Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Wilde4Soccer


Recommended Posts

Sempre dalla relazione finanziaria della Roma, si rileva anche che la società di Pallotta ha un indebitamento complessivo verso il gruppo Unicredit guidato da Jean-Pierre Mustier pari a 158,1 milioni di euro, di cui 13,3 milioni di euro entro i 12 mesi e 144,8 milioni di euro oltre i 12 mesi. In verità, come si dice in ambienti finanziari, a Unicredit da oltre 4 anni è subentrata a tutti gli effetti Goldman Sachs. “L’esposizione della Roma da 158 milioni sarebbe quindi, in ultima analisi, in capo alla banca statunitense”, ha scritto Carlotta Scozzari di Business Insider Italia.

 

Per te.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 69k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Mone 24

    6558

  • COOPapERino21

    4728

  • Tony Brando

    3869

Top Posters In This Topic

Popular Posts

avete pensato anche a cosa sarebbe la nazionale dell'impero romano? 

No niente, figurati... Sono sicuro che l'improvvisa inversione a u su Morata sia del tutto scollegata dalla vicenda Suarez, che una mattina si è svegliato con addosso una sensazione di incomplete

Diego, Diego..... Diego Armando Maradona  che ricordi Padova, 36 anni, 2 mesi e circa 2 settimane fa, dialogo tra me (interista quindicenne) e mio padre (milanista tiepido): "papà, hai v

Posted Images

Non capisco. Io ho letto questo. O ma eravate voi che a Luglio dovevate per forza vendere o no? Tra l'altro per me ( come ho scritto) la Roma ha miglior progetto tecnico ma le casse non sono solide. Lo sanno tutti.

 

Ma le 2 cose tra loro non c'entrano niente. 

 

Italiana Petroli holding della famiglia Sensi era pesantemente esposta ( se non ricordo male oltre 400 milioni ) con il gruppo Unicredit. 

L'unico asset di valore rimasto, dopo diversi pignoramenti di immobili, era la Roma. 

Nel 2011, finalmente, Unicredit pilota la cessione a Pallotta mantenendo delle azioni della società. 

Mano mano esce di scena, in quanto per politica societaria e statuto non può avere una partecipazione di controllo in una squadra di calcio. 

 

 

Sempre dalla relazione finanziaria della Roma, si rileva anche che la società di Pallotta ha un indebitamento complessivo verso il gruppo Unicredit guidato da Jean-Pierre Mustier pari a 158,1 milioni di euro, di cui 13,3 milioni di euro entro i 12 mesi e 144,8 milioni di euro oltre i 12 mesi. In verità, come si dice in ambienti finanziari, a Unicredit da oltre 4 anni è subentrata a tutti gli effetti Goldman Sachs. “L’esposizione della Roma da 158 milioni sarebbe quindi, in ultima analisi, in capo alla banca statunitense”, ha scritto Carlotta Scozzari di Business Insider Italia.

 

Per te.

 

Infatti Godlman Sachs sostanzialmente finanzia a Pallotta i debiti con UC. Dunque l'esposizione è con Goldman Sachs. 

UC non ha alcun rapporto con AS Roma s.p.a.. 

Ti ho riportato un comunicato ufficiale uscito nel 2017 su espressa richiesta della Consob e riassunto in breve la vicenda. 

 

Il resto so chiacchiere. 

Link to post
Share on other sites

Ancora con questo Vecino!?!? La certezza Vecino ahahah

 

Il fenomeno Vecino 1 goal e 2 assist in 1570 minuti in stagione. Il pacco Calacoso (cit) (me la sono segnata Dedo :asd ) 3 e 6 in 1237.

Immagino che contino solo queste cose no? Gol e assist...

Però se sei ancora dentro al personaggio da giullare dillo subito almeno non sprechiamo tempo

Link to post
Share on other sites

Quindi convieni che la situazione non e' florida tutto qua. Tanto e' che Monchi appena arrivata aveva il.diktat di vendere Salah ed uno tra Manolas e Rudiger. Secondo me poi ha fatto lavoro ottimo, Rudiger e' veramente scarso.

 

La cessione entro giugno è imposta per il faticoso rispetto dei parametri Uefa. 

