Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Wilde4Soccer


Recommended Posts

20 minutes ago, UGoverALL said:

Tanto Ronaldo se ne va.

Ma non va da nessuna parte, c'è il fisco di mezza europa che gli corre dietro e ha la sua età. Magari non si ritira in bianconero e fa un tour d'addio con una squadra diversa, ma il contratto lo finisce tutto.

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
  • Replies 68.9k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Mone 24

    6548

  • COOPapERino21

    4710

  • Tony Brando

    3865

Top Posters In This Topic

Popular Posts

No niente, figurati... Sono sicuro che l'improvvisa inversione a u su Morata sia del tutto scollegata dalla vicenda Suarez, che una mattina si è svegliato con addosso una sensazione di incomplete

avete pensato anche a cosa sarebbe la nazionale dell'impero romano? 

Diego, Diego..... Diego Armando Maradona  che ricordi Padova, 36 anni, 2 mesi e circa 2 settimane fa, dialogo tra me (interista quindicenne) e mio padre (milanista tiepido): "papà, hai v

Posted Images

Kobe N1

Ma chissenefrega di Pep... 😉

Invece sarebbe ora che una squadra italiana tornasse a trionfare in europa.

Ovviamente poi ognuno è libero di tifare/simpatizzare chi vuole.

Comunque se non dovesse vincerla una delle 2 italiane rimaste mi vanno bene tutte tranne il Bayern che come il Liverpool lo scorso anno si porterebbe a  -1 da noi, idem il Barca con in più la motivazione extra del non voler veder vincere nuovamente una spagnola a prescindere.

Dal 2007 quando vincemmo l'ultima Champions sono passati ben 13 anni(all'epoca chi se lo sarebbe mai immaginato?) ma reggiamo ancora per quanto riguarda la seconda posizione come club con più CL(anche se il Real, che dopo Atene stavamo nuovamente avvicinando al primo posto, con gli ultimi 4 trionfi rischia di doppiare pure noi...).

Lo so, come per gli ultimi 3 Mondiali pensando all'Italia al momento ci si può accontentare solo di questo.

 

Link to post
Share on other sites
13 minutes ago, kekko110780 said:

Vi voglio bene ma l'Atalanta prende 6 palloni.

ma speriamo.

37 minutes ago, UGoverALL said:

Quando in campo corrono solo Ronaldo e Sandro, si esce, senza se e senza ma. 
Squadra da rifondare. Tanto Ronaldo se ne va. 
Ottimo 2020 sportivo. 
Juve fuori. Ferrari penosa. VR finito. Niente gare di running, ciclismo e triathlon. Speriamo nei Lakers 😩

quello non è il 2020 però, ma il 2013.

  • Like 2
  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
7 minutes ago, Bistecca said:

Invece sarebbe ora che una squadra italiana tornasse a trionfare in europa.

Mai capito come fate a tifare le italiane in Europa..
Io preferisco di gran lunga che lo vinca pure il Lipsia invece di vedere Gasperini che alza la coppa, Dio caro.

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
50 minutes ago, Bistecca said:

Mi vien da ridere a pensare che poi si parlerà di fallimento CR7, in 2 anni per la Juve uscire con Ajax e Lione è grave(in rapporto ovviamente alle aspettative iniziali) ma il portoghese segnando 7 gol nelle 6 partite ad eliminazione diretta di più cosa poteva fare?

Anche oggi comunque al di là dei gol uno dei pochi a salvarsi dei bianconeri(su Higuain no comment). La Juve non ha sbagliato a prendere Ronaldo, semplicemente in 2 anni non è riuscita a costruirgli attorno una squadra all'altezza di quel tipo d'investimento. Uscire anche con squadre di seconda fascia penso che con quel centrocampo che si ritrovano è assolutamente da mettere in preventivo. Per me chi parla di peggiore Juve di questi ultimi 9 anni tutti i torti non li ha.

Perfetto.

Link to post
Share on other sites
51 minutes ago, Bistecca said:

La Juve non ha sbagliato a prendere Ronaldo, semplicemente in 2 anni non è riuscita a costruirgli attorno una squadra all'altezza di quel tipo d'investimento.

