Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Wilde4Soccer


Recommended Posts

26 minutes ago, kekko110780 said:

Capita almeno una volta all'anno. Speriamo sia l'ultima.

Sì, speriamo ci siamo già giocati il gettone per quest'anno. Ma è davvero assurdo: cambiano i giocatori e l'allenatore, ma 'ste partite le giochiamo sempre.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 66.5k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Mone 24

    6235

  • COOPapERino21

    4488

  • Tony Brando

    3755

Top Posters In This Topic

Popular Posts

avete pensato anche a cosa sarebbe la nazionale dell'impero romano? 

No niente, figurati... Sono sicuro che l'improvvisa inversione a u su Morata sia del tutto scollegata dalla vicenda Suarez, che una mattina si è svegliato con addosso una sensazione di incomplete

Diego, Diego..... Diego Armando Maradona  che ricordi Padova, 36 anni, 2 mesi e circa 2 settimane fa, dialogo tra me (interista quindicenne) e mio padre (milanista tiepido): "papà, hai v

Posted Images

Ora, qui a Roma per tre giorni si parlerà soltanto di Fonseca che sfoggia la difesa a 3 a caso, ma io sinceramente ho visto una squadra che non ha avuto il pallino del gioco, ma che stava contenendo molto bene l'Atalanta, riuscendo anche a creare quel paio d'occasioni da gol in più rispetto ai bergamaschi. 

Peccato veramente per quell'errore in uscita di Veretout.

Link to post
Share on other sites
40 minutes ago, keitaro said:

Sempre massimo secondi arriviamo 

tu forse non hai capitochi ti sta alenando,anzi l'hai capito benissimo e fai il solito scaramantico.l'inter vincera' lo scudeto perchè andonio è di un'altra categoria nei campionati,puo avere anche la seconda o terza rosa migliore,alla fine vince sempre e solo lui i campionati

Link to post
Share on other sites
8 hours ago, Kobe24Drew17 said:

Ora, qui a Roma per tre giorni si parlerà soltanto di Fonseca che sfoggia la difesa a 3 a caso, ma io sinceramente ho visto una squadra che non ha avuto il pallino del gioco, ma che stava contenendo molto bene l'Atalanta, riuscendo anche a creare quel paio d'occasioni da gol in più rispetto ai bergamaschi. 

Peccato veramente per quell'errore in uscita di Veretout.

Il senso di Kolarov bloccato nei 3 dietro? Concedergli una partita di riposo in campo (potendolo comunque sfruttare sui piazzati)?

Ne avevo parlato proprio ieri come esempio di eresia...

Link to post
Share on other sites
8 hours ago, Mone 24 said:

Sì, speriamo ci siamo già giocati il gettone per quest'anno. Ma è davvero assurdo: cambiano i giocatori e l'allenatore, ma 'ste partite le giochiamo sempre.

Mone, non capita solo a voi, capita a tutte le squadre forti che dominano, sprecano e pigliano gol al 90°.

Link to post
Share on other sites
8 hours ago, Kobe24Drew17 said:

Ora, qui a Roma per tre giorni si parlerà soltanto di Fonseca che sfoggia la difesa a 3 a caso, ma io sinceramente ho visto una squadra che non ha avuto il pallino del gioco, ma che stava contenendo molto bene l'Atalanta, riuscendo anche a creare quel paio d'occasioni da gol in più rispetto ai bergamaschi. 

Peccato veramente per quell'errore in uscita di Veretout.

Io l'ho vista tutta e soprattutto nel secondo tempo siete stati dominati. Per me proprio partita brutta brutta, a differenza delle precedenti dove la Roma non mi era dispiaciuta per niente.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
13 minutes ago, BlackSoul said:

Mone, non capita solo a voi, capita a tutte le squadre forti che dominano, sprecano e pigliano gol al 90°.

No ma figurati, lo immagino. Seguendo praticamente solo il Napoli so che è proprio un must. 

:asd

Il calcio certe volte è un gioco proprio di merda. 

:asd

 

Link to post
Share on other sites

@keitaro @Dedo Aggiornamento sulla crisi Inter e la stampa che spara a zero sui nerazzurri:

https://pbs.twimg.com/media/EFXSiifWsAARsGP?format=jpg&name=large

Qui la Gazzetta che titola su un'Inter di ferro (immagino riferendosi al fatto che sia stata affondata sotto i colpi del terribile duo Correa Caicedo... non ho visto la partita e l'età non mi permette più di leggere le scritte più piccole... :asd )

Dai si fa per scherzare!