Unicredit, Goldman Sachs e co. non c'entrano nulla. 

 

Purtroppo fintanto che le entrate non supereranno le uscite e non si raggiungerà il pieno pareggio di bilancio, sarà necessario cedere. L'anno scorso hanno venduto 2 big e non uno solo perchè mancavano i soldi della Champions. Negli anni precedenti è sempre partito solo un calciatore importante, vedi Pjanic o Benatia. L'unico anno che ci siamo salvati è stato quello delle cessioni dei due bidoni Romagnoli e Bertolacci al Milan. 

 

Ora se vogliamo dire che tecnicamente questo modus operandi ti impedisce di fare l'ultimo passettino per raggiungere la Juventus ed essere realmente contender, siamo d'accordo. Anche perchè vendi giocatori pronti, come Salah e Rudiger, li sostituisci con giocatori non pronti, ma che magari raggiungeranno quel livello tra un paio di stagioni. E' sempre un cane che si morde la coda. 

 

L'anno prossimo, con gli ottavi di Champions raggiunti quest'anno e la qualificazione nelle prime 4, forse, si riuscirà a venderne uno solo. 

Link to post
Share on other sites

Stessa situazione di Napoli. Quest'anno praticamente i nostri acquisti sono stati trattenere KK Mertens Ghoulam ecc ecc...solo che diciamo noi con la.fallimento abbiamo azzerato ed Adl e' oculato.

 

Sostanzialmente è la stessa situazione più o meno di tutte le italiane, Juve a parte. 

Autofinanziamento. 

Ciò che entra puoi spendere. 

 

La Juve che grazie a lungimiranza e' riuscita ad avere lo stadio di proprietà può autofinanziarsi sì, ma contando su un segno costantemente positivo sulla voce entrate. 

 

Senza gli stadi, colmare il gap è impossibile. Ci si potrà illudere a turno di essergli vicino, magari si potrà vincere in caso di harakiri. Ma loro restano di gran lunga davanti a tutti. 

Link to post
Share on other sites

Il Napoli a Marzo non ha perso niente, hai seguito altro campionato. La coppa italia ma in campionato il napoli perse in Ottobre allo stadium. Il girone di ritorno dell'anno scorso del Napoli varrebbe lo scudetto domani.

 

io ricordo che attorno agli ottavi di Champions e alla semifinale di Coppa Italia il Napoli perse con l'Atalanta e pareggiò con la Juve. Però hai ragione, quando perse con l'Atalanta era già a -9 dalla Juve.

Link to post
Share on other sites

io ricordo che attorno agli ottavi di Champions e alla semifinale di Coppa Italia il Napoli perse con l'Atalanta e pareggiò con la Juve. Però hai ragione, quando perse con l'Atalanta era già a -9 dalla Juve.

Infatti...poi uscito da tutto ha vinto tutte le partite (a roma con Lazio e Roma e Milano con Milan ed Inter) pareggiando solo a Sassuolo ed in casa proprio con la Juve.

Link to post
Share on other sites

Sostanzialmente è la stessa situazione più o meno di tutte le italiane, Juve a parte.

Autofinanziamento.

Ciò che entra puoi spendere.

 

La Juve che grazie a lungimiranza e' riuscita ad avere lo stadio di proprietà può autofinanziarsi sì, ma contando su un segno costantemente positivo sulla voce entrate.

 

Senza gli stadi, colmare il gap è impossibile. Ci si potrà illudere a turno di essergli vicino, magari si potrà vincere in caso di harakiri. Ma loro restano di gran lunga davanti a tutti.

Anche sulla lungimiranza della Juve ai potrebbero scrivere capitoli. Hanno diciamo le spalle coperte da 40 anni.

Link to post
Share on other sites

Il Napoli ha fatto 99 punti nel 2017, ha praticamente dominato due gironi su tre, ma non ha dominato il terzo (andata della stagione 2016/17) per vincere il titolo. Anzi, nemmeno a sufficienza per fare il secondo posto. Per vincere lo scudetto di quest'anno, il Napoli dovrebbe continuare con una media simile, sarebbe una roba davvero assurda.

