Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Wilde4Soccer


Recommended Posts

7 minutes ago, mr clutch said:

Io giudico la rosa (cit.):

 

In difesa sei peggio; hai preso de Ligt e Demiral per Barzagli e Caceres (o se preferisci Benatia) e sei peggio? Ma hai battuto la testa? :asd 

A centrocampo più opzioni ma niente di sconvolgente; Sconvolgente sarebbe stato Pogba? allora OK

In attacco hai gli stessi dell'anno scorso con Pipita al posto di Manzo e Dybala solito rebus. già risposto nel prevedente post

 

In più non hai piazzato nessun esubero. Però abbiamo fatto le plusvalenze.

 

Grazie al cazzo, hai ceduto 2 giovani nazionali (Kean e Spina), uno che lo sarà a breve (Orsolini) ed il miglior laterale destro al mondo. fai almeno il secondo terzino destro migliore al mondo visto che fa panchina a Walker :asd PS Spinazzola ha 26 anni, mettiamoci d'accordo sulla definizione di "giovane"

Chapeau?

 

Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk

 

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites
  • Replies 66.5k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Mone 24

    6235

  • COOPapERino21

    4488

  • Tony Brando

    3755

Top Posters In This Topic

Popular Posts

avete pensato anche a cosa sarebbe la nazionale dell'impero romano? 

No niente, figurati... Sono sicuro che l'improvvisa inversione a u su Morata sia del tutto scollegata dalla vicenda Suarez, che una mattina si è svegliato con addosso una sensazione di incomplete

Diego, Diego..... Diego Armando Maradona  che ricordi Padova, 36 anni, 2 mesi e circa 2 settimane fa, dialogo tra me (interista quindicenne) e mio padre (milanista tiepido): "papà, hai v

Posted Images

6 minutes ago, Mone 24 said:

Si ma non capisco come si possa giudicare un calciomercato mediante il mero confronto delle rose, citando un elemento come Higuain che nella rosa attuale c'è davvero per pura casualità..

la risposta è negli ultimi due paragrafi del post che hai quotato :asd 

Link to post
Share on other sites

Capolavoro di Beppe Marotta.

Prestito con diritto di riscatto fissato a 70 milioni che probabilmente con le quotazioni che girano di questi tempi non rappresentano certamente il massimo che si poteva ricavare per un centravanti del valore di Icardi ma che resta comunque una cifra di tutto rispetto a maggior ragione se si considerano le vicende degli ultimi mesi e l'evidentissima ed insanabile rottura tra Inter e Mauro.

Ma il vero colpo di genio è aver subordinato il passaggio al PSG di Icardi alla firma da parte sua del rinnovo per un ulteriore anno (alle stesse cifre attuali) così da tutelarsi nel caso in cui la società parigina non dovesse esercitare il diritto di riscatto: in quel caso (speriamo non si verifichi, ma mai dire mai) si tornerebbe alla situazione di partenza ma ho come l'impressione che Maurito e Wanda affronterebbero la situazione con atteggiamento molto più costruttivo......

Grande Marotta, davvero bravissimo.

Il suo ex braccio destro Paratici non solo non sarebbe stato in grado di portare a termine un'operazione del genere ma nemmeno di immaginarla:siciao:

Link to post
Share on other sites

La Juve per me esce zero a zero in quanto non ha svecchiato, ha preso giocatori più scarsi di quelli che aveva. Se.poi si considera che Matuidi Khedira Dybala Mandzukic Higuain Rugani li aveva offerto a mezzo mondo mi pare che per la prima volta la grande programmazione non ci sia stata ma sia sia navigato a vista. Poi scrivere plusvalenze quando hai a libretto paga gente che oggettivamente quest'anno non giocherà e ti creerà rogne fa sorridere. Resta sicuramente la più forte nettamente ma non certo per questo mercato. 

@Nigma avevi ragione tu su James. La Roma per me ha fatto un bel mercato per quelli che ha tenuto. Certo anche qui hai preso Mikitharian per un ruolo dove hai un gioiellino come Zaniolo ed hai Pastore che pure paghicchi ed è tuo. Dietro a mio modo di vedere e l'ho scritto prima dell'inizio del campionato sono i più scarsi delle prime 8.

Link to post
Share on other sites

Ah, a scanso di equivoci 

- la Juve in Italia è dieci giri avanti alla seconda :gia:

- la Juve 2019/20 è significativamente più forte (e profonda) della versione della scorsa stagione; su questo sono d'accordo al 100% con il Papero (che tra l'altro non ha nemmeno sottolineato l'abissale salto qualitativo rappresentato dall'avvicendamento in panca tra Allegri e Sarri)

Detto ciò è innegabile che le cose durante questa infinita sessione di mercato non siano andate come auspicavano Paratici e simpatia Nedved (leggasi alle voci Dybala, Mandzukic, Rugani, ci aggiungerei anche lo stesso Higuain e ne sto senz'altro scordando altri).

