Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Official topic: Ciclismo


Recommended Posts

  • Replies 4.8k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

@Bistecca

Giornata al Giro, ovviamente in bici...sul Castra (salita che faccio spesso e che avevo fatto anche stamani, non una vetta alpina ma neanche una passeggiata di salute). Esperienza simpatica, prima vol

Quasi  L'ho beccato in senso di marcia opposto, all'altezza proprio di Mastromarco. Mi sono subito drizzate le antenne perchè la sagoma e la pedalata erano le sue, il completino quello della Trek-Sega

Mi sa che non lo riprendono più.

Comunque nel caso se lo merita Alaphilippe, sempre battagliero, corridore di classe cristallina il francese. Dispiace per Vincenzo(comunque meglio di quanto mi aspettavo) che si è spento proprio sul più bello, per me ha sbagliato a spendere energie con quello scatto ma alla fine sarebbe cambiato poco o nulla. 

PS

Un francese iridato penso che non ci fosse dai tempi di Brochard 1997 a San Sebastian.

Link to post
Share on other sites
4 hours ago, EneaKB24 said:

Vince il più forte in salita, complimenti ad ala, meritatissimo. 

Certo resta inspiegabile come un passistone di 75kg sia li in mezzo. 

Perché è un fuoriclasse.

Link to post
Share on other sites

È partito un po lunghetto oggi Mathieu.. È stata dura ma ce l'abbiamo fatta 😜       

 

Bene Ganna che mantiene ancora il pronostico. Thomas già con un bel vantaggio.. Benino Yates che pronostico vincitore alla fine e già sull'Etna 

Di solito quando uno va forte a crono e nei primi giorni può mantenere nei successivi quindi occhio soprattutto ad Almeida (pensavo Knox facesse meglio in GC a fine Giro) e perché no anche Foss eeeeeeeeee a Bjerg che ha sempre un po deluso a crono andando molto a giornate 

Link to post
Share on other sites

Vento o non vento per Vincenzo è troppo perdere oltre un minuto da Thomas e 40" da S.Yates in una crono di soli 15km.

Quest'anno è tutta la stagione che fatica nella specialità rispetto a quelli che erano i suoi standard abituali(compresi quelli del Giro 2019).

Io comunque al Mondiale l'ho visto con una buona gamba, quindi speriamo che alla distanza la sua esperienza e la sua classe possano emergere, magari anche aiutato da condizioni climatiche avverse che a ottobre a maggior ragione non sono da escludere e dove comunque lui tende a sentirle meno negativamente di altri.

Per il resto su Ganna solo :bowdown:

Link to post
Share on other sites

Quanto godo per la doppia figura di merda di Alan lol 

Meritatissima per Roglic. Contentissimo 

Hirschi era come pensavo il più forte in volata e Pogi che manda subito a fanculo Ala che esulta 

Sfumato per qualche secondo una Amstel 2.0 peccato ma va bene così 

Link to post
Share on other sites

Tanto di cappello alla completezza di Roglic, uno dei pochi capace di vincere un GT(e di andare a podio in ognuno di essi) e una monumento. Già lo scorso anno dimostrò di potersela giocare anche al Lombardia, adesso dopo aver sfiorato il Tour fa sua la Liegi(seppur con la compartecipazione di Alaphilippe).

Ma poi va forte a cronometro, tiene alla grande in salita, va bene anche in arrivi più adatti agli scattisti. Per certi versi penso che sia anche più completo e talentuoso(ma meno solido mentalmente) del nostro Vincenzo.

Comunque tanta roba anche quanto fatto da Pogacar. Ecco forse lui è davvero l'unico che ha le carte in regola per contrastare in futuro il possibile dominio di Remco.

Link to post
Share on other sites

Ecco, se si ritirano tutti, Nibali potrebbe vincere il giro.

Link to post
Share on other sites

Che tappa che sta venendo fuori... Thomas fuori dai giochi, si stacca anche Yates

Nonostante la condizione non ottimale, Nibali potrebbe addirittura guadagnare oggi

Occhio che può essere anche un giro in cui salta fuori la sorpresona

Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, jaco1991 said:

Che tappa che sta venendo fuori... Thomas fuori dai giochi, si stacca anche Yates

Nonostante la condizione non ottimale, Nibali potrebbe addirittura guadagnare oggi

Occhio che può essere anche un giro in cui salta fuori la sorpresona

Beh se i big snobbano, ovvio che venga fuori la sorpresa

Link to post
Share on other sites
7 minutes ago, Heze said:

Beh se i big snobbano, ovvio che venga fuori la sorpresa

Beh diciamo che Nibali, Kruijswijk, ma anche Fuglsang sarebbero ancora nomi prevedibili... Senza la caduta al Lombardia, poteva davvero essere il giro di Remco..

 

Link to post
Share on other sites
20 minutes ago, jaco1991 said:

Beh diciamo che Nibali, Kruijswijk, ma anche Fuglsang sarebbero ancora nomi prevedibili... Senza la caduta al Lombardia, poteva davvero essere il giro di Remco..

 

Ma di secondo piano.

Link to post
Share on other sites
2 hours ago, Heze said:

Ma di secondo piano.

