Jump to content

Welcome to LakersLand!

Registrati qui

Heze

Official topic: Ciclismo

Recommended Posts

Ecco qui un topic per il ciclismo! Se ne sentiva la mancanza? No lo so, ma non trovavo dove parlarne :asd

 

Ennesima caduta al Tour, mi sa che quest'anno vincerà chi cadrà meno!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Crepasse sto cavendish

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Nigma

Oh, finalmente un pò di ciclismo! Qualcuno segue il Tour?

 

Lo premetto: sono tifoso di Contador ormai dal 2007. Motivo? E' l'unico corridore moderno che mi ricorda i vecchi, grandi scalatori: sempre sui pedali, sempre pronto a scattare e controscattare, si difende a cronometro pur non essendo un fulmine di guerra in quella disciplina, e non capisce un accidente di come si fanno le volate (disciplina che trovo ridicola quando si sfruttano i treni, così mi riallaccio a Cavendish) tant'è che ne ha persa una per errore di posizionamento delle mani sul manubrio. Altra qualità: è un attaccante nato, se ne ha non si risparmia, appena la strada sale da un momento all'altro dà la sensazione che possa scattare o almeno tentare un allungo o un cambio di ritmo. Dulcis in fundo: ha eliminato Armstrong dal ciclismo internazionale, ed era proprio ora.

 

Al contrario, corridore che non sopporto è Andy Schleck: ha voluto la squadra lussemburghese e gliel'hanno data, ha voluto accanto a sè il fratello e gliel'hanno portato, ha richiesto Cancellara e gliel'hanno comprato, visto che era sotto contratto con la Saxo Bank (squadra di Contador, guarda caso). In sostanza, ha la squadra più forte al Tour eppure non ci prova mai. Che altro vuole?

 

Altro elemento che me lo rende insopportabile è il comportamento tenuto dalla sua squadra in rapporto a quanto accaduto quest'anno: l'anno scorso durante la tappa di Spa ci fu una caduta, Schleck rimase attardato e Contador no, ebbene la maglia gialla Cancellara (compagno di Schleck) decise di neutralizzare la tappa fermando il gruppo e aspettando tutti coloro che erano caduti. Quest'anno durante la prima tappa si è verificata una caduta di gruppo: Contador attardato e Schleck no, ovviamente la corsa non si ferma e lo spagnolo perde 1 minuto e 40 secondi dal lussemburghese. Idem 2 tappe fa col ritiro di Wiggins, corridore che stimo moltissimo nonostante sia un passista scalatore (come detto, preferisco gli scalatori puri). Il Tour è già andato, naturalmente, ma a questo punto spero che lo vinca Evans, coriaceo e sempre presente, piuttosto che gli Schleck (già, perchè la vittoria sarebbe di entrambi, visto il lavoro immane che spetta al vecchio Frank).

 

Ciò detto mi riallaccio al discorso Cavendish: è il velocista più forte al mondo e per distacco, personalmente trovo insotenibile la pratica dei treni e penso che una squadra che porti al Tour 6 elementi su 9 esclusivamente dedicati al treno per la volata sia una specie di truffa, però così vanno le corse e non ci si può fare niente. Per fortuna anche il Tour si è messo a copiare il Giro e le tappe con arrivo pianeggiante sono sempre meno: si preferiscono volate in pendenza o strappetti finali che inesorabilmente avvantaggiano quei corridori alla Hushovd, Gilbert o Boasson Hagen che sono forti in volata ma se la cavano ottimamente anche alle basse pendenze. Del resto, può veramente definirsi corridore un atleta su bicicletta la cui unica abilità sia quella di stare a ruota per 200 km, in pianura, e spingere a tutta gli ultimi 300 metri?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oh, finalmente un pò di ciclismo! Qualcuno segue il Tour?

 

Lo premetto: sono tifoso di Contador ormai dal 2007. Motivo? E' l'unico corridore moderno che mi ricorda i vecchi, grandi scalatori: sempre sui pedali, sempre pronto a scattare e controscattare, si difende a cronometro pur non essendo un fulmine di guerra in quella disciplina, è un attaccante nato, se ne ha non si risparmia, appena la strada sale da un momento all'altro dà la sensazione che possa scattare o almeno tentare un allungo o un cambio di ritmo. Dulcis in fundo: ha eliminato Armstrong dal ciclismo internazionale, ed era proprio ora.