Che poi questa circostanza non influisca minimamente sull'esito delle competizioni (sicuramente italiche) e che anzi le fallite trattative consegnino alla tifoseria bianconera una Juventus ancor più forte (come appunto sottolineato giustamente da @COOPapERino21) è irrilevante ai fini del giudizio sull'operato dell'ex braccio destro di Marotta alla sua prima estate da numero 1

Link to post
Share on other sites

Quindi alla Juve non interessava scaricare il solo ingaggio dei giocatori ma tenerli in rosa un anno in più per poterli scaricare anche a meno perché saranno un anno più vecchi?

Non mi torna

Se oggi mi offrono 15 per Manzo + ingaggio scaricato non aspetto un ulteriore anno a rischio mi si offra 5 solo perché all'epoca l'ho pagato 20.. se devo venderlo lo vendo al massimo che posso oggi

Link to post
Share on other sites
La Juve per me esce zero a zero in quanto non ha svecchiato, ha preso giocatori più scarsi di quelli che aveva.


Ci sono de Ligt (20) e Demiral (21) che giocano invece di Chiellini (35) e Barzagli (38). Rabiot (24) e Ramsey (28) a dare il cambio/prendere il posto di Matuidi (32) e Khedira (32).
Come puoi dire che non abbia svecchiato?

Tempo al tempo, perché che due centrocampisti titolari delle rispettive nazionali campioni del mondo non li cambi al volo (e le due partite appena viste hanno mostrato il perché: capacità tattiche sopra la norma), ma hai trovato - gratis - due giocatori di alto livello.

De Ligt mangerà in testa a tutti, non ho dubbi, basta vederlo giocare.

In attacco, di forte vero si è mosso Griezmann e basta. Passare da CR7, Costa infortunato, Dybala a centrocampo per equilibri tattici, Mandzukic, la speranza che Bernardeschi tirasse fuori qualcosa dal cilindro e Kean a CR7, Higuain, Costa sano, Dybala vicino alla porta e Bernardeschi, secondo me è un salto in avanti.

Poi, pensino pure tutti che tizio è stato offerto a destra e caio a manca. La situazione reale è che Sarri ha la squadra completa da un mese e chi gioca sta dando il massimo.
Le speranze alimentate dai giornali che dei trentaduenni andassero via a 15 o 20 milioni sono cazzate (mi sembra che, nella storia, tolto un alieno del gioco del pallone, siano pochissimi i giocatori ultra trentenni venduti per più di 10. Quest’anno David Luiz, titolare indiscusso e sanissimo della squadra che ha vinto il secondo trofeo continentale, è andato via a 8,5...), l’unica poteva essere la via del regalo o del prestito gratuito, ma la Juve non ha grane o necessità di scaricare ed è stata chiara con tutti.
L’unico che è stato certamente proposto è stato Rugani, perché è l’unico giovane, ma vedi che alla fine è stato meglio tenerlo.

Si poteva fare meglio sulle fasce, ma Danilo mi sembra abbia fatto benino, Spinazzola è tanto bravo e caro ma sta dietro a Kolarov, Cancelo ha dimostrato, con una seconda parte di stagione squallida, che difficilmente si può contare su di lui in maniera continuativa. Amen, nessuno è perfetto. Contiamo anche che gli unici altri due che si sono mossi, ad alto livello, sono Mendy (ma abbiamo Sandro) e Trippier, che è pure un anno più vecchio (e almeno Danilo qualche partita da titolare in nazionale nel 2019 l’ha fatta).

L’attivo di bilancio è fondamentale, anche l’anno prossimo possiamo stare tranquilli.
Link to post
Share on other sites

L’inter ha fatto bene a mollare, anche gratis, tutte le teste di minchia. Bisognava fare piazza pulita e ripartire da una base italiana. Buon lavoro di tutti.

La Juve è una società ben più strutturata che può permettersi anche una rosa XL, saprà gestire i malumori nel miglior modo possibile. Sarri può far giocare le terze riserve in campionato e viaggiare tranquillamente verso lo scudetto.

Link to post
Share on other sites
8 hours ago, Zelk said:

Quindi alla Juve non interessava scaricare il solo ingaggio dei giocatori ma tenerli in rosa un anno in più per poterli scaricare anche a meno perché saranno un anno più vecchi?

Non mi torna

Se oggi mi offrono 15 per Manzo + ingaggio scaricato non aspetto un ulteriore anno a rischio mi si offra 5 solo perché all'epoca l'ho pagato 20.. se devo venderlo lo vendo al massimo che posso oggi

Zelk se ti offrono 15 per manzo non è un prestito... 

un amministratore nella costruzione della rosa dal lato economico ha tre fondamentali: l'ammortamento, il salario e la plusvalenza.

