Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Wilde4Soccer


Recommended Posts

3 hours ago, Mone 24 said:

Lungi da me iniziare una polemica perché chiaramente chi popola questo forum non è chi fa quelle cose, ma io vorrei capire i tifosi della Juve che minchia di problema hanno che ad ogni partita si distinguono per le offese all'allenatore avversario. Se davvero il 3 con le dita di Mourinho era per ricordare il triplete, è la seconda risposta da mangiarsi il limone che si beccano.

:boh

Mourinho è quello della prostituzione intellettuale, è quello delle menate a Ranieri (a Ranieri, santo cielo...), quello dell'area di 25 metri, quello del "moratti deve piangere, così le cose cambiano".

A noi juventini non frega granché del triplete, sono gli interisti che continuano a citarlo da 10 anni come un mantra. A noi juventini sta sulle balle Mourinho perché è un allenatore che ha sempre parlato male della Juve.

Gli insulti se li becca come se li becca chiunque sia contro la Juve, come se li becca qualsiasi giocatore, allenatore o chissà chi altro che è "contro" qualsiasi altra squadra quando quell'altra squadra gioca. Inutile fare le verginelle.

La miglior risposta a Mourinho la danno gli stessi tifosi del Man Utd...sul loro forum qualcuno ha chiesto "perché ha fatto il segno delle 3 dita?". Un altro ha risposto "boh, forse per il treble con l'Inter?" e il primo ha replicato: "patetico".

Link to post
Share on other sites
  • Replies 67.4k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Mone 24

    6347

  • COOPapERino21

    4584

  • Tony Brando

    3780

Top Posters In This Topic

Popular Posts

No niente, figurati... Sono sicuro che l'improvvisa inversione a u su Morata sia del tutto scollegata dalla vicenda Suarez, che una mattina si è svegliato con addosso una sensazione di incomplete

avete pensato anche a cosa sarebbe la nazionale dell'impero romano? 

Diego, Diego..... Diego Armando Maradona  che ricordi Padova, 36 anni, 2 mesi e circa 2 settimane fa, dialogo tra me (interista quindicenne) e mio padre (milanista tiepido): "papà, hai v

Posted Images

5 minutes ago, Mone 24 said:

2 a 2 a Parigi e ci so rimasto una merda. Questo spiega che partita abbiamo giocato.

Ringrazio la qualsiasi divinità esistente che ci ha dato l'onore di avere Carletto sulla nostra panchina. 

ho visto un po' di partita e, vi dirò, ci sono un po' rimasto male a vedere il 2-2 (che tiro...), perché vincere al parco dei principi sarebbe stato pazzesco

comunque 2-2 in casa del PSG, sticazzi!

Link to post
Share on other sites
16 minutes ago, KB24 -Black Mamba- said:

C’è poco da fare, sono più forti.

Si poteva fare di più sicuramente, ma non era la partita del girone da vincere.

Potevamo cominciare col non mettere in campo (o meglio, nemmeno in lista champions) un mezzo giocatore completamente inutile nel confronto con squadre forti uguali o più di noi.

Potevamo proseguire col non avere preparato una partita giocando a non prendere gol.

Potevamo concludere mettendo Lautaro prima e spendendo invece che per il ninja per un terzino decente.

Link to post
Share on other sites
4 minutes ago, PaulEnta said:

Siamo ancora inadeguati per certe partite, specie se non abbiamo tutti i titolari a disposizione (e certi titolari, vedi Perisic, sono cadaverici da qualche partita).

Ce la giochiamo a Londra.....

Barcellona fuori casa non è come al Camp Nou.

A San Siro chiudere il discorso qualificazione.

Link to post
Share on other sites
1 minute ago, keitaro said:

Potevamo cominciare col non mettere in campo (o meglio, nemmeno in lista champions) un mezzo giocatore completamente inutile nel confronto con squadre forti uguali o più di noi.

Potevamo proseguire col non avere preparato una partita giocando a non prendere gol.

Potevamo concludere mettendo Lautaro prima e spendendo invece che per il ninja per un terzino decente.

Anche con questi accorgimenti, saremmo usciti lo stesso con zero punti. (Nainggolan in questa partita era fondamentale per noi).

Ripeto, non era la partita da vincere...questi sono più forti e abituati a certi livelli.

A San Siro però bisogna portare via i 3 punti.

Link to post
Share on other sites

Col Barcellona? Ma farei i salti mortali per un pareggio.

Il problema infatti per me non è il risultato, ma quello che continua trasparire della guida tecnica di questa squadra.

Link to post
Share on other sites
6 minutes ago, keitaro said:

Col Barcellona? Ma farei i salti mortali per un pareggio.

Il problema infatti per me non è il risultato, ma quello che continua trasparire della guida tecnica di questa squadra.