Te la rigiro, però: se non puoi affiancare a Ronaldo una squadra di un certo tipo, ha senso prendere Ronaldo?
Perché è un investimento talmente pesante che da un'altra parte evidentemente ti toglie. E se la coperta è corta, la valutazione ex post forse non è stata così corretta.

Link to post
Share on other sites

Mone

Per il prestigio del nostro calcio. Ripeto, ognuno è libero di pensarla come crede.

Se il nostro campionato è competitivo io sono contento. Ronaldo alla Juve mi bruciò parecchio però ero anche felice che fosse venuto a dare più prestigio a un campionato in cui ormai i top top neanche ci consideravano.

Rivvorei la Serie A degli anni 90 anche se questo comporterebbe per un Milan(ovviamente degno dei fasti di un tempo) maggiore concorrenza. 

E comunque potrei rigirare la questione e chiedere come si possa tifare per club inglesi, tedeschi, spagnoli o francesi opposti a una squadra italiana per la quale non si nutre antipatia. Posso capire che un napoletano come te non vorrebbe mai veder vincere la Juve, posso anche capire il tuo odio per un personaggio come Gasperini, ma se ci fosse una finale Spal(cito un nostro club evidentemente indifferente)-Real Madrid per quale motivo dovresti sperare che vincesse la squadra iberica?

Ognuno ha i propri "ideali" e ragiona a suo modo. 

Sul discorso di CR7 parlane con uno juventino che sicuramente è molto più aggiornato del sottoscritto sul loro tipo di gestione. Io dico solo che la Juve giustamente aveva la fissa per la CL e prendere Ronaldo era ed è una garanzia sotto questo punto di vista. A prescindere dalla qualità lui quando scende in campo nel contesto europeo gioca con una personalità che i suoi attuali compagni possono solo sognarsi.

Comunque anche qui rigiro la questione;

Lasciamo stare un attimo la rottura con la dirigenza Real, ma secondo te ha fatto bene a lasciare il Raal dal punto di vista esclusivamente tecnico?

Secondo me era prematuro iniziare a parlare di ciclo finito. Un ciclo si chiude quando abdichi definitivamente, e i blancos con CR7 si sono separati dopo aver vinto 3 Champions consecutive e 4 delle ultime 5. Non mi stupirei che un giorno confessassero ambo le parti di un comune rimpianto per quella decisione forse troppo affrettata.

Link to post
Share on other sites

due considerazioni, e una premessa generale: ho seguito poco il calcio post covid.

1) da anni faccio parte del partito per il quale la partita di ritorno in casa sia tutt'altro che un vantaggio, e penso basti rivedere le ultime stagioni europee della juventus per rendersene conto. Ma questa é una considerazione che va oltre la Juventus o la singola squadra. Nel calcio del covid delle partite a porte chiuse, mi chiedo poi che significato abbia la regola del gol in trasferta, regola che appartiene al calcio di 30 anni fa. Non accadrá nulla, ma é una riflessione che va fatta.

2) sorprende la sorpresa di qualcuno nel vedere la juventus eliminata. Il Lione era sulla carta avversario debole, certo, ma dopo la partita di andata qualcuno si era sforzato di scrivere che il risultato era tutt'altro che scontato dopo una partita ignobile che neanche la Juve di Capello. Ma la realtá é che la Juve é una squadra che ha tutti i connotati del fine ciclo, piena di giocatori alla canna del gas e con due reparti su tre quasi completamente da rifondare. Questo al netto del covid, perché la squadra non aveva mai convinto in stagione anche nei mesi precedenti allo stop. Sarri ha fatto un mezzo miracolo a vincere il campionato, grazie anche ai suicidi altrui, in questo contesto e con questo gruppo di giocatori.

Insomma, se qualcuno alla juve deve saltare (ma non salterá nessuno), non é certo l'Allegri o il Sarri di turno.

Link to post
Share on other sites

Fallimento di sarri sotto tutti i punti di vista, fortunato lui a poter mettere in bacheca lo scudetto grazie alla juve.

 

Pure paratici ha cannato un bel pò di mosse ultimamente, soprattutto nel mercato di questa stagione...

 

Come ha detto il presidente stagione agrodolce, ma c'è delusione per la champions.