Se cedi Mandzukic (per rimanere sul tuo esempio) lo fai proprio per 15 perché scarichi un costo annuo di (poniamo) una ventina di milioni (tra salario ed ammortamento) e generi una plusvalenza (anche se minima); ti conviene darlo in prestito? ti rimane sul groppone l'ammortamento e perdi un nazionale dalla grande esperienza internazionale che, assai difficilmente, riuscirai a rimpiazzare col risparmio generato dal non doverlo retribuire. 

Il bilancio si chiude al 30 giugno 2020: hai tutta la sessione invernale (e l'inizio di quella estiva) per vendere i giocatori che saranno scontenti del loro limitato utilizzo in questa stagione.

Non dubito che Paratici abbia provato a chiudere delle operazioni in uscita ma se guardi a quelle ufficiali sono state tutte operazioni che hanno generato plusvalenze da 20+ milioni ciascuna.

Link to post
Share on other sites
8 hours ago, Dedo said:

è irrilevante ai fini del giudizio sull'operato dell'ex braccio destro di Marotta alla sua prima estate da numero 1

Non è irrilevante il mandato che aveva Paratici... Paratici non poteva operare come fatto da Marotta che aveva l'input di liberarsi del Ninja, di Perisic e di Icardi tutti usciti in prestito. Se avesse potuto generare un saldo nella bilancia trasferimenti da -100 milioni magari avrebbe operato diversamente... 

Link to post
Share on other sites

Io non schifo nessuno.

Pipita è stato per 1 anno e mezzo il mio preferito alla Juve, poi ha perso forma e probabilmente motivazioni. Si è fatto 1 anno di purgatorio ed è tornato tirato a lucido, spero faccia bene. Rimane però un esubero che la Juve per i primi mesi ha provato a piazzare ovunque.

Quanto a Khedira e Matuidi: sai già cosa possono dare, e sai già che se in Italia bastano ed avanzano, non sono calciatori che ti faranno fare strada a livello europeo (e tanto il tedesco si fermerà con il solito stiramentino, per 1 mese, qua e là). Per carità, pazienza, ma certamente non mi faccio prendere per il culo dagli aziendalisti che avvallano ogni scelta (economica) della società.

Io guardo le partite, non i conti, e dico che ad oggi puoi sperare di migliorare in Champions solo con la mano di Sarri, perchè la rosa è sostanzialmente equivalente, hai vivacchiato sul mercato con un buon colpo dietro, e tanta confusione altrove.

Peraltro sono curioso di vedere chi sarà escluso a centrocampo dalla lista Champions: dovesse essere Emre Can rimarrei veramente amareggiato, in quanto lo considero dopo Pjanic il nostro miglior centrocampista. Dovesse essere Ramsey, invece, riderei per aver preso un calcatore fracico a 7 milioni l'anno..

Link to post
Share on other sites
29 minutes ago, Zelk said:

Se intendevi in prestito senza obbligo di riscatto hai ragione. Io avevo capito che non conveniva cederli

il prestito con obbligo è (di fatto) una cessione a titolo definitivo (semplicemente rimandata, solitamente, di un anno). Quindi quando parlo di prestito intendo prestito secco o con diritto di riscatto.

Link to post
Share on other sites
1 hour ago, mr clutch said:

Io guardo le partite, non i conti

Tu puoi permettertelo ma la società, come spiegato da AA un annetto fa, no:  "Il modello di gestione della Juventus, dal mio arrivo ad oggi è il medesimo e si poggia su tre pilastri: sport, ricavi, servizi. La Juventus continuerà a funzionare così. Cambierà la leadership all'interno di Juventus. Giorgio Ricci si occuperà dei ricavi. Fabio Paratici sarà responsabile area sport e Marco Re per quanto riguarda i servizi".

Però se formuli un giudizio sull'operato di Paratici dovresti tenere conto delle altre componenti (ovvero "i conti"): in effetti questo significa avere una visione aziendalista (sarà colpa dei miei studi economici... :asd )

Link to post
Share on other sites
6 hours ago, Loz said:

Poi, pensino pure tutti che tizio è stato offerto a destra e caio a manca. La situazione reale è che Sarri ha la squadra completa da un mese e chi gioca sta dando il massimo.
Le speranze alimentate dai giornali che dei trentaduenni andassero via a 15 o 20 milioni sono cazzate
(mi sembra che, nella storia, tolto un alieno del gioco del pallone, siano pochissimi i giocatori ultra trentenni venduti per più di 10. Quest’anno David Luiz, titolare indiscusso e sanissimo della squadra che ha vinto il secondo trofeo continentale, è andato via a 8,5...), l’unica poteva essere la via del regalo o del prestito gratuito, ma la Juve non ha grane o necessità di scaricare ed è stata chiara con tutti.
L’unico che è stato certamente proposto è stato Rugani, perché è l’unico giovane, ma vedi che alla fine è stato meglio tenerlo.
 