Purtroppo ci manca il vero Perisic che fa la differenza.

A parte questo, ci sta perdere a Barcellona nel girone, ora vedremo di affrontarli a San Siro con il coltello fra i denti, si può fare risultato. 

Link to post
Share on other sites
10 minutes ago, keitaro said:

Col Barcellona? Ma farei i salti mortali per un pareggio.

Il problema infatti per me non è il risultato, ma quello che continua trasparire della guida tecnica di questa squadra.

A ma quindi la apri tu la #crisinter?

Pensavo fossero i giornali nostrani...

Link to post
Share on other sites

Ruiz è un acquisto veramente pazzesco, ora sto capendo perché godeva di grande considerazione e perché l'abbiamo pagato un po'. Ieri sera è stato monumentale per cazzimma e coraggio in ogni giocata, ma questo tiene le due fasi del gioco (possesso e non possesso) e lo fa con estrema qualità. 

La piazza finalmente inizia a mangiarsi anche un po' di limone con Maksimovic, bistrattato e criticatissimo nella gestione precedente mentre ora è la chiave tattica contro i tridenti di qualità assoluta.

Il vero passo in avanti che ha fatto fare Ancelotti a questa squadra è nella testa. Gli scorsi anni si andava a Madrid e a Manchester per fare un po' la comparsa, da squadra inferiore che doveva andar lì a cercare di fare il meglio possibile e quello che veniva veniva. Questo perenne complesso di inferiorità (che rispecchia un po' anche la città e il popolo napoletano, poco da dire) ce lo stiamo togliendo, abbiamo giocato prima con il Liverpool e poi a Parigi alla pari, con la consapevolezza di essere una squadra che vale certi palcoscenici.

Link to post
Share on other sites

Mone condivido appieno la tua analisi/considerazione.

C'e' da dire però che il "perenne complesso di inferiorità" cui fai riferimento è strettissimo parente dell'atteggiamento che tu per primo hai quando confronti il livello della serie A con quello della tua amata ed idolatrata Premier League.

Perche' se è indiscutibile che a livello di prodotto e confezionamento dello stesso la distanza ahaime' si misura in ere geologiche, per quanto riguarda invece il valore (e sottolineo la capacità tattica di stare in campo) delle squadre -soprattutto da metà classifica in giù- questo abisso tra West Ham e Fiorentina,  Everton e Sassuolo, li vedi solo tu.

E i recenti risultati negli scontri in Champions (ricordati pochi post fa da Kekko,, mi pare) sembrerebbero confermare che la tua visione non trova alcun riscontro nella realtà.

Tra l'altro gli effetti collaterali di sopravvalutare sempre e comunque ciò che fa parte del meraviglioso (e perdentissimo) universo Premier League sono piuttosto pericolosi: pensa che potrebbero persino far arrivare a credere che un torello come Kane possa essere considerato un top3 (o addirittura the best one) tra le prime punte all over the world:ahahah

Link to post
Share on other sites
2 hours ago, Dedo said:

Mone condivido appieno la tua analisi/considerazione.

C'e' da dire però che il "perenne complesso di inferiorità" cui fai riferimento è strettissimo parente dell'atteggiamento che tu per primo hai quando confronti il livello della serie A con quello della tua amata ed idolatrata Premier League.

Perche' se è indiscutibile che a livello di prodotto e confezionamento dello stesso la distanza ahaime' si misura in ere geologiche, per quanto riguarda invece il valore (e sottolineo la capacità tattica di stare in campo) delle squadre -soprattutto da metà classifica in giù- questo abisso tra West Ham e Fiorentina,  Everton e Sassuolo, li vedi solo tu.

E i recenti risultati negli scontri in Champions (ricordati pochi post fa da Kekko,, mi pare) sembrerebbero confermare che la tua visione non trova alcun riscontro nella realtà.

Tra l'altro gli effetti collaterali di sopravvalutare sempre e comunque ciò che fa parte del meraviglioso (e perdentissimo) universo Premier League sono piuttosto pericolosi: pensa che potrebbero persino far arrivare a credere che un torello come Kane possa essere considerato un top3 (o addirittura the best one) tra le prime punte all over the world:ahahah

Secondo me hai fatto un volo pindarico tra argomenti un po' eccessivo. Il complesso di inferiorità cui mi riferisco quando parlo di Napoli (e napoletani, ma vabbè) lo puoi percepire dalle partite degli anni di Sarri, in cui si andava sui campi di Real e Manchester (o venivano loro da noi) con la consapevolezza (dell'allenatore innanzitutto) di perdere e si cercava l'ancora di una serata di merda nelle più belle mezzore di gioco. Solo ora con Ancelotti vedo una squadra che contro Liverpool e PSG gioca senza gambe tremanti e con una consapevolezza di essere arrivati ad un livello di rendimento importante, da seconda fascia europea. 

