Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Motomondiale, Superbike & Dakar


Recommended Posts

da bologna.repubblica.it

Il dottor Costa lascia la Clinica mobile "Dopo Sic, niente eroi da fabbricare"

Le sue lacrime nel giorno dell'addio a Marco Simoncelli. "Non ci sono più dei folli come lui. Non ero a Sepang, forse le cose sarebbero andate diversamente"

 

"La Clinica mobile non avrà più bisogno di me". Così, fra le lacrime, il dottor Claudio Costa annuncia l'addio al mondo della MotoGp, dalla sua prospettiva di professionista medico. ''Sto finendo con la Clinica mobile'', ha detto a Imola. Soltanto un mese fa l'addio a Marco Simoncelli: Costa era a Coriano per l'ultimo saluto al campione. ''Oggi - ha detto - non ci sono più eroi da fabbricare. Fino a Marco c'erano piloti che nonostante si fossero procurati delle lesioni o fratture volevano correre lo stesso e io mi adoperavo al massimo. Oggi non è più così e di fronte alle fratture il pilota deve adeguarsi ad un fermo più prolungato, non ci sono più dei folli come Marco''.

Il ricordo corre a quella maledetta domenica in cui Simoncelli ha perso la vita. ''Purtroppo non ero sul circuito di Sepang e non escludo che se avessi trascorso con lui i momenti prima della gara forse le cose sarebbero andate diversamente. Ora - ha concluso - gli eroi non ci sono più e la Clinica mobile, ideata e creata nel lontano 1976, non avrà più bisogno di me''.

 

Il motociclismo e la sua storia sembra perdano un altro pezzo. Una persona gradevolissima, dotta, appassionata e che trattava i piloti come figli (vedi quello che ha fatto per Doohan dopo averlo sottratto ai macellai olandesi nel'92). Ho avuto la fortuna di averci potuto scambiare quattro chiacchiere in una memorabile serata a Bastia Umbra, per me è una persona che sa mettertia prorio agio e che veramente non si stanca mai nel parlare di piloti e moto.

 

Sul fatto che le cose potessero andare diversamente, sinceramente dubito. L'aver provato a tenere la moto è stato determinante, nessun pilota cede in una situazione del genere, figuriamoci uno che fisicamente non era proprio un fantino come il Sic.

 

Meda ha smentito, comunque se lui era a Sepang non cambiava assolutamente nulla

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...
  • Replies 6.3k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Cioè, a me stava davvero tanto sulle palle.. Ma un po' dispiace..   Quindi si apre il fronte Marquez in motogp?

invece, quando le porcate le fa il Bimbominkia, niente penalità 😂

Buon viaggio grande Fausto💔. Sei stato un grande, e non sempre fortunato, campione e interprete della 125. Uno dei miei primissimi ricordi a due ruote è legato a quella Suzuka. Hai incontrato sulla tu

Posted Images

Aggiungiamo la Dakar?

 

Benissimo Coma che semina tutti, Despres compreso, e vola al primo posto..

Discreto Botturi per gli italiani.

 

Capitolo auto, tifavo per Al-Attyiah ma è stato sfigatissimo sin dall'inizio.. Certo che nel deserto gli Hummer dicono la loro (finalmente Robbie Gordon)!

 

Infine i camion: Biasion ancora più sfigato del qatariota, classifica generale a donnine di facili costumi, speriamo possa vincere qualche altra tappa..

Link to post
Share on other sites

Ma smettetela :shock:

 

E' uno spettacolo unico, il rally dei Faraoni al confronto è fuffa..

 

D'accordo per il nome, ma è il brand ad andare avanti (e si fà in America per le tensioni politiche in Africa..) Ma lo spettacolo :smiley-excited002: Mi piacerebbe vedere un Loeb alle prese con questa prova o un Rossi ad esempio :sbrilluccico

Link to post
Share on other sites

Ma smettetela :shock:

 

E' uno spettacolo unico, il rally dei Faraoni al confronto è fuffa..

 

D'accordo per il nome, ma è il brand ad andare avanti (e si fà in America per le tensioni politiche in Africa..) Ma lo spettacolo :smiley-excited002: Mi piacerebbe vedere un Loeb alle prese con questa prova o un Rossi ad esempio :sbrilluccico

 

Io non li vorrei mai vedere rischiare la pelle in mezzo al deserto rischiando di investire animali o persone. No, grazie.

 

1 morto anche quest'anno, peraltro.

Link to post
Share on other sites

In fondo è la stessa cosa delle gare motociclistiche dell'isola di Man (mi pare sia quella l'isola, ma potrei dire una cavolata). Persone investite? Loro stanno dove non dovrebbero stare (succede anche nei rally nostrani).

