Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Other Sports


Recommended Posts

Howe choc, carriera a rischio. Si rompe il tendine d'Achille.

 

MILANO, 27 luglio 2011

Nuovo grave infortunio in allenamento a Rieti: il suo 2011 è finito, ma potrebbe arrivare anche il ritiro. Sabato avrebbe dovuto partecipare al meeting Terra Sarda.

A 26 anni la carriera di Andrew Howe rischia di essere arrivata al capolinea. Uno dei grandi talenti dell'atletica azzurra si ferma di nuovo, bloccato stavolta dalla rottura del tendine d'Achille sinistro. Uno di quelli da cui rialzarsi sembra difficile: il suo 2011 è già finito, la sua avventura nell'atletica è appesa a un filo.

 

L'INCIDENTE — Howe si è infortunato in allenamento a Rieti. Il 26enne è andato subito a Roma, dove il prof. Carlo Tranquilli, responsabile dell'Istituto di Scienza dello Sport del Coni, e il prof. Giuseppe Fischetto, responsabile sanitario della federatletica, hanno confermato la diagnosi. "È imprescindibile ed urgente un intervento chirurgico - le parole di Fischetto - che verrà eseguito domani stesso a Perugia, alla Clinica Ortopedica, dal prof. Giuliano Cerulli". "Per una stima dei tempi di recupero - il commento di Tranquilli - dovremo attendere l'intervento di domani. Concorderemo successivamente con il prof. Cerulli il percorso di riabilitazione". Howe, che sabato avrebbe dovuto partecipare al meeting Terra Sarda nei 200 metri, era già stato operato al tendine d'Achille sinistro nel settembre 2009.

 

EDIT

Ho aperto questo Topic per quelle notizie sporadiche per quegli sport come l'Atletica che non hanno Topic dedicati.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 2k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Raga guardate come correva l'uomo più veloce del mondo nel 2014 quando di anni ne aveva comunque già 20; È quello in sesta corsia, diciamo che a livello stilistico e di efficacia della

Forza Alex  

Scusate se mi dilungo ma sono veramente in una fase di estasi che unito al mio essere logorroico non fa altro che partorire questi continui pipponi. Del resto sono anni che in questo topic vado raccon

Posted Images

Si è da poco conclusa la rassegna europea di un altro di quelli sport "minori" che puntualmente poi rimpinguano il medagliere italiano in occasione delle Olimpiadi.

Bottino superlativo, soprattutto nelle prove a squadre.

La Vezzali è eterna.

Link to post
Share on other sites

Peccato però, in molti malignano che se fosse andato negli USA come voleva sua mamma, oltre ad essere più grosso (:asd) avrebbe anche qualche medaglia in più al collo.

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Tra un po' iniziano i Mondiali della Regina degli Sport.

Chi li seguirà? Gli orari sono buoni, dato che le finali saranno intorno pranzo, come quelli del Mondiale di Nuoto.

Link to post
Share on other sites

Continuiamo di qua.

 

Cavoli, leggevo ora ora: 2013 Europei in Slovenia, 2014 Mondiali in Spagna. Veramente a due passi.

 

Considerando che ci saranno le Olimpiadi 2012 a Londra e i Mondiali di Nuoto a BCN nel 2013, nei prossimi anni saremo circondati dai grandi eventi.

yes

 

Mondiali di Atletica 2013 a Mosca.

 

Qualcuno ha in mente di partecipare a qualche evento? Londra 2012 chissà quanto costa.

Link to post
Share on other sites
Pistorius e Semenya ai Mondiali

 

Il Sudafrica contro i pregiudizi

 

Il ragazzo senza gambe e la ragazza senza sesso avranno una corsia ai mondiali di atletica. Per la prima volta, sono stati convocati insieme in nazionale dal Sudafrica. Oscar e Caster non chiedevano molto: solo di correre. Ma erano troppo a metà: mezzo uomo lui, per il resto fibra di carbonio, mezza donna lei, per il resto ormoni maschili. Insomma, troppo diversi, troppo fuori dalla normalità. Corpi fratturati, dentro e fuori, che non rispondevano ai criteri estetici. Uno troppo robot, da qui il soprannome Blade Runner, l'altra troppa incerta sulla sua sessualità. Due da deridere nella loro pretesa di voler giocare con gli altri. Si sa: i mostri con i mostri, così non spaventano i bambini. Sia Pistorius che Semenya sono stati fermati dai tribunali dell'atletica che volevano garantire pari opportunità agli altri, ai normali, a quelli che nascono e crescono con le gambe e con gli organi genitali giusti. Belli, sani, forti. E che ogni mattina si infilano le scarpe, non le protesi, sicuri dell'immagine che rimanderà lo specchio. Sono o non sono la meglio gioventù del mondo?

 

Stavolta però ai mondiali vanno anche quelli con l'anima divisa in due, quelli che a undici mesi hanno dovuto subire una doppia amputazione, quelli destinati a gattonare per tutta la vita, quelle condannate da un cromosoma sbagliato a sentirsi sempre dire che il bagno per loro è l'altro. I freaks, gli sgorbi, gli storpi. Quelli che non rassicurano mai, anzi mettono dubbi. Sui confini, sui limiti, sull'impercettibile linea che disegna la normalità. Quelli appunto come Oscar e Caster: uno è bianco, l'altra è nera. Uno esordisce, l'altra cerca una conferma. Due atleti che il Sudafrica schiererà per la prima volta insieme. Pistorius, 24 anni, è alla sua prima volta mondiale nei 400 metri (correrà anche in staffetta), ha già vinto molto, ma tra i disabili, Caster Semenya, 20 anni, invece difenderà il titolo degli 800 metri vinto due stagioni fa a Berlino tra molte polemiche. "Non è una vera donna, ma un'ermafrodita, corre e parla come un uomo" si disse. Come di Pistorius si era detto: "Non è un vero atleta, ha troppi vantaggi dalle sue protesi tecnologiche". Per questo a Oscar è stato impedito per quasi quattro anni di partecipare alle gare con gli altri campioni, per questo a Caster, sospesa, inseguita e umiliata, è stato vietato per quasi un anno di correre. Quasi fossero ladri della gloria altrui, bari che rubavano medaglie. Loro, non quelli che s'insozzano il corpo di doping e di ormone della crescita. Tutti e due hanno dovuto lottare e sopportare (in tribunali e in laboratori) per arrivare all'appuntamento di Daegu.