Link to post
Share on other sites

Ma magari continuare a vincere e vedere gli altri piangere...

Detto questo manderei via Sarri e riprenderei subito Allegri ma ho sentito che l'alternativa più credibile a sarri sarebbe Simone Inzaghi.

inoltre cambierei alcuni giocatori che ormai non ne hanno più (khedira, douglas, ramsey, higuain) e di conseguenza ringiovanire la rosa, Kulu e Arthur rappresentano un buon punto di partenza.

 

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
8 hours ago, Bistecca said:

Mi vien da ridere a pensare che poi si parlerà di fallimento CR7, in 2 anni per la Juve uscire con Ajax e Lione è grave(in rapporto ovviamente alle aspettative iniziali) ma il portoghese segnando 7 gol nelle 6 partite ad eliminazione diretta di più cosa poteva fare?

Anche oggi comunque al di là dei gol uno dei pochi a salvarsi dei bianconeri(su Higuain no comment). La Juve non ha sbagliato a prendere Ronaldo, semplicemente in 2 anni non è riuscita a costruirgli attorno una squadra all'altezza di quel tipo d'investimento. Uscire anche con squadre di seconda fascia penso che con quel centrocampo che si ritrovano è assolutamente da mettere in preventivo. Per me chi parla di peggiore Juve di questi ultimi 9 anni tutti i torti non li ha.

D’accordo con te...e quindi la colpa non è di Sarri, ma di Paratici-Nedved.

Date quel duo ad Andonio....poi vediamo se si lamenta ancora di Marotta-Ausilio ....

Link to post
Share on other sites
due considerazioni, e una premessa generale: ho seguito poco il calcio post covid.
1) da anni faccio parte del partito per il quale la partita di ritorno in casa sia tutt'altro che un vantaggio, e penso basti rivedere le ultime stagioni europee della juventus per rendersene conto. Ma questa é una considerazione che va oltre la Juventus o la singola squadra. Nel calcio del covid delle partite a porte chiuse, mi chiedo poi che significato abbia la regola del gol in trasferta, regola che appartiene al calcio di 30 anni fa. Non accadrá nulla, ma é una riflessione che va fatta.
2) sorprende la sorpresa di qualcuno nel vedere la juventus eliminata. Il Lione era sulla carta avversario debole, certo, ma dopo la partita di andata qualcuno si era sforzato di scrivere che il risultato era tutt'altro che scontato dopo una partita ignobile che neanche la Juve di Capello. Ma la realtá é che la Juve é una squadra che ha tutti i connotati del fine ciclo, piena di giocatori alla canna del gas e con due reparti su tre quasi completamente da rifondare. Questo al netto del covid, perché la squadra non aveva mai convinto in stagione anche nei mesi precedenti allo stop. Sarri ha fatto un mezzo miracolo a vincere il campionato, grazie anche ai suicidi altrui, in questo contesto e con questo gruppo di giocatori.
Insomma, se qualcuno alla juve deve saltare (ma non salterá nessuno), non é certo l'Allegri o il Sarri di turno.

Ieri la Juve ha giocato senza due dei tre titolari dell’attacco (Dybala-Costa) e ha mostrato di non avere minimamente il passo per fare una partita d’attacco o d’assalto. Nonostante un ritmo quasi sempre compassato, a fine gara erano tutti morti (Sandro non stava più in piedi, lucidità inesistente, a parte ovviamente Ronaldo).
Bernardeschi ha fatto una roba da stropicciarsi gli occhi, poi niente, non sa cosa fare in quella posizione. Ho visto forse due scambi al limite dell’area e tre-quattro ingressi in area dal lato (quello di Bernardeschi, uno di Sandro, due di Ronaldo), che pure sono le cose più pericolose che la Juve può creare... invece cross su cross dalla trequarti quando davanti in mezzo hai una mummia bolsa sola.

Boh, credo sia un insieme di cose.
Io farei fare un’altra stagione a Sarri, ma gli direi anche di rendersi conto dei giocatori che ha e degli avversari (9 su 10 si arroccano dietro, difficile pensare di batterli tutti con la riaggressione...).
Link to post
Share on other sites

Rispetto al graduale indebolimento della rosa bianconera (in particolare penso al centrocampo) post arrivo del fenomenale -nulla da dire, al riguardo- Ronaldo, si rafforza la mia convinzione che sia stata ampiamente sottovalutata, da Agelli in primis, la dipartita di Marotta

È ancora troppo presto per dirlo ma forse si tratta del primo serio e grave errore della sua gestione. 