Il rapporto Premier-Serie A è una mia idea, il complesso di inferiorità del Napoli è stato tangibile in 3 anni di Sarri. 

Link to post
Share on other sites

Loz

Ma io non metto in discussione il fatto che il City debba entrare nel novero delle favorite quanto che venga considerata appunto dalle varie agenzie di scommesse la vera favorita.

Se ci limitiamo solo al confronto con la Juve i bianconeri negli ultimi anni sono reduci da risultati in CL decisamente più convincenti a parità di nucleo base, se ci mettiamo che hanno aggiunto il miglior giocatore del mondo all'interno di quel nucleo perché devi dare leggermente più credito agli inglesi?

Per me non esiste.

Link to post
Share on other sites
53 minutes ago, Mone 24 said:

È esattamente questo che mi fa chiedere che caspita di problemi hanno. 

non capisco se il tuo commento è riferito ai "tifosi juve" o in generale?
Perché quello che dico io è che tutti i tifosi di tutte le squadre di tutto il mondo fanno cori di insulti contro i giocatori/allenatori "odiati". Esempi a casaccio: cori contro Zenga e sua madre dai tifosi del Milan contro il Crotone, i cori contro Higuain a Napoli, i livornesi contro Pepito Rossi in Livorno-Fiorentina, "la mamma di Marotta è Polifemo" cantata dai torinisti (il fatto che faccia molto ridere non cambia il concetto in sé), i cori dei veronesi contro Insigne, "Leonardo uomo di merda" dei milanisti nel 2011 (chissà che ne pensa, oggi...) 

Per cui, perché puntare il dito sulla Juventus?

Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Bistecca said:

Loz

Ma io non metto in discussione il fatto che il City debba entrare nel novero delle favorite quanto che venga considerata appunto dalle varie agenzie di scommesse la vera favorita.

Se ci limitiamo solo al confronto con la Juve i bianconeri negli ultimi anni sono reduci da risultati in CL decisamente più convincenti a parità di nucleo base, se ci mettiamo che hanno aggiunto il miglior giocatore del mondo all'interno di quel nucleo perché devi dare leggermente più credito agli inglesi?

Per me non esiste.

l'effetto Premier secondo me è rilevantissimo

Non voglio, né ho la competenza, addentrarmi in complicati meccanismi...ma magari c'entra anche il fatto che gli inglesi sono molto più "scommettitori" degli italiani e vedere una inglese lì in alto magari stimola un flusso maggiore rispetto al vedere la Juve.

E poi non dimentichiamoci che la Juve è comunque la squadra che perde in finale o prende gol in pieno recupero, mentre Guardiola ha già portato a casa 2 Champions, 3 Supercoppe, 3 Intercontinentali, 7 titoli nazionali in 3 nazioni...a questa cosa secondo me viene dato molto credito.

Link to post
Share on other sites

Loz

Se mettiamo di mezzo anche il palmares del vostro leader tecnico si azzera anche il vantaggio "effetto" Guardiola.

Che poi la storia di Pep parla chiaro, grande allenatore ma che alla lunga come tanti altri logora i propri giocatori. È solo al terzo anno al City ma penso che proprio per questo motivo sia per loro che per voi il momento deve essere adesso.

Link to post
Share on other sites
4 hours ago, Mone 24 said:

il complesso di inferiorità del Napoli è stato tangibile in 3 anni di Sarri. 

Mo' te ne accorgi... te lo scrivevo lo scorso anno... :asd

Link to post
Share on other sites
3 hours ago, Loz said:

non capisco se il tuo commento è riferito ai "tifosi juve" o in generale?
Perché quello che dico io è che tutti i tifosi di tutte le squadre di tutto il mondo fanno cori di insulti contro i giocatori/allenatori "odiati". Esempi a casaccio: cori contro Zenga e sua madre dai tifosi del Milan contro il Crotone, i cori contro Higuain a Napoli, i livornesi contro Pepito Rossi in Livorno-Fiorentina, "la mamma di Marotta è Polifemo" cantata dai torinisti (il fatto che faccia molto ridere non cambia il concetto in sé), i cori dei veronesi contro Insigne, "Leonardo uomo di merda" dei milanisti nel 2011 (chissà che ne pensa, oggi...) 

Per cui, perché puntare il dito sulla Juventus?

Loz non dico che altrove non accada, dico solo che mi sembra capiti più spesso con la Juve. Questo è, nulla di più! 🙂

Link to post
Share on other sites
5 minutes ago, COOPapERino21 said:

Mo' te ne accorgi... te lo scrivevo lo scorso anno... :asd

Hai ragione Papero, my bad. 

:asd

Un bacio alla redazione, vvb. 

Edited by Mone 24
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.