 

 

3 hours ago, COOPapERino21 said:

Non è irrilevante il mandato che aveva Paratici... Paratici non poteva operare come fatto da Marotta che aveva l'input di liberarsi del Ninja, di Perisic e di Icardi tutti usciti in prestito. Se avesse potuto generare un saldo nella bilancia trasferimenti da -100 milioni magari avrebbe operato diversamente... 

Concordo (e, ripeto, CONDIVIDO appieno) l'ottimismo e la vostra soddisfazione rispetto all'attuale rosa bianconera che per valore, profondità e anche futuribilità (nonchè guida tecnica) è un evidente upgrade rispetto a quella della scorsa stagione, non necessariamente -o perlomeno non esclusivamente- per merito però dell'operato di Paratici, tutt'altro; mi riferisco nello specifico alla permanenza per nulla programmata di quegli elementi -Mandzukic, Higuain (e/o Dybala) e dello stesso Rugani alla luce del grave infortunio occorso a Chiellini- offerti a destra e a manca, checchè ne dica Loz.

Che Paratici meriti infatti un'insufficienza grave nella gestione del mercato in uscita, qualunque fosse il suo mandato (e su questo punto non ho le certezze granitiche del Paoero, al contrario) non lo sostengono i giornalai o gli osservatori esterni (tifoserie avversarie in primis)

Al riguardo riporto di seguito il virgolettato delle dichiarazioni rilasciate da Sarri (il vostro allenatore, sino a prova contraria, non un articolista di Gazzetta, Corriere dello Sport o Tuttosport) il 10/08 nel post partita contro l'Atletico Madrid 

Io a volte quando vi leggo mi meraviglio. Le scelte di Sarri, le scelte di Paratici. Avete idea la rosa della Juve? Deve fare 6 tagli per la lista Champions, questo non l’ho letto mai da nessuna parte. Le scelte se no sembrano folli. Noi dobbiamo tagliare sei giocatori dalla lista Champions dalla rosa attuale e questo ci mette in difficoltà

Magari abbiamo in testa soluzioni, ma se il mercato non ci viene incontro inutile averle in testa. Gli ultimi 20 giorni di mercato saranno difficili per noi, è una situazione difficile, imbarazzante, perché rischiano di rimanere fuori dalla lista giocatori di altissimo livello. Situazione che dobbiamo risolvere e non strettamente collegata a scelte dell’allenatore e della società”.

In quell'occasione il tecnico toscano fece inoltre un affondo su Dybala 

Come ho detto prima ci posso anche parlare, poi c’è il mercato che va in una certa direzione e quello che dico io conta zero. Sei vanno tagliati, dipende dal mercato. Io li vorrei tenere tutti, il nostro problema è che non abbiamo giocatori cresciuti nel club, ne abbiamo solo uno

Quindi la nostra rosa in Champions sarà di 22 giocatori con tre portieri e questo ci mette in difficoltà perché il mercato magari ci porterà a fare scelte che non vorremmo fare"

Ora, non so a voi, ma a me pare piuttosto chiaro che la volontà della Società Juventus -e non di Sarri (Io li vorrei tenere tutti, cit)- e quindi il mandato ricevuto da Paratici fosse quella di sfoltire la rosa spedendo altrove almeno due big la cui esclusione dalla lista Champions avrebbe creato imbarazzo (termine utilizzato sempre da Sarri). Personalmente sono convinto che le motivazioni sottese all'uscita di 3/4 elementi (tra cui, ripeto, 2 big) fossero anche di carattere economico (risparmiare perlomeno sugli ingaggi e perchè no ricavare qualche milioncino da eventuali prestiti non secchi ma magari con diritto e non obbligo di riscatto Stile Marotta, per capirci:asd. Non mi pare uno scenario così fantascentifico, anzi)

Anyway, su quest'ultimo aspetto/mia supposizione (per quanto plausibilissimo) non abbiamo certezze, sulla volontà di sfoltire comunque la rosa invece sì alla luce delle dichiarazioni di cui sopra rilasciate da Maurizio Sarri, allenatore in carica della Juventus, insisto.

E tanto mi basta per sollevare perplessità sulle capacità dimostrate da Paratici in questa sua prima sessione estiva di mercato condotta da numero uno

Tutto qui

Dopodichè, nonostante la temibilissima Inter dell'ex Antonio Conte e il solito Napoli di Carletto, fantastica macchina da goals che quest'anno può contare anche sull'impenetrabile muro difensivo Manolas-Koulibaly (:ashamed0006:), vincerete con oltre 15 punti di vantaggio l'ennesimo scudetto, ma questo è tutt'altro discorso e nulla ha a che fare con la questione su cui si sta dibattendo (operato in uscita di Paratici)

 

 

Link to post
Share on other sites
6 minutes ago, Dedo said:

 

Concordo (e, ripeto, CONDIVIDO appieno) l'ottimismo e la vostra soddisfazione rispetto all'attuale rosa bianconera che per valore, profondità e anche futuribilità (nonchè guida tecnica) è un evidente upgrade rispetto a quella della scorsa stagione, non necessariamente -o perlomeno non esclusivamente- per merito però dell'operato di Paratici, tutt'altro; mi riferisco nello specifico alla permanenza per nulla programmata di quegli elementi -Mandzukic, Higuain (e/o Dybala) e dello stesso Rugani alla luce del grave infortunio occorso a Chiellini- offerti a destra e a manca, checchè ne dica Loz.