Solo il tempo ci dirà se la mia considerazione è corretta. 

Di certo -ora invece questo sì che lo si può sostenere senza timori di smentita- la scorsa estate il buon Marotta mise nel sacco il suo ex allievo nell'affaire Lukaku:siciao:

 

Link to post
Share on other sites

ahahahahahahahahahahahahahahahahHahahahahahahahahahahahahahahahahahahHahHahahahhah la squadra dei nove e dico nove scudetti consecutivi che esce contro la settima  del campionato francese che non giocava da 4 mesi,poi uno non vi deve rinfacciare il valore ridicolo del nostro campionato tra l'altro pilotato ,fossi in voi sportivamente parlando mi scaverei una fossa e mi butterei dentro per la vergogna...p s e ma  il fatturato ....😂 25 anni to be continued...#finoalconfine,incompiuti

 

  • Like 3
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
ahahahahahahahahahahahahahahahahHahahahahahahahahahahahahahahahahahahHahHahahahhah la squadra dei nove e dico nove scudetti consecutivi che esce contro la settima  del campionato francese che non giocava da 4 mesi,poi uno non vi deve rinfacciare il valore ridicolo del nostro campionato tra l'altro pilotato ,fossi in voi sportivamente parlando mi scaverei una fossa e mi butterei dentro per la vergogna...p s e ma  il fatturato ....[emoji23] 25 anni to be continued...#finoalconfine,incompiuti
 

Tutto giusto, poi scrivi “pilotato” e, va beh, ma certo...
Tra l’altro, per quanto mi riguarda, non dici niente di nuovo. Il valore del nostro campionato è ridicolo ed è per questo che ogni volta ritengo straordinario arrivare tra le prime otto d’Europa. Peccato che quest’anno non ci siamo arrivati, molto deludente, c’è molto da lavorare.
Link to post
Share on other sites
1 hour ago, D-GenerationLakers said:

Per una volta il dio del calcio ci ha visto benissimo. 
Mister Rudi Garcia meritava una rivincita in quello stadio per quel 2-3 vergognoso firmato da Rocchi.

a me onestamente che se la sia presa garcia frega meno di zero. a perdere quel giorno è stata la roma, non garcia.

Link to post
Share on other sites
2 hours ago, Loz said:


Ieri la Juve ha giocato senza due dei tre titolari dell’attacco (Dybala-Costa) e ha mostrato di non avere minimamente il passo per fare una partita d’attacco o d’assalto. Nonostante un ritmo quasi sempre compassato, a fine gara erano tutti morti (Sandro non stava più in piedi, lucidità inesistente, a parte ovviamente Ronaldo).
Bernardeschi ha fatto una roba da stropicciarsi gli occhi, poi niente, non sa cosa fare in quella posizione. Ho visto forse due scambi al limite dell’area e tre-quattro ingressi in area dal lato (quello di Bernardeschi, uno di Sandro, due di Ronaldo), che pure sono le cose più pericolose che la Juve può creare... invece cross su cross dalla trequarti quando davanti in mezzo hai una mummia bolsa sola.

Boh, credo sia un insieme di cose.
Io farei fare un’altra stagione a Sarri, ma gli direi anche di rendersi conto dei giocatori che ha e degli avversari (9 su 10 si arroccano dietro, difficile pensare di batterli tutti con la riaggressione...).

ripeto, non ho visto questa singola partita per ovvi motivi di fuso orario.

Ma Costa é forse l'emblema di quello che non va nella juventus: talentuoso, pagato bene, ma se non puoi stare in campo del talento me ne faccio poco. Bernardeschi, una prece. Penso il tribunale stia per uscire dalla camera di consiglio su di lui. Il resto della rosa a centrocampo sono i parametri zero, sostanzialmente scarti altrui, un giocatore ancora giovane e un buon giocatore europeo come Pjanic (che da due mesi ha giá un'altra maglia). Siamo anni luce distanti da Pirlo-Pogba-Vidal-Marchisio.