Link to post
Share on other sites

Vero. Ma senza altri impegni (snobberanno anche EL) preparando 1 match a settimana per me lo puo' fare. La squadra quando sta bene fisicamente e' fortissima. Appena cala l'intensita' diventa meno forte ma occhio che in campionato in un momento di appannamento ha perso in casa con Juve giocando alla pari, ma poi sempre appannati hanno vinto con Torino Samp ed a Crotone cosa non facilissima direi da Juve, senza incantare.

Link to post
Share on other sites

Vero. Ma senza altri impegni (snobberanno anche EL) preparando 1 match a settimana per me lo puo' fare. La squadra quando sta bene fisicamente e' fortissima. Appena cala l'intensita' diventa meno forte ma occhio che in campionato in un momento di appannamento ha perso in casa con Juve giocando alla pari, ma poi sempre appannati hanno vinto con Torino Samp ed a Crotone cosa non facilissima direi da Juve, senza incantare.

 

Sono d'accordo, per questo spero di vedere Rog, Diawara, Zielinski, Chiriches, Maggio, Ounas e Inglese contro il Benevento o il Crotone o la Spal.

Link to post
Share on other sites

Immagino che contino solo queste cose no? Gol e assist...

Però se sei ancora dentro al personaggio da giullare dillo subito almeno non sprechiamo tempo

 

No, ma con Skriniar a difendere 60 metri di campo sulle ripartenze avversarie che lo tagliano dietro, dopo che la difesa è salita a centrocampo per impostare, e Vecino che è stato saltato dalla verticalizzazione di Bonucci per Suso, che parte da fermo e gioca i suoi 30 metri e 30 tocchi rientrando in orizzontale col resto della squadra che lo guarda incantata e nessuno sulle fasce, davanti che si muova senza palla, sicuro che la nostra classifica si sarebbe rivelata diversa. E sicuro che i due avrebbero impattato trascinandoci a vette inaudite. 

Il secondo tempo sabato come è andato? Ve lo aveva detto il giullare che la Lazio vi avrebbe preso dentro nelle ripartenze? Scusami, la prossima volta vi dirò che vincerete 3-0 con tripletta di Vecino, magari si avvera e soffrirete meno.

Link to post
Share on other sites

Oggi partita perfetta, una delle migliori della gestione Allegri, direi la migliore dell'anno dopo quella di campionato sempre con i granata.

 

Sull'episodio VAR, per me giusto non cambiare la decisione sul campo. Khedira tocca palla e uomo, il fallo ci poteva stare, ma è una di quelle situazioni dubbie per cui è giusto che rimanga la valutazione in tempo reale.

Link to post
Share on other sites

No, ma con Skriniar a difendere 60 metri di campo sulle ripartenze avversarie che lo tagliano dietro, dopo che la difesa è salita a centrocampo per impostare, e Vecino che è stato saltato dalla verticalizzazione di Bonucci per Suso, che parte da fermo e gioca i suoi 30 metri e 30 tocchi rientrando in orizzontale col resto della squadra che lo guarda incantata e nessuno sulle fasce, davanti che si muova senza palla, sicuro che la nostra classifica si sarebbe rivelata diversa. E sicuro che i due avrebbero impattato trascinandoci a vette inaudite.

Il secondo tempo sabato come è andato? Ve lo aveva detto il giullare che la Lazio vi avrebbe preso dentro nelle ripartenze? Scusami, la prossima volta vi dirò che vincerete 3-0 con tripletta di Vecino, magari si avvera e soffrirete meno.

Ok, sei ancora in fase pagliaccio di corte, mi chiedo come abbia potuto la gente anche solo sorridere leggendo post del genere per tutta l’estate.

Piccola informazione: la squadra con un centrocampo imbarazzante e il resto della rosa alla pari di quella che tifi è 16 punti sopra dopo un girone, ma immagino che sia frutto del caso e della sfortuna.

Chahahahahalanoglu.

Link to post
Share on other sites

Romagnoli che da "cerebroleso" è passato a "bidone".

 

È già qualcosa, dai.

In effetti. :asd

 

Non ci fossero Tony e Mone, mi augurerei che la Juventus facesse doppietta campionato + CI ogni anno. Bocche piene, bacheche vuote.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.