Che Paratici meriti infatti un'insufficienza grave nella gestione del mercato in uscita, qualunque fosse il suo mandato (e su questo punto non ho le certezze granitiche del Paoero, al contrario) non lo sostengono i giornalai o gli osservatori esterni (tifoserie avversarie in primis)

Al riguardo riporto di seguito il virgolettato delle dichiarazioni rilasciate da Sarri (il vostro allenatore, sino a prova contraria, non un articolista di Gazzetta, Corriere dello Sport o Tuttosport) il 10/08 nel post partita contro l'Atletico Madrid 

Io a volte quando vi leggo mi meraviglio. Le scelte di Sarri, le scelte di Paratici. Avete idea la rosa della Juve? Deve fare 6 tagli per la lista Champions, questo non l’ho letto mai da nessuna parte. Le scelte se no sembrano folli. Noi dobbiamo tagliare sei giocatori dalla lista Champions dalla rosa attuale e questo ci mette in difficoltà

Magari abbiamo in testa soluzioni, ma se il mercato non ci viene incontro inutile averle in testa. Gli ultimi 20 giorni di mercato saranno difficili per noi, è una situazione difficile, imbarazzante, perché rischiano di rimanere fuori dalla lista giocatori di altissimo livello. Situazione che dobbiamo risolvere e non strettamente collegata a scelte dell’allenatore e della società”.

In quell'occasione il tecnico toscano fece inoltre un affondo su Dybala 

Come ho detto prima ci posso anche parlare, poi c’è il mercato che va in una certa direzione e quello che dico io conta zero. Sei vanno tagliati, dipende dal mercato. Io li vorrei tenere tutti, il nostro problema è che non abbiamo giocatori cresciuti nel club, ne abbiamo solo uno

Quindi la nostra rosa in Champions sarà di 22 giocatori con tre portieri e questo ci mette in difficoltà perché il mercato magari ci porterà a fare scelte che non vorremmo fare"

Ora, non so a voi, ma a me pare piuttosto chiaro che la volontà della Società Juventus -e non di Sarri (Io li vorrei tenere tutti, cit)- e quindi il mandato ricevuto da Paratici fosse quella di sfoltire la rosa spedendo altrove almeno due big la cui esclusione dalla lista Champions avrebbe creato imbarazzo (termine utilizzato sempre da Sarri). Personalmente sono convinto che le motivazioni sottese all'uscita di 3/4 elementi (tra cui, ripeto, 2 big) fossero anche di carattere economico (risparmiare perlomeno sugli ingaggi e perchè no ricavare qualche milioncino da eventuali prestiti non secchi ma magari con diritto e non obbligo di riscatto Stile Marotta, per capirci:asd. Non mi pare uno scenario così fantascentifico, anzi)

Anyway, su quest'ultimo aspetto/mia supposizione (per quanto plausibilissimo) non abbiamo certezze, sulla volontà di sfoltire comunque la rosa invece sì alla luce delle dichiarazioni di cui sopra rilasciate da Maurizio Sarri, allenatore in carica della Juventus, insisto.

E tanto mi basta per sollevare perplessità sulle capacità dimostrate da Paratici in questa sua prima sessione estiva di mercato condotta da numero uno

Tutto qui

Dopodichè, nonostante la temibilissima Inter dell'ex Antonio Conte e il solito Napoli di Carletto, fantastica macchina da goals che quest'anno può contare anche sull'impenetrabile muro difensivo Manolas-Koulibaly (:ashamed0006:), vincerete con oltre 15 punti di vantaggio l'ennesimo scudetto, ma questo è tutt'altro discorso e nulla ha a che fare con la questione su cui si sta dibattendo (operato in uscita di Paratici)

 

 

Dedo ci sta la tua lettura: il punto è... tra il mercato (saldo entrate/uscite) della Juventus e quello dell'Inter ballano circa 120 milioni (l'uno è in rosso di oltre un centinaio e l'altro in nero di meno di una ventina secondo i dati transfermarkt); l'analisi che faccio è tecnica ed economica. Prendi Higuain (ma potrei scrivere Rugani)... la Roma in prestito senza obbligo lo avrebbe preso... il dato di fatto è che non è andato. Avessi voluto dare in prestito Bernardeschi (infatti Romero è tornato al Genoa e Pellegrini al Cagliari) non avresti avuto problemi, ecc. ecc. Il punto è: cedere Romero e Pellegrini (che hanno 0 esperienza internazionale) è come cedere i Matuidi, Mandzukic o Khedira (che hanno valanghe di partite in UCL e disputato delle finali mondiali)? O, se preferisci, ti garantisci un sostituto di quel valore col (minimo) risparmio generato (dal solo stipendio non pagato)?