Questa era la Juventus piú scarsa dai tempi di Conte, con sostanzialmente i due fenomeni davanti e due dietro a tirare la baracca. La squadra va rifondata ma non c'é tempo per farlo, quindi penso sia giusto riconfermare Sarri e iniziare a cambiare volto alla rosa da questo mercato. Ma non é che ne puoi cambiare 15 adesso, e tra poche settimane inizia il ritiro.

La prossima stagione sará molto difficile, con un progetto tecnico in alto mare, giocatori giovani da inserire e l'incognita covid

Link to post
Share on other sites
5 minutes ago, Tony Brando said:

a me onestamente che se la sia presa garcia frega meno di zero. a perdere quel giorno è stata la roma, non garcia.

Entrambi,quella Roma mi piaceva un sacco,provavo proprio piacere nel vederla giocare,un centrocampo da paura.garcia mi e' sempre piaciuto sia come persona che come mister.infatti se non erro detiene ancora il record di punti storico della Roma in campionato.quanto mi ha fatto piacere vederlo contento ieri sera,grazie violinista 

Link to post
Share on other sites

Lucavr

Ho fatto riferimento agli anni 90 in primis perché è stato un decennio calcistico che ho vissuto, secondo motivo perché penso che sia stato il nostro periodo di massimo splendore a livello di club nelle competizioni europee. In Coppa Uefa trionfavamo spesso, alcune volte monopolizzando la finale(vedi Juve-Fiorentina 90, Parma-Juve 95 o Inter-Lazio 98). In Coppa Campioni dal 89 al 98 fatta eccezione per quella 1991 la nostra rappresentate di turno arrivava sempre fino alla finale. Anche in Coppa delle Coppe si ottennero grandi risultati complessivi. In generale nel 1990 il calcio italiano arrivò a compilare il grande slam vincendo tutte e 3 le coppe con Milan, Juve e Sampdoria(ai quali andrebbero aggiunti i trionfi rossoneri nella SE e nella CI). Cosa che sfiorammo già nel 1989 con Milan e Napoli vincitori rispettivamente di CC e CE e Sampdoria sconfitta in finale di CdC dal solito Barca, oppure successivamente nel 1993 con Parma e Juve vincitori rispettivamente della CdC e CE mentre il Milan(probabilmente a livello di rosa la squadra di club più forte della storia rapportato al periodo) in CC dopo aver vinto tutte le partite della competizione si dovette arrendere in finale al discusso Marsiglia dell'epoca. Anche nel 94 si sfiorò il GS con le 2 milanesi capaci di vincere CC e CE e con il Parma sconfitto in finale di CdC dall'Arsenal. E comunque tanto per non smentirci dopo aver aperto il decennio col GS lo si chiuse nel 99 portando in trionfo Parma e Lazio rispettivamente in CE e CdC, mentre la Juve di Lippi che stava chiudendo il proprio ciclo dopo le 4 finali consecutive europee(tra cui 3 in CL) quell'anno si arrese(senza Del Piero) in semifinale allo United poi campione.

Stagione 1998/99, quella delle 7 sorelle, ossia 7 squadre capaci di poter ambire tutte allo scudetto. Anche se forse su singola stagione la nostra Serie A toccò l'apice a cavallo tra la fine degli anni 80 e l'inizio di quello 90 quando si poteva permettere veri e propri squadroni come in primis il Milan di Sacchi, quindi il Napoli di Maradona(e Careca), l'Inter del Trap nella versione tedesca, la sottovalutatissima Samp del duo Mancini-Vialli e la Juve allenata da Zoff.

No, il nostro dominio globale fu assolutamente comparabile a quello spagnolo del decennio 2010/2019. Anzi per la quantità di squadre competitive che riuscivamo a portare ogni anno in Europa probabilmente nella storia delle competizioni Uefa nessuna nazione è mai arrivata a tanto(quindi neanche il ciclo spagnolo di cui sopra).

Aggiungerei che pure la nostra nazionale era di livello assurdo soprattutto per la vastità di scelta che un CT poteva avere in quei anni, di conseguenza lasciando spesso a casa in vista delle grandi manifestazioni esclusi eccellenti. 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.