 

 

Armstrong era a fine carriera comunque.. Ombra doping a parte, Contador fa' paura in montagna..

 

Al contrario, corridore che non sopporto è Andy Schleck: ha voluto la squadra lussemburghese e gliel'hanno data, ha voluto accanto a sè il fratello e gliel'hanno portato, ha richiesto Cancellara e gliel'hanno comprato, visto che era sotto contratto con la Saxo Bank (squadra di Contador, guarda caso). In sostanza, ha la squadra più forte al Tour eppure non ci prova mai. Che altro vuole?

 

 

Squadra più forte?? Voigt e Cancellara per la pianura, il solo Shleck per le montagne!

 

 

Altro elemento che me lo rende insopportabile è il comportamento tenuto dalla sua squadra in rapporto a quanto accaduto quest'anno: l'anno scorso durante la tappa di Spa ci fu una caduta, Schleck rimase attardato e Contador no, ebbene la maglia gialla Cancellara (compagno di Schleck) decise di neutralizzare la tappa fermando il gruppo e aspettando tutti coloro che erano caduti. Quest'anno durante la prima tappa si è verificata una caduta di gruppo: Contador attardato e Schleck no, ovviamente la corsa non si ferma e lo spagnolo perde 1 minuto e 40 secondi dal lussemburghese. Idem 2 tappe fa col ritiro di Wiggins, corridore che stimo moltissimo nonostante sia un passista scalatore (come detto, preferisco gli scalatori puri). Il Tour è già andato, naturalmente, ma a questo punto spero che lo vinca Evans, coriaceo e sempre presente, piuttosto che gli Schleck (già, perchè la vittoria sarebbe di entrambi, visto il lavoro immane che spetta al vecchio Frank).

 

Decide la squadra, non il ciclista.. Ci pensasse l'organizzazione a ste cose! A proposito di fair play mi ricordo di un Contador che scatta quando a Shleck salta la catena

 

Ciò detto mi riallaccio al discorso Cavendish: è il velocista più forte al mondo e per distacco, personalmente trovo insotenibile la pratica dei treni e penso che una squadra che porti al Tour 6 elementi su 9 esclusivamente dedicati al treno per la volata sia una specie di truffa, però così vanno le corse e non ci si può fare niente. Per fortuna anche il Tour si è messo a copiare il Giro e le tappe con arrivo pianeggiante sono sempre meno: si preferiscono volate in pendenza o strappetti finali che inesorabilmente avvantaggiano quei corridori alla Hushovd, Gilbert o Boasson Hagen che sono forti in volata ma se la cavano ottimamente anche alle basse pendenze. Del resto, può veramente definirsi corridore un atleta su bicicletta la cui unica abilità sia quella di stare a ruota per 200 km, in pianura, e spingere a tutta gli ultimi 300 metri?

 

Cavendish deve crepare

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Nigma

^

 

Gerdemann, Monfort, Feillu? Peraltro lo dicono tutti: la Leopard è la squadra più forte. Di sicuro non lo è la Saxo.

 

Contador, peraltro, scattò per seguire Schleck, che, dovendo recuperare secondi allo spagnolo, era scattato per primo (incredibile). Purtroppo scattò con tanta forza da far saltare la catena: Contador e Menchov, che gli erano scattati dietro, che avrebbero dovuto fare? Aspettarlo? Un guasto meccanico individuale è una cosa, una caduta di gruppo è un'altra, in ogni caso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

^

 

Gerdemann, Monfort, Feillu? Peraltro lo dicono tutti: la Leopard è la squadra più forte. Di sicuro non lo è la Saxo.

 

Contador, peraltro, scattò per seguire Schleck, che, dovendo recuperare secondi allo spagnolo, era scattato per primo (incredibile). Purtroppo scattò con tanta forza da far saltare la catena: Contador e Menchov, che gli erano scattati dietro, che avrebbero dovuto fare? Aspettarlo? Un guasto meccanico individuale è una cosa, una caduta di gruppo è un'altra, in ogni caso.

 

Seriamente, Gerdemann, Monfort e Feillu sarebbero più forti di Navarro, Hernandez, Porte e i due Sorensen?!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Nigma

Seriamente, Gerdemann, Monfort e Feillu sarebbero più forti di Navarro, Hernandez, Porte e i due Sorensen?!