Link to post
Share on other sites

A distanza di qualche ora faccio ancora fatica a comprendere le ragioni dietro la scelta di giocarsela con una difesa a 3, fatta di gente lenta (Kolarov a parte) e che inevitabilmente avrebbe costretto la squadra ad abbassarsi troppo mettendo a proprio agio l'Atalanta. 

Certo è che nessuno avrebbe potuto prevedere che Edin e Zaniolo si divorassero non uno, ma ben due gol in 1vs1 contro il portiere sullo 0a0. 

Comunque l'Atalanta ha strameritato. 

 

Link to post
Share on other sites

Concordo con UGoverALL, se Conte dovesse vincere lo scudetto con l'Inter sarebbe una grande impresa ma non certamente superiore a quella che fece con la Juve nel suo primo anno. 

Nel 2011 era diventato allenatore di una Juve assolutamente allo sfascio, squadra reduce da 2 settimi posti e che come ammesso dallo stesso Buffon aveva perso anche nei suoi giocatori più importanti tutte le certezze accumulate in carriera. Non appariva certamente un club in crescita come può essere l'Inter di questi ultimi anni. Vero che il Milan dell'epoca non valeva la Juve attuale, resta il fatto che alla vigilia in pochi quotavano quella versione dei bianconeri nei primi 4 posti e nessuno osava considerarli potenziali campioni. La stessa campagna acquisti contestualizzando il momento non è che fosse stata indimenticabile. Vidal era una sorta di scommessa, Pirlo appariva in declino e Vucinic non era certo il profilo in grado di spostare gli equilibri. Senza parlare dei giocatori già in rosa, Bonucci etichettato come un bidone, Chiellini e Marchisio due talenti che faticavano a esplodere causa anche il contesto, Barzagli uno scarto della Bundesliga, Matri non all'altezza di un club ambizioso, Buffon e Del Piero vedasi discorso Pirlo. 

Sinceramente raramente vidi un impatto così devastante da parte di un allenatore in ottica scudetto. Sempre pensato che se la Juve non avesse puntato su Conte dopo i fallimenti Ferrara e Del Neri mai avrebbe aperto questo ciclo infinito.

Link to post
Share on other sites
4 minutes ago, kekko110780 said:

Scusate ma com'è possibile?

FB_IMG_1569485917730.jpg

Credo perché il Napoli sia dieci categorie sopra al Cagliari e i suoi attaccanti non siano riusciti a fare gol (fondamentale nel giuoco del calcio).

Eppure vi trovo stupiti, come se fosse la prima volta che una piccola la sfanghi fuori casa contro una big...

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
18 hours ago, COOPapERino21 said:

Beh sei già a 4 infortuni in un mese di stagione... comunque ora "pompo" Berna terzino sulla mancina.

Se inizi la stagione con 3 terzini in rosa, di cui uno che è la fragilità fatta persona, ed uno che viene da stagioni sotto le 20 presenze, te la tiri da solo.....

Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Bistecca said:

Concordo con UGoverALL, se Conte dovesse vincere lo scudetto con l'Inter sarebbe una grande impresa ma non certamente superiore a quella che fece con la Juve nel suo primo anno. 

Nel 2011 era diventato allenatore di una Juve assolutamente allo sfascio, squadra reduce da 2 settimi posti e che come ammesso dallo stesso Buffon aveva perso anche nei suoi giocatori più importanti tutte le certezze accumulate in carriera. Non appariva certamente un club in crescita come può essere l'Inter di questi ultimi anni. Vero che il Milan dell'epoca non valeva la Juve attuale, resta il fatto che alla vigilia in pochi quotavano quella versione dei bianconeri nei primi 4 posti e nessuno osava considerarli potenziali campioni. La stessa campagna acquisti contestualizzando il momento non è che fosse stata indimenticabile. Vidal era una sorta di scommessa, Pirlo appariva in declino e Vucinic non era certo il profilo in grado di spostare gli equilibri. Senza parlare dei giocatori già in rosa, Bonucci etichettato come un bidone, Chiellini e Marchisio due talenti che faticavano a esplodere causa anche il contesto, Barzagli uno scarto della Bundesliga, Matri non all'altezza di un club ambizioso, Buffon e Del Piero vedasi discorso Pirlo. 

