativa. Io comunque in prospettiva confido in gente come Zaniolo(che può giocare in diversi ruoli) ma anche Scamacca(per me è da sempre un grande talento) pensando al centravanti.

Link to post
Share on other sites
18 minutes ago, Bistecca said:

D-Gen 

Dopo questo europeo che stanno giocando non direi che non hanno cittadinanza nel calcio 2021. Finora abbiamo subito 3 gol di cui uno su rigore e un altro su calcio d'angolo, quindi su azione su 6 partite solo Morata è riuscito a far gol alla nostra difesa. 

Quanto al discorso sull'Inghilterra passata e dell'incapacità di fare gruppo sono d'accordo, ed è anche stato il limite principale per anni dell'Argentina di Messi.

Comunque ha già detto BlackSoul quello che penso nel confronto. A livello di centrocampo siamo sulla carta sicuramente superiori come loro lo sono in attacco. Jorginho e Verratti sono 2 perni di 2 top club, mentre Barella è uno dei centrocampisti più emergenti in circolazione e autore di una grande stagione con l'Inter.

Purtroppo il limite lo abbiamo nel reparto offensivo, ma questo ormai è da diversi anni che è così. Ricordiamoci che nel 2016 facemmo un grande europeo con il duo Eder-Pellè in attacco più Zaza alternativa. Io comunque in prospettiva confido in gente come Zaniolo(che può giocare in diversi ruoli) ma anche Scamacca(per me è da sempre un grande talento) pensando al centravanti.

Sancho, Foden, Haland 2000

Scamacca 1999

Mbappé, Dani Olmo 1998

Rashford 1997

I coetanei di Scamacca a livello europeo sono questi, credo serva aggiungere poco.

Confiderei, al massimo, più in Raspadori (che anche per la testa mi sembra superiore a Scamacca) ed è un classe 2000. Ma comunque lui gioca con il Sassuolo e gli altri hanno già diverse partite di Champions League all'attivo. 

Purtroppo lì davanti, l'unico veramente buono (lui sì che aveva diritto di cittadinanza tra questi giocatori), si è fatto i crociati di entrambe le ginocchia. 

 

Link to post
Share on other sites

D-Gen

Beh non ho detto che confido che Scamacca diventi forte come i suoi "coetanei" da te citati ma quantomeno un centravanti superiore in prospettiva agli attuali Immobile e Belotti. 

Detto che la storia recente del nostro calcio è ricca di centravanti maturati tardi rispetto ad altri ruoli. Toni è il caso più emblematico ma anche il duo Vieri-Inzaghi esplose definitivamente attorno ai 24-25 anni.

Link to post
Share on other sites
2 hours ago, Bistecca said:

Beh non ho detto che confido che Scamacca diventi forte come i suoi "coetanei" da te citati ma quantomeno un centravanti superiore in prospettiva agli attuali Immobile e Belotti. 

Ma secondo me si sottovaluta un attimo cosa significhi diventare Immobile o Belotti. Scamacca ne fa 22 quest’anno ed incide su una partita di Serie A meno di Goran Pandev a 38 anni: “quantomeno” superiore ad uno che lo scorso anno ha vinto una scarpa d’oro e da non so quanto tempo che va in top 5 cannonieri del campionato?

L’impatto in nazionale di Ciro e del Gallo è abbastanza scarso, ma parliamo di gente che ha vinto classifiche di cannonieri e che chiude annate a più di 25 gol. Io credo che uno come Scamacca che ha più tatuaggi sul collo che gol in campionato, firmerebbe per fare una carriera simile.

Uno che sta facendo bene ad alti livelli piuttosto è Kean, che però al PSG non fa proprio la prima punta perché comunque gioca in un tridente ibrido con quei due fenomeni. Ma è chiaro che deve ancora uscire fuori la prima punta che davvero può spostare gli equilibri per la nazionale italiana.

Link to post
Share on other sites

Mone 

Premesso che io non considero scarsi sia Immobile che Belotti, semplicemente la nostra nazionale meriterebbe centravanti di maggior spessore seguendo anche la nostra grande tradizione di numeri 9.

Detto questo, bisogna fare il rapporto anche in base all'età. Scamacca a 22 anni alla prima vera stagione in serie A ha comunque segnato 8 gol, diciamo 12 in 29 partite se comprendiamo anche la Coppa Italia. Immobile nel suo primo vero anno in serie A a 23 anni segnò 5 gol in 33 partite col Genoa. Belotti la prima stagione in doppia cifra di reti nel nostro campionato la fece nella stagione 2015-16 a 23 anni. 

Questo se vogliamo appunto limitarci alla mera questione dei gol segnati. Se invece ne facciamo un discorso di talento per me Scamacca è decisamente superiore agli attuali centravanti dell'Italia. Nel rapporto fisico per tecnica ha un grandissimo potenziale sul quale vale la pena investirci. Infatti mi piacerebbe tanto vederlo al Milan come un progetto alla Tonali.