 

 

Imho sì, anche perchè 3 dei 5 che tu citi ieri si sono staccati e in testa al gruppo c'erano tutti uomini Leopard. Contador aveva solo Porte vicino a lui. :ashamed0006:

 

Poi vabbè, Frank Schleck è da top10 in classifica finale: vale per 3 gregare messi insieme.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Imho sì, anche perchè 3 dei 5 che tu citi ieri si sono staccati e in testa al gruppo c'erano tutti uomini Leopard. Contador aveva solo Porte vicino a lui. :ashamed0006:

 

Poi vabbè, Frank Schleck è da top10 in classifica finale: vale per 3 gregare messi insieme.

 

Sorensen era in testa al gruppetto tant'è che è scattato..

Fino ad ora Franck non ha mai potuto aiutare Andy comunque, vuoi per cadute nei tour passati, vuoi per la condizione (pessima nella cornosquadre)..

 

E chiunque riesca a stare al livello di Contador in salita merita rispetto.. A parte Andy al momento non c'è nessuno nel gruppo se non qualche outsider della domenica

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Nigma

Sorensen era in testa al gruppetto tant'è che è scattato..

Fino ad ora Franck non ha mai potuto aiutare Andy comunque, vuoi per cadute nei tour passati, vuoi per la condizione (pessima nella cornosquadre)..

 

E chiunque riesca a stare al livello di Contador in salita merita rispetto.. A parte Andy al momento non c'è nessuno nel gruppo se non qualche outsider della domenica

 

Sicuro non fosse Porte quel pazzo che è scattato 10 metri avanti al gruppo? Forse mi sono sbagliato io, chiedo scusa.

 

Sì ma comunque vada se Andy dovesse perdere anche questo Tour è meglio che si ritiri: ha una squadra fantastica, ha il fratello accanto che può competere per il podio del Tour stesso, pronti via si ritrova con 1 minuto e 40 di vantaggio di con Contador e non ci sono cronometro a parte una soltanto di 42 km, cioè una miseria rispetto agli altri anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuro non fosse Porte quel pazzo che è scattato 10 metri avanti al gruppo? Forse mi sono sbagliato io, chiedo scusa.

 

Sì ma comunque vada se Andy dovesse perdere anche questo Tour è meglio che si ritiri: ha una squadra fantastica, ha il fratello accanto che può competere per il podio del Tour stesso, pronti via si ritrova con 1 minuto e 40 di vantaggio di con Contador e non ci sono cronometro a parte una soltanto di 42 km, cioè una miseria rispetto agli altri anni.

 

Occhio alle cadute.. Che il Tour sia un discorso tra loro due non ci sono dubbi.. Evans scoppierà sulle montagne

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora c'è uno spagnolo che piace a Nigma :D

 

Il saxo che è scattato come un kamikaze era Sorensen come dice Heze, per la maglia gialla a Parigi oggi punterei su Evans, forte come non mai e ha la crono finale dalla sua, farei attenzione anche a Kloden.Contador è un fenomeno ma ha un giro durissimo nelle gambe, deve proprio fare il vuoto in salita per vincere e dubito ne abbia la forza, 1.30 circa da Andy è un grosso distacco se pensiamo che l'anno scorso un Contador che aveva preparato il tour alla perfezione forse non avrebbe vinto senza il salto della catena, poi come detto c'è Evans che ha la crono finale dalla sua.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Nigma

Allora c'è uno spagnolo che piace a Nigma :D

 

Il saxo che è scattato come un kamikaze era Sorensen come dice Heze, per la maglia gialla a Parigi oggi punterei su Evans, forte come non mai e ha la crono finale dalla sua, farei attenzione anche a Kloden.Contador è un fenomeno ma ha un giro durissimo nelle gambe, deve proprio fare il vuoto in salita per vincere e dubito ne abbia la forza, 1.30 circa da Andy è un grosso distacco se pensiamo che l'anno scorso un Contador che aveva preparato il tour alla perfezione forse non avrebbe vinto senza il salto della catena, poi come detto c'è Evans che ha la crono finale dalla sua.

 

Speravo che qualcuno lo notasse, ovviamente si dirà che è l'eccezione che conferma la regola. :D

 

D'accordissimo sulla tua disamina ma confido che Evans possa avere la sua solita giornata di crisi. Di sicuro la sua presenza là davanti è un vantaggio per Contador perchè obbligherà Schleck ad attaccare, altrimeni alla cronometro finale l'australiano se lo divora: diciamo che Contador è diventato, per colpe non sue, una sorta di terzo incomodo fra l'australiano ed il lussemburghese, quindi potrebbe beneficiare di questo duello inatteso. Non ci fosse stato Evans il Tour era già di Schleck.