Sinceramente raramente vidi un impatto così devastante da parte di un allenatore in ottica scudetto. Sempre pensato che se la Juve non avesse puntato su Conte dopo i fallimenti Ferrara e Del Neri mai avrebbe aperto questo ciclo infinito.

c'è comunque una differenza sostanziale

il Milan 2011/12 era già in decadenza, piuttosto evidente. Tantissimi dicono che era il Milan di Ibra e Thiago Silva, cosa verissima, ma era anche il Milan che perdeva pezzi fondamentali della sua storia recente senza sostituirli o che li vedeva in declino fisico netto.
L'anno prima comprava Ibra, Robinho e Boateng, quell'anno Mexès, Nocerino, Aquilani e El Shaarawy adolescente.
Nel 10/11 aveva Thiago Silva con 3.700 minuti giocati, Nesta con 3.000, Seedorf 2.800, Gattuso 2.700 e tra i primi 15 c'era Pato con 16 gol e continuavano ad esserci Pirlo e Zambrotta. L'anno dopo Silva scende a 3.100, Nesta scende a 2.200, Seedorf a 2.000, Gattuso gioca l'equivalente di 4 partite, Pato nemmeno 900 minuti e il più presente fu Nocerino.

La Juve non è in quella fase, per quanto alcuni giocatori invecchino.

Secondo me sarà una bella lotta. Credo che l'Inter abbia una certa limitatezza nella rosa che, però, finora non ha dato grossi problemi, tanto che è riuscita comunque a vincere anche schierando diverse riserve a difesa e centrocampo (ieri niente Asamoah e Candreva, nelle prime partite niente Godin e Skriniar)

Link to post
Share on other sites
1 hour ago, kekko110780 said:

Scusate ma com'è possibile?

FB_IMG_1569485917730.jpg

Nel calcio, come nella vita, c'è un componente di casualità enorme.
A me fa ridere che mezza tifoseria attribuisca lo 0-1 al fatto che il primo tempo abbiamo giocato in modo scialbo: il gap tecnico tra le due squadre è tale che al Napoli basta, effettivamente, un secondo tempo giocato al 110% per battere il Cagliari. Ed infatti non ci siamo riusciti perché veramente non era serata: Olsen che fa il fenomeno, 2 pali, un quantitativo di gol mangiati clamorosi.

La narrativa si concentra tantissimo sul risultato e, se negativo, si cerca sempre un capro espiatorio o una ragione precisa. Qualche volta bisogna accettare che il caso va verso una direzione opposta a quella che noi consideriamo la più giusta.

Ora testa al Brescia e poi alla partita di Champions.

Link to post
Share on other sites
8 minutes ago, Mone 24 said:

Nel calcio, come nella vita, c'è un componente di casualità enorme.
A me fa ridere che mezza tifoseria attribuisca lo 0-1 al fatto che il primo tempo abbiamo giocato in modo scialbo: il gap tecnico tra le due squadre è tale che al Napoli basta, effettivamente, un secondo tempo giocato al 110% per battere il Cagliari. Ed infatti non ci siamo riusciti perché veramente non era serata: Olsen che fa il fenomeno, 2 pali, un quantitativo di gol mangiati clamorosi.

La narrativa si concentra tantissimo sul risultato e, se negativo, si cerca sempre un capro espiatorio o una ragione precisa. Qualche volta bisogna accettare che il caso va verso una direzione opposta a quella che noi consideriamo la più giusta.

Ora testa al Brescia e poi alla partita di Champions.

Vero. Il secondo tempo di ieri è stato maestoso, credo che abbiamo prodotto una palla gol ogni 3 minuti e concesso una ripartenza. Per capirci molto meglio di Lecce. La cosa realmente pessima di ieri è l'espulsione di Koulibaly, un giocatore come lui non può permettersi una tale ingenuità.

Link to post
Share on other sites

Loz

Il vero problema di quel Milan in quella stagione furono gli infortuni/problemi fisici, tra i più devastanti in negativo il problema al cuore di Cassano che lo tolse di mezzo proprio nel momento in cui stava trovando l'intesa perfetta con Ibra e col resto della squadra. Quindi quello di Thiago verso il finale di stagione fu la mazzata definitiva.

Poi vero che tanti senatori erano ormai a fine ciclo, però vi era sempre Ibra che disputò un campionato clamoroso ed era assoluta garanzia di competitività nell'ottica dello scudetto.

Diciamo che il vantaggio che ebbe quella Juve e che questa Inter non ha era quello di non disputare alcuna competizione europea, quindi riuscì a tenere dei ritmi di giochi folli lungo tutto l'arco del campionato avendo davvero pochi cali fisici. Certamente all'epoca non aveva ancora ricambi all'altezza per riuscire a disputare 3 competizioni senza andare incontro a prevedibili cali, quindi nella sostanza quella prima Juve di Conte non avrebbe avuto la possibilità di gestire 2 partite in 3 giorni.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   1 member


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.