Link to post
Share on other sites
27 minutes ago, COOPapERino21 said:

Dedo ci sta la tua lettura: il punto è... tra il mercato (saldo entrate/uscite) della Juventus e quello dell'Inter ballano circa 120 milioni (l'uno è in rosso di oltre un centinaio e l'altro in nero di meno di una ventina secondo i dati transfermarkt); l'analisi che faccio è tecnica ed economica. Prendi Higuain (ma potrei scrivere Rugani)... la Roma in prestito senza obbligo lo avrebbe preso... il dato di fatto è che non è andato. Avessi voluto dare in prestito Bernardeschi (infatti Romero è tornato al Genoa e Pellegrini al Cagliari) non avresti avuto problemi, ecc. ecc. Il punto è: cedere Romero e Pellegrini (che hanno 0 esperienza internazionale) è come cedere i Matuidi, Mandzukic o Khedira (che hanno valanghe di partite in UCL e disputato delle finali mondiali)? O, se preferisci, ti garantisci un sostituto di quel valore col (minimo) risparmio generato (dal solo stipendio non pagato)?

Papero il punto è proprio questo: i sostituti di quel valore (secondo alcuni tifosi bianconeri addirittura superiore) li avevi già presi e mi riferisco -per restare ai nomi da te sopra citati- a Rabiot, Ramsey (rispetto a Matuidi e Khedira),  Higuain (vs Mario o Dybala) e ci aggiungo anche De Ligt e Demiral (vs Barzagli e Rugani)

Guardacaso i 5 evidenziati in grassetto sono stati da luglio a fine agosto al centro delle voci di mercato ed in alcuni casi vicinissimi a fare le valigie (Dybala nelle trattative con ManUtd e Tottenham, Rugani destinazione Roma e lo stesso Mandzukic con ManUtd quando sembrava in dirittura d'arrivo lo "scambio" Dybala-Lukaku)

Ma per una ragione o per l'altra le trattative non sono andate a buon fine e Paratici non ha saputo fare nulla se non osservare impotente i vari fallimenti a differenza del suo ex mentore Beppone Marotta che mi pare avesse a che fare con una grana ben più complessa, un interlocutore testardo (Mauro) ed impreparato/inaffidabile (Wanda) nonchè tempistiche risicatissime.

Ma mentre il vostro ex AD è riuscito a tirar fuori il classico coniglio dal cilindro (prolungamento contrattuale e prestito al PSG, chapeau), il buon Paratici ha dato l'impressione in questi ultimi 20 giorni abbondanti di avere zero fantasia e di osservare inerme gli sviluppi tanto quanto avrebbe potuto fare un tifosotto qualsiasi. Ammettiamolo, dai. 

Per questioni di equilibrio nello spogliatoio (vedasi dichiarazioni di Sarri) e di carattere economico (4/5 ingaggi in meno comunque non sono bruscolini, senza contare eventuali prestiti onerosi con diritto di riscatto, non opzioni cosi' remote da percorrere, ribadisco) l'ex braccio destro di Beppe avrebbe dovuto liberarsi di 4 elementi. E non ce l'ha assolutamente fatta, mancando totalmente il bersaglio (sono ancora tutti lì; il che vi rende fortissimi ma non è questo il punto)

Magari già da febbraio Paratici sorprenderà tutti con mosse di mercato azzeccatissime e rispettose del bilancio (spero vivamente di no) ma allo stato attuale le sue capacità a mio modesto parere sono tutte da dimostrare  

Link to post
Share on other sites

Però secondo me non è così facile, stando ai rumors higuain Matuidi mandzukic e anche rugani erano già andati fosse stato per le società, rispettivamente si parlava di accordi con Roma Monaco United e arsenal/Roma. 

Il problema sono stati i no dei giocatori, per i quali onestamente io non so quali possano essere le abilità di un DS nel convincerli ad andare. Se su questo aspetto si può incidere, allora sì che mi viene da dire che marotta da un paio di giri a paratici. 

Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Dedo said:

Papero il punto è proprio questo: i sostituti di quel valore (secondo alcuni tifosi bianconeri addirittura superiore) li avevi già presi e mi riferisco -per restare ai nomi da te sopra citati- a Rabiot, Ramsey (rispetto a Matuidi e Khedira),  Higuain (vs Mario o Dybala) e ci aggiungo anche De Ligt e Demiral (vs Barzagli e Rugani)

Guardacaso i 5 evidenziati in grassetto sono stati da luglio a fine agosto al centro delle voci di mercato ed in alcuni casi vicinissimi a fare le valigie (Dybala nelle trattative con ManUtd e Tottenham, Rugani destinazione Roma e lo stesso Mandzukic con ManUtd quando sembrava in dirittura d'arrivo lo "scambio" Dybala-Lukaku)

Ma per una ragione o per l'altra le trattative non sono andate a buon fine e Paratici non ha saputo fare nulla se non osservare impotente i vari fallimenti a differenza del suo ex mentore Beppone Marotta che mi pare avesse a che fare con una grana ben più complessa, un interlocutore testardo (Mauro) ed impreparato/inaffidabile (Wanda) nonchè tempistiche risicatissime.

Ma mentre il vostro ex AD è riuscito a tirar fuori il classico coniglio dal cilindro (prolungamento contrattuale e prestito al PSG, chapeau), il buon Paratici ha dato l'impressione in questi ultimi 20 giorni abbondanti di avere zero fantasia e di osservare inerme gli sviluppi tanto quanto avrebbe potuto fare un tifosotto qualsiasi. Ammettiamolo, dai. 

Per questioni di equilibrio nello spogliatoio (vedasi dichiarazioni di Sarri) e di carattere economico (4/5 ingaggi in meno comunque non sono bruscolini, senza contare eventuali prestiti onerosi con diritto di riscatto, non opzioni cosi' remote da percorrere, ribadisco) l'ex braccio destro di Beppe avrebbe dovuto liberarsi di 4 elementi. E non ce l'ha assolutamente fatta, mancando totalmente il bersaglio (sono ancora tutti lì; il che vi rende fortissimi ma non è questo il punto)

Magari già da febbraio Paratici sorprenderà tutti con mosse di mercato azzeccatissime e rispettose del bilancio (spero vivamente di no) ma allo stato attuale le sue capacità a mio modesto parere sono tutte da dimostrare  

Dedo, capisco il tuo punto ma non lo condivido (come tu non condividi il mio, ovviamente): ma i conigli dal cilindro (tra cui l'aumento a 7 milioni dello stipendio di Icardi per le stagioni 2020/21 e 21/22: gli avete fatto proprio il culo a strisce!!! :asd ) di Marotta hanno portato ad uno sbilancio di oltre 100 milioni nel saldo entrate/uscite... e Paratici non se lo poteva permettere. Se non consideri questo "insignificante" particolare allora il tuo discorso non fa una piega.

Se mi chiedi un voto al mercato della Juventus non ti direi certo 10 (e nemmeno otto) ma un 6,5 sì perché, partendo da una rosa già competitiva, è riuscito a migliorarla (per qualcuno poco, per qualcuno un po' di più) mantenendo un occhio al bilancio (una ventina di milioni di saldo positivo) generando peraltro già una cinquantina di milioni di plusvalenze per l'esercizio corrente (Spinazzola era nel vecchio, mi pareva fosse del primo luglio). Nel mercato di gennaio magari uscirà qualcuno (o magari verrà ceduto qualcuno a giugno) e verranno generate quelle plusvalenze necessarie all'equilibrio dei conti. Pero... ecco... non mi pare tutta sta tragedia il mercato di Paratici.

PS i giocatori da tagliare rispetto alla lista UCL comprendono anche Pjaca e Perin (infortunati) a cui si è aggiunto Chiellini (che ha bloccato le trattative per Rugani degli ultimi giorni). L'anno scorso hai avuto un unico taglio (non tenendo conto degli infortunati come Barzagli) nella lista UCL, quest'anno due.

Link to post
Share on other sites

@COOPapERino21 quando mi sono espresso in termini di "coniglio dal cilindro" mi riferivo esclusivamente all'operazione Icardi

Non era -e non è- mia intenzione fare confronti tra le due campagne acquisti nel loro complesso (troppe diverse le rispettive esigenze e punti di partenza nonchè -come hai giustamente sottolineato tu- lo spazio di manovra dal punto di vista del bilancio, molto più ampio a favore di Marotta)

Io semplicemente sottolineavo come Paratici non sia stato in grado di avere quel guizzo fantasioso e inventarsi dal nulla il quid decisivo per portare a termine almeno una delle situazioni arrivate ad un passo dal chiudersi (Dybala-ManUtd, Higuain-Roma e Rugani-Roma, lascia stare che poi sia stato meglio così stante l'infortunio di Chiellini). Tutto qui.

Ed è questo aspetto che -AL MOMENTO- mi fa sospendere il giudizio sulle reali capacità dell'ex spalla di Beppe

Link to post
Share on other sites
1 minute ago, Dedo said:

Io semplicemente sottolineavo come Paratici non sia stato in grado di avere quel guizzo fantasioso e inventarsi dal nulla il quid decisivo per portare a termine almeno una delle situazioni arrivate ad un passo dal chiudersi (Dybala-ManUtd, Higuain-Roma e Rugani-Roma, lascia stare che poi sia stato meglio così stante l'infortunio di Chiellini). Tutto qui.