 

Comunque ripeto: se non lo vince neanche quest'anno, Schleck è meglio che si prenda una pausa di riflessione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma sono pazzi quelli che guidano le auto al Tour?! :vedolestelle

Rischiare di far male ai corridori che già cadono e si rompono da soli :shocked1:

Share this post


Link to post
Share on other sites

:shocked1:

 

 

Da galera proprio!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Nigma

Riesce anche a trovare il video del motore che ha tirato giù un corridore un paio di giorni fa?

 

Riepilogo dei caduti:

- Brajkovic out (frattura della clavicola);

- Horner out;

- Wiggins out (frattura della clavicola);

- Vandenbroecke out (frattura della scapola);

- Vinokourov out (frattura del femore);

- Zabriskie out (frattura del polso).

 

Altri caduti eccellenti: Leipheimer (strisciata contro un guard-rail), Contador (3 volte, solo contusioni), Kloden (solo contusioni), Gesink (traumi seri ma è ancora in corsa).

 

Tra i big gli unici risparmiati dalle cadute sono stati i fratelli Schleck e Cadel Evans. Volendo, anche Basso e S.Sanchez.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tentato omicidio, la cosa che fa più impressione è che Hoogerland è andato a finire sul filo spinato, ha rischiato la vita.

 

Impressionante anche il volo di Vinokurov che è andato a finire in un bosco, pare si sia rotto il femore.

 

http://www.youtube.com/watch?v=UKuJCGV8m-w

 

La caduta di Alberto è effettivamente sospetta, forse è solo un'illusione ottica :unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Nigma

^

 

Credo sia soltanto un'illusione ottica, che motivo avrebbe Karpets di buttarlo giù? Di sicuro ad Alberto non gliene va bene una, quest'anno, pazienza.

 

EDIT:

Vladimir Karpets deliberately bumps Alberto Contador on eventful stage nine

 

Russian Vladimir Karpets has admitted bumping reigning Tour de France champion Alberto Contador, causing the Spaniard to fall in a clash that has become an instant internet sensation.

 

The hulking Russian, who stands 190cm and weighs in at 79kg, appeared to drop his head in Contador's direction early in the stage from Issoire.

 

The contact sent Contador sprawling onto his side on the edge if the road.

 

Weighing only 62kg and standing 176cm, Contador said: "I got my handlebar tangled up with his seat...I got knocked off balance and crashed".

 

Karpets reportedly said: "yes, yes, he (Contador) hit me with his wrist."

 

Karpets' Katusha sports director Dimitri Konyshev said: "These things happen in cycling.

 

"I don’t know what happened. I haven't spoken to Karpets yet.

 

"What's sure, if someone bumps into Karpets, it's usually the other one who gets bumped away."

 

Fonte: Herald Sun

 

Non ci credo. :shock:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so come ha fatto ad arrivare al traguardo, guardate in che condizioni l'ha ridotto quel criminale

 

 

l5317340.jpg

2_0085461_1_thumb2.jpg

hoogerland550x309.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

non so se sia peggio il comitato di organizzazione del giro o quello del tour...

 

 

negli ultimi anni ne stanno combinando una dopo l'altra...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bollettino di guerra:

 

Dopo la caduta nella nona tappa del Tour Johnny Hoogerland è stato curato con 33 punti di sutura tra gambe e ginocchia per rimarginare le ferite causate dallo scontro con l'auto di una tv francese. L'olandese è caduto sul filo spinato procurandosi diversi tagli che comunque non gli hanno impedito di concludere la tappa poi vinta da Sanchez. Hoogerland è salito comunque eroicamente sul podio, con le lacrime agli occhi, per vestire la maglia a pois di cui è titolare e poi è stato portato all'ospedale di Saint-Flour. La macchina, che ha colpito lo spagnolo Flecha causando la carambola, è stata esclusa dal Tour. France Television ha presentato le sue scuse.

 

http://www.youtube.com/watch?v=fJarentZE2g&feature=player_embedded

 

Portata a termine ‘’con successo’’ la delicata operazione al femore destro alla quale è stato sottoposto il kazako Alexandre Vinokourov, dopo la brutta caduta di ieri durante la nona tappa del Tour de France, che ha obbligato il leader dell’Astana ad abbandonare la gara.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.