Su Nibali è ingeneroso, anche se sicuramente è in fase nettamente calante di carriera, ed è all'ultima occasione in un grande giro, con ogni probabilità...
Sugli altri due posso essere d'accordo con te invece... parlando di sorpresa mi riferivo comunque ad un nome del tutto inatteso, come poteva essere un Cunego nel 2004 per dire

 

La verità è che il giro ci ha rimesso, e non poco, alla luce del calendario...  l'infortunio di Remco ha tolto un altro motivo di interesse, la caduta di Thomas ha fatto fuori il grande favorito oggi


Però probabilmente assisteremo ad una corsa molto più divertente... livellata verso il basso? probabilmente si, ma per ovvie caratteristiche il ciclismo è uno sport in cui, se non si vanno a guardare Watt, VAM e tempi di percorrenza, la qualità dello spettacolo offerto non è necessariamente più alta con un elenco partenti più competitivo 

Cambiando (solo parzialmente) discorso, stagione disastrosa per la INEOS a questo punto, rispetto a quanto ci si può aspettare (poi per il 90% delle squadre avere il campione del mondo a crono, vestire la rosa e vincere una tappa al tour è un successo, per loro non può esserlo) 
Certo, alla Vuelta si presentano ancora da super favoriti con 2 punte, però.....

Link to post
Share on other sites
4 minutes ago, jaco1991 said:

Su Nibali è ingeneroso, anche se sicuramente è in fase nettamente calante di carriera, ed è all'ultima occasione in un grande giro, con ogni probabilità...
Sugli altri due posso essere d'accordo con te invece... parlando di sorpresa mi riferivo comunque ad un nome del tutto inatteso, come poteva essere un Cunego nel 2004 per dire

 

La verità è che il giro ci ha rimesso, e non poco, alla luce del calendario...  l'infortunio di Remco ha tolto un altro motivo di interesse, la caduta di Thomas ha fatto fuori il grande favorito oggi


Però probabilmente assisteremo ad una corsa molto più divertente... livellata verso il basso? probabilmente si, ma per ovvie caratteristiche il ciclismo è uno sport in cui, se non si vanno a guardare Watt, VAM e tempi di percorrenza, la qualità dello spettacolo offerto non è necessariamente più alta con un elenco partenti più competitivo 

Cambiando (solo parzialmente) discorso, stagione disastrosa per la INEOS a questo punto, rispetto a quanto ci si può aspettare (poi per il 90% delle squadre avere il campione del mondo a crono, vestire la rosa e vincere una tappa al tour è un successo, per loro non può esserlo) 
Certo, alla Vuelta si presentano ancora da super favoriti con 2 punte, però.....

Cunego 2004 era pieno come un uovo, dai...

Link to post
Share on other sites
4 hours ago, Heze said:

Cunego 2004 era pieno come un uovo, dai...

Ma non credo proprio, semplicemente ebbe la fortuna di trovare un giro facile e senza veri avversari... anzi, Cunego è uno di quelli che poi negli anni successivi ha pagato proprio il fatto di correre pulito trovandosi contro avversari dopati più e più volte.

Fu uno dei promotori di I'm doping free, non è mai stato neanche sfiorato da nessun problema simile anche quando le inchieste coinvolsero i compagni di squadra

Link to post
Share on other sites

Ma aspettare l'esito della corsa prima di sparare sentenze?

Vediamo anche quale sarà il livello delle prestazioni dei vari corridori.

Per dire nel 2016 Kruijswijk era quasi un perfetto sconosciuto che in precedenza aveva ottenuto solo qualche piazzamento qua e là, eppure in quel Giro prima di cadere nella discesa del Colle dell'Agnello stava letteralmente volando controllando la corsa da autentico padrone malgrado in montagna corresse sostanzialmente senza squadra.

Lo stesso Tom arrivò al Giro 2018 che aveva alle spalle solo un sesto posto alla Vuelta(corsa che comunque si era giocato fino all'ultimo con Aru). Per non parlare di Carapaz lo scorso anno.

Comunque chiedo chi erano gli avversari che per esempio lo stesso Nibali, Contador o Quintana sconfissero nei Giri 2013, 2014 e 2015. Se escludiamo quelli 2017 e 2018 questo Giro 2020 rispecchia più o meno i soliti canoni in termini di livello medio dei corridori da classifica, a cui manca solo il grande big. Fulgsang, Kruijswijk, Kelderman, Majika, S.Yates(nel suo caso troppo facile parlare col senno di poi), non mi sembrano facili da domare per un corridore etichettato bollito da alcuni come il nostro Vincenzo. Senza considerare che in questo Giro prima della caduta di oggi(ormai ieri) c'era un certo G.Thomas a recitare il ruolo di favorito, ossia il vincitore del TdF 2018 nonché secondo lo scorso anno.

Evidentemente qualcuno manifesta poca memoria e forse non ricorda cos'era la starting list della nostra corsa a inizio millennio. 

Ripeto, aspettiamo il verdetto della corsa e soprattutto il livello delle performance dei corridori prima di giudicare. E comunque vincere eventualmente un Giro a 35 anni sarebbe a prescindere una grande impresa per un corridore come lo Squalo ai vertici dei GT praticamente dal 2010.

 

Link to post
Share on other sites

Forza nibali più che mai, occasione unica questa per mettere un altro sigillo su una carriera leggendaria.

Il più vincente insieme a froome degli ultimi 10 anni nei grandi giri...

Link to post
Share on other sites

con il calendario fatto dall'uci è già tanto che ci sia qualcuno di seconda fascia al giro, due settimane dopo il tour e in sovrapposizione con le classiche del nord e la vuelta.

 

peccato per thomas, vlasov e lopez, sarebbero stati 3 protagonisti, specialmente il primo. Bene per nibali che si ritrova la strada spianata, sarebbe una bella aggiunta al palmarès per il nostro campione.

 

certo passare dal tour, a questo giro, a confronto sembra di vedere una gara U23 fc4

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.