Ed è questo aspetto che -AL MOMENTO- mi fa sospendere il giudizio sulle reali capacità dell'ex spalla di Beppe

Ah OK. Allora non ho nulla da ribattere... ai guizzi fantasiosi :asd 

Link to post
Share on other sites

Dedo, tu hai ragione a citare Sarri
infatti quell'intervista è stata pessima, fuori luogo, inadatta al contesto e al momento
non credo sia un caso che non sia più uscito niente del genere né dalla bocca di Sarri, né da quella di Martusciello o di Nedved, ossia gli intervistati "ufficiali" con lo stemma Juve sul taschino.

Come dice il Papero, in realtà i tagli saranno 2, non 6, perché 4 sono nei fatti, e sono 4 giocatori che non avresti comunque potuto dare via (uno l'hai fatto, te l'hanno rimandato indietro).

L'unica altra cosa detta, in maniera molto più provvida, da Sarri, è stata che la società è stata chiara con i giocatori, e tanto basta. Mandzukic: non sarai nella lista Champions, se non vuoi andare in quelle squadre per le quali abbiamo lavorato, problemi tuoi. Higuain, ad esempio, ha detto da subito che si sarebbe impegnato per far cambiare idea alla società (che gli ha dato il 21, tanto per essere chiari, oltre a mandarlo via l'anno scorso) e l'ha fatto eccome e sono abbastanza convinto del fatto che per Higuain non ci siano stati grandi tentativi in uscita. E ora è stato titolare 2 su 2.

Ci sta che possano essere mancati i "guizzi fantasiosi", ma è diverso dichiarare un giocatore fuori rosa e incompatibile, con tanto di possibile causa legale, e dall'altra parte avere uno che dovrà essere tagliato ma non è una "minaccia" e, anzi, metti caso che ci fosse un altro infortunio, potrebbe risultare utile. 
Marotta ha dovuto gestire dei tagli inevitabili, con strascichi pesanti. Paratici no, non aveva bisogno di guizzi. E ha anche un'altra finestra di mercato per ciò che eventualmente dovesse essere aggiustato, sia a livello di rosa che di bilancio.

In fin dei conti le 3 trattative citate da Dedo è un bene che non si siano finalizzate: Dybala e Higuain sono centrali nel progetto, Rugani ci è rientrato per forza di cose, ed è proprio per questo che ho detto che per me l'unica veramente portata avanti convintamente fosse quella per Rugani.

Link to post
Share on other sites
5 hours ago, COOPapERino21 said:

Tu puoi permettertelo ma la società, come spiegato da AA un annetto fa, no:  "Il modello di gestione della Juventus, dal mio arrivo ad oggi è il medesimo e si poggia su tre pilastri: sport, ricavi, servizi. La Juventus continuerà a funzionare così. Cambierà la leadership all'interno di Juventus. Giorgio Ricci si occuperà dei ricavi. Fabio Paratici sarà responsabile area sport e Marco Re per quanto riguarda i servizi".

Però se formuli un giudizio sull'operato di Paratici dovresti tenere conto delle altre componenti (ovvero "i conti"): in effetti questo significa avere una visione aziendalista (sarà colpa dei miei studi economici...  )

Ecco, forse gli studi economici fanno valutare il mercato solo con la calcolatrice in mano... d'altra parte è esattamente quello che ha fatto Paratici, guardare SOLO il lato economico.

Poteva pensarci prima di pagare 7 milioni all'anno due parametri zero che faranno panchina dietro a Khedira e Matuidi.... :trollface:

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
52 minutes ago, mr clutch said:

Ecco, forse gli studi economici fanno valutare il mercato solo con la calcolatrice in mano... d'altra parte è esattamente quello che ha fatto Paratici, guardare SOLO il lato economico.

Poteva pensarci prima di pagare 7 milioni all'anno due parametri zero che faranno panchina dietro a Khedira e Matuidi.... :trollface:

perché Khedira e Matuidi, guarda un po', sono stati i titolari del centrocampo delle ultime due squadre campioni del mondo. Hai detto niente...
Hanno una competenza tattica fuori dal comune. Però sono vecchierelli e non reggono 50 partite all'anno. Allora li gestiamo e abbiamo bisogno di gente che sia forte tanto quanto, magari di più in alcuni contesti e meno in altri. Perché poi capita che Chiellini si rompa e hai bisogno di uno che valga tantissimo, non una "riserva" o uno che magari ti azzecca la partita della vita ma che non farà mai 3 mesi ai livelli altissimi di cui la Juve ha bisogno. E se si è rotto Chiellini può rompersi anche Khedira (probabilmente a mezzanotte e 3 minuti, appena consegnata la lista Champions, si alzerà per bere un bicchiere d'acqua e gli si spaccherà qualcosa).

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.