 

Il Sudafrica non li ha convocati per pietà, ma perché lo meritano. Lo scorso mese Pistorius ha ottenuto con 45"07 il minimo A che gli avrebbe fatto vincere i campionati australiani con tre metri di vantaggio, lui spera anche per Londra 2012, e dice: "Andare ai mondiali è un sogno che avevo fin da bambino e ora si avvera. Sono fiero di me stesso e di rappresentare il Sudafrica, cercherò di fare del mio meglio, visto che mi sono allenato duramente". Caster invece, rientrata alle gare dopo numerosi test sulla sua sessualità, ha corso in tempi mediocri, soffre il lungo stop, ma dice: "Non ho ancora certi ritmi, è difficile restare in forma psicologicamente, ma spero di riuscire a difendere il mio titolo mondiale. È il mio sogno più grande". Già, quello di una corsia dove si possa essere quello che si è: imperfetti.

Link to post
Share on other sites

Discreti risultati azzurri alle Universiadi (peccato che su Rai Sport passi ancora la finale di Tim Cup, della Supercoppa e altri spallamenti vari).

Sugli scudi i soliti sport minori (scherma, tiro a segno, ecc.) mentre il calcio out col Brasile.

 

Ad ora:

Italia 6 ori, 4 argenti e 7 bronzi.

Link to post
Share on other sites

Per gli appassionati di Atletica (se ce ne sono... :asd :asd)

 

Guida ai Mondiali 2011

 

In italiano e in pdf.

yes

 

Grande come al solito. :ok21te:

 

Letta abbastanza. La penuria di atleti italiani mi ha messo paura, non che sia qualcosa di nuovo...

 

Cercherò di vedere quelle gare che non mi perdo in nessun appuntamento riguardante l'atletica.

Link to post
Share on other sites

Grande come al solito. :ok21te:

 

Letta abbastanza. La penuria di atleti italiani mi ha messo paura, non che sia qualcosa di nuovo...

 

Cercherò di vedere quelle gare che non mi perdo in nessun appuntamento riguardante l'atletica.

 

Grazie!

:smiley-angelic004:

 

Purtroppo siamo messi male, un po' come in tutti i settori: ci salvano solo i grandi talenti, quelli che non dobbiamo costruire.

 

Altri mondi:

 

Universiadi

12 - 05 - 13

 

Discreto bilancio, con tante medaglie dagli Sport "minori".

yes

Link to post
Share on other sites

^

 

Decisione che non condivido per niente: si crea un precedente pericoloso.

Vero, verissimo! E se un domani le protesi risultassero più funzionali degli arti normali? Che diventeranno le competizioni? La lega dei cyborg?

Link to post
Share on other sites

Dayron :sbrilluccico

 

Il razzo con gli occhialini.

 

Ma se toccano l'ostacolo altrui non vengono squalificati?Perchè vedendo il video

mi sembra chiaro che il cinese perde solo per "interferenza" di Robles.

 

P.S. Che fine ha fatto Bragagna?

Link to post
Share on other sites

Ma se toccano l'ostacolo altrui non vengono squalificati?Perchè vedendo il video

mi sembra chiaro che il cinese perde solo per "interferenza" di Robles.

 

A me sembra che lo tocchi lo stesso Liu e lo fa vedere nell'inquadratura a 3:02. Quanto sul fatto che Robles abbia toccato Liu con la mano destra invece non so come ci si debba comportare ma non credo ci siano sanzioni.

Link to post
Share on other sites

A me sembra che lo tocchi lo stesso Liu e lo fa vedere nell'inquadratura a 3:02. Quanto sul fatto che Robles abbia toccato Liu con la mano destra invece non so come ci si debba comportare ma non credo ci siano sanzioni.

 

No ma a parte la mano sul braccio se vedi bene a 3.14 va a toccare con la gamba destra l'ostacolo di Liu, non so come sono le regole ma fossi il cinese sarei un tantino incazzato.

Link to post
Share on other sites

No ma a parte la mano sul braccio se vedi bene a 3.14 va a toccare con la gamba destra l'ostacolo di Liu, non so come sono le regole ma fossi il cinese sarei un tantino incazzato.

 

Secondo me non lo tocca l'ostacolo perchè si vede benissimo che è Liu che con la coscia lo tocca e lo butta giù. :boh

Link to post
Share on other sites

Secondo me non lo tocca l'ostacolo perchè si vede benissimo che è Liu che con la coscia lo tocca e lo butta giù. :boh

 

Boh può essere come dici te, forse è un illusione ottica, servirebbe il fermo immagine, comunque al di là di questo il cinese un minimo sbilanciato da quella mano sarà stato, a quei livelli i dettagli fanno differenza.Ma Bragagna l'hanno fatto fuori?

 

EDIT:e infatti Robles è stato squalificato, oro all'americano ma quello davvero fregato è il cinese :asd

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.