Link to post
Share on other sites

Vedete? Mi fate andare d'accordo con un cessic :smiley-angry019:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

:asd

Link to post
Share on other sites

Thierry Sabine anche ha pagato il pegno, tantissimi anni fa. Diciamo che va bene la competizione, ma in un rally del genere è difficile avere la sicurezza necessaria, vista la lunghezza delle tappe e e gli accessi per i mezzi di soccorso. L'elicottero non sempre può atterrare, etc. In questo caso , molto spesso si tratta di morti o incidenti evitabili . Gara da riconsiderare, sicuramente e non solo per il nome. diciamo che la poszione di Nigma qualche anno fa non l'avrei manco ascoltata.Adesso sinceramente sarei più possibilista.

 

x610.jpg

Link to post
Share on other sites

Thierry Sabine anche ha pagato il pegno, tantissimi anni fa. Diciamo che va bene la competizione, ma in un rally del genere è difficile avere la sicurezza necessaria, vista la lunghezza delle tappe e e gli accessi per i mezzi di soccorso. L'elicottero non sempre può atterrare, etc. In questo caso , molto spesso si tratta di morti o incidenti evitabili . Ggara da riconsiderare, sicuramente e non solo per il nome. diciamo che la poszione di Nigma qualche anno fa non l'avrei manco ascoltata.Adesso sinceramente sarei più possibilista.

 

x610.jpg

 

E' anche vero che quasi tutti corrono di loro spontanea volontà e per passione..

 

Per me ha molto meno senso il pugilato ad esempio

Link to post
Share on other sites

@ Heze: l'isola è giusta, purtroppo. Figurati che fino a metà degli anni '70 ospitava il motomondiale.

Sul discorso spettatori invece certi individui devo ammettere sembra che se la vadano a cercare proprio, altri ancora provocano danni inimmaginabili (vedi il povero Wakai nel '93) . Inoltre negli ultimi anni andare a vedere le corse di moto è sempre più sinistramente simile all'andare allo stadio, con annessi "sballati" di contorno.Triste

Link to post
Share on other sites

@ Heze: l'isola è giusta, purtroppo. Figurati che fino a metà degli anni '70 ospitava il motomondiale.

Sul discorso spettatori invece certi individui devo ammettere sembra che se la vadano a cercare proprio, altri ancora provocano danni inimmaginabili (vedi il povero Wakai nel '93) . Inoltre negli ultimi anni andare a vedere le corse di moto è sempre più sinistramente simile all'andare allo stadio, con annessi "sballati" di contorno.Triste

 

Guarda, io ho la possibilità di andare a vedere la Targa Florio.. Certa gente che per, ad esempio, fare una foto (che gli verrà anche mossa) si mette in posizioni pericolose per la loro incolumità ma anche per chi guida!

E' la gente ad essere incoscente, non le competizioni in sè (puglilato a parte xD)

Link to post
Share on other sites

Heze, secondo me una qualsiasi competizione motoristica dal cross, all'enduro al trial è potenzialmente pericolosa .il rischio non potrà mai essere escluso del tutto, chi ci va di sicuro - dall'ultra milionario all'appasionato - è consapevole di ciò che affronta. Sulla sicurezza però nell gare e nelle strade non si deve mai smettere di lavorare. La Dakar, per tanti motivi, gara affascinante come poche e che seguo con affetto dai temi di Neveu (ovvero da quando ho iniziato a capirci qualcosa) Orioli :sbrilluccico e Peterhansel in moto, va però ripensata .Nella tragica edizione 2009 molte polemiche avvennero per i soccorsi in ritardo : ci sono rischi inevitabili, altri no.

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Eh ma vuoi mettere Borsellino con Simoncelli?

 

Compra il libro e foraggia la fondazione!

 

Per favore, poi passo per stronzo insensibile

Link to post
Share on other sites

Che cazzo de discorsi che fate.

Allora io potrei dire che nessuno ha ricordato Martin Luther King, ve ne ho fatto una colpa?

 

Poi metteteve d'accordo.

Si ricorda perchè appena successo: ipocrisia.

Si ricorda sempre perchè lo si seguiva sempre: mancanza di rispetto verso altri.

 

 

Fate pace col cervello.

Link to post
Share on other sites

Che cazzo de discorsi che fate.

 

Allora io potrei dire che nessuno ha ricordato Martin Luther King, ve ne ho fatto una colpa?

 

Ti rendi conto che paragoni due personaggi chiave della storia con un ragazzo che è stato sfortunato ma non ha fatto nulla nella vita in confronto agli altri due, vero?

Link to post
Share on other sites

Ti rendi conto che paragoni due personaggi chiave della storia con un ragazzo che è stato sfortunato ma non ha fatto nulla nella vita in confronto agli altri due, vero?

 

Ti rendi conto che spari minchiate a destra e manca?

 

Chi è stato a mettere in mezzo Borsellino con Simoncelli?

Dai su, se devi parlare tanto per fare...

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.