Link to post
Share on other sites

Kean? Sacrificato sull'altare del sacro player trading dalla Juventus default_446.gif

 

Come talento sicuramente poteva stare nei 23, probabilmente Mancini non lo vedeva abbastanza in questa squadra.

 

Comunque ha 20 anni. Non è detto che non diventi un grande attaccante per i prossimi 10 anni.

 

Zaniolo temo farà la fine di Giuseppe Rossi a questo livello.

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites

Analisi di Conte sulla nazionale a 360 gradi sul sito della gds che condivido al 110%, in particolare quando dice che questa squadra a differenza di molte altre si sa adattare alle caratteristiche degli avversari e anche alle circostanze delle varie partite. Ed è quello che, aggiungo io,  storicamente sappiamo fare meglio di tutti proprio perché tatticamente siamo da sempre (salvo rare eccezioni) i più preparati.

Link to post
Share on other sites
21 hours ago, D-GenerationLakers said:

il duo Bonucci-Chiellini (a mio avviso) nel 2021 non ha più diritto di cittadinanza ad un certo livello. Forse nel 2014-18 sì. 

hanno giocato un europeo a livello strepitoso, 1 gol subito su azione, annullati attaccanti di livello altissimo e scrivi che non sono di alto livello?

ma magari giocassero sempre così nella Juve. li ho visti proprio ad un livello di concentrazione, di affiatamento, di gestione delle energie e di consapevolezza che veramente non ha eguali

 

20 hours ago, Lakeshow said:

Una domanda così per dire: ma Kean?

Kean però cosa ha dimostrato in questi anni? Viene da una stagione con 13 gol in campionato, di cui solo 1 segnato a una squadra che fosse tra le prime 10 in classifica e 3 in Champions di cui due ai turchi, panchinato nelle fasi finali sia di Champions che di Coppa di Francia e nelle stagioni precedenti mai più di 7 gol.

Link to post
Share on other sites
21 minutes ago, Loz said:

hanno giocato un europeo a livello strepitoso, 1 gol subito su azione, annullati attaccanti di livello altissimo e scrivi che non sono di alto livello?

ma magari giocassero sempre così nella Juve. li ho visti proprio ad un livello di concentrazione, di affiatamento, di gestione delle energie e di consapevolezza che veramente non ha eguali

 

Kean però cosa ha dimostrato in questi anni? Viene da una stagione con 13 gol in campionato, di cui solo 1 segnato a una squadra che fosse tra le prime 10 in classifica e 3 in Champions di cui due ai turchi, panchinato nelle fasi finali sia di Champions che di Coppa di Francia e nelle stagioni precedenti mai più di 7 gol.

No indubbiamente non abbiamo un attaccante che abbia dimostrato chiaramente di dover essere convocato. Mi sto chiedendo semplicemente: per i Mondiali, c'è qualcuno meglio di Belotti?

Link to post
Share on other sites
16 hours ago, Lakeshow said:

No indubbiamente non abbiamo un attaccante che abbia dimostrato chiaramente di dover essere convocato. Mi sto chiedendo semplicemente: per i Mondiali, c'è qualcuno meglio di Belotti?

Bisogna solo sperare che uno tra Raspadori e Kean faccia un salto in avanti, perché non credo che uno dei due possa comunque togliere il posto a Immobile. Ma a Belotti si spera di si.

 

Comunque si annuncia una domenica di sangue per l'italia dello sport: Berrettini ha tipo lo 0.01% di possibilitá di battere Djokovic e l'Italia ad essere buoni il 20-30% di vincere la finale.

Link to post
Share on other sites
On 7/10/2021 at 8:26 AM, Magic Luke said:

Comunque si annuncia una domenica di sangue per l'italia dello sport: Berrettini ha tipo lo 0.01% di possibilitá di battere Djokovic e l'Italia ad essere buoni il 20-30% di vincere la finale.

sì, condivido.

Berrettini solo giocando al massimo al turno di battuta, facendo tipo 30/40 aces, potrebbe un minimo allungare la partita... :siciao:

Sulla partita di calcio, la vedrò pure io. Non vedo una partita da non so quanti anni...non ho nemmeno visto il mondiale del 2006, per dire. Ma questa la vedo, almeno all'inizio, poi si vedrà.

previsioni:

Nole 3-0

Inghilterra-Italia 2-1

Link to post
Share on other sites

Questa partita l'ho già vista, era una finale di CL di 6 anni fa. Ma non sono sicuro gli azzurri riescano a fare un gol. D'altronde l'Inghilterra ha preso un gol in tutto il torneo, ci sarà un motivo?

 

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites

C'ho creduto dall'inizio in questa Italia di Mancini perché ha sempre avuto quel qualcosa in più chiamatelo culo se volete 

Purtroppo dopo le prime due e sprazzi col Belgio non siamo stati bellissimi e per fortuna l'Inghilterra oggi ha deciso di non giocare dopo il vantaggio poi la maledizione di Zaza ha colpito Rashford e Sancho e San Gigio ha fatto il resto 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.