Jump to content

Welcome to LakersLand!

Registrati qui

Heze

Euroleague

Recommended Posts

Peccato, con una gestione migliore negli ultimi possessi, ci scappava il colpaccio già all'esordio.

Poco male, al ritorno questi ne prendono 20 al forum, giocando cosi... evito di cristare tizio o caio già alla prima, alla fine avrei quasi firmato per una sconfitta cosi onorevole, tutto considerato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oltre ogni mia più rosea aspettativa e arrivo anche a dire che avremmo meritato di vincere.

 

Purtroppo ce l'ha persa Gentile che nelle giocate decisive non ne ha azzeccata una, comunque io mi chiedo che squadra potremmo essere se giocassimo in 5 e non con Hackett. Quanti minuti ha giocato? 40? Ha portato lui il pallone? Pazzesco.

(Al netto del fatto che poi oggi non ha fatto nemmeno così male).

 

Comunque si esce da questa partita con molta fiducia e la consapevolezza che siamo forti, unitamente ad un odio sempiterno per Hickman al quale auguro sentitamente ogni male e da stasera pure per Goudelock.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quel che vale la mia opinione sul 23 - quanto quella di D-gen su de rossi  :asd  -, penso abbia giocato e gestito bene la squadra. Tirando però male e nei momenti meno indicati, e non facendolo quando ci sarebbe stato lo spazio. Balisticamente negativo, ma difensivamente e a livello di prestazione, ampiamente sufficiente a mio avviso.

Poi Goudelock e Hickman sono pazzeschi, hanno un raggio di tiro doppio del mio....come cazzo fanno?  :smiley-angry019:

L'ex Laker poi, non è un segreto, è finito in Europa per non so quale sgarro commesso ai danni di qualcuno molto importante oltreoceano: non si spiega altrimenti, come non riesca a trovare posto nella lega diretta dalla doppia S.

 

James mi è piaciuto assai, nei pochi minuti che è rimasto in campo... nota di merita anche per un divino Melli in attacco (soprattutto nel secondo quarto, folle).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oh comunque Gentile nelle partite punto a punto si fa prendere dalle manie di protagonismo e prende sempre tiri senza alcuna logica.
Anche io fiducioso, perdere di 3 in casa di una squadra del genere dopo aver giocato una buonissima partita è un buon punto di partenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ho vista pure io perchè sono due squadre che mi piacciono indipendentemente dal tifo...

 

Devo dire che non ho capito la mossa di banchi di andare sempre col doppio play fino alla fine non facendo più rientrare brooks...

 

Comunque sono li per i girone zero problemi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oh comunque Gentile nelle partite punto a punto si fa prendere dalle manie di protagonismo e prende sempre tiri senza alcuna logica.

Anche io fiducioso, perdere di 3 in casa di una squadra del genere dopo aver giocato una buonissima partita è un buon punto di partenza.

Non volevo dirlo, meglio che l'abbia fatto tu.. :trollface:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al di la di tutti i discorsi che si possono fare riguardo Milano, è giusto sottolineare come Gentile abbia gestito malissimo almeno 4 possessi chiave nel finale di partita.

 

Però ecco, gli errori soprattutto nella metà campo difensiva sono stati tanti e quindi le colpe non vanno date solo a lui.

Ad esempio vorrei capire perché nell'ultimo quarto siano stati usati poco James e Brooks, con quest'ultimo che in quei possessi dati in mano a Gentile avrebbe sicuramente fatto meglio (anche per il semplice fatto che fare peggio di lui era impossibile).

 

Il Fenerbahce non mi ha fatto un'ottima impressione. Soprattutto co Goudelock in campo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

abrines... :wub: :wub: :wub: che meraviglia.

 

come sempre il barcellona di pascual gioca un'ottima pallacanestro.

 

 

bello scienziato del gioco brooks, davvero molto intelligente metterlo insieme agli altri piccoli di milano che diciamo non brillano proprio per fosforo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono entrato nel topic per scrivere le stesse cose tue, caro Tony.

 

Abrines è uno spettacolo da vedere, partita superlativa e da vero leader della propria squadra.

 

Male invece Milano, 0 punti in 2 partite. E' anche vero che la trasferta ad Istanbul è molto difficile e il Barça anche quest'anno è partito come una contender, ma se non riesci a strappare nemmeno un risultato positivo in due partite del genere vuol dire che sei molto lontano dall'essere una grande squadra.

A me pare che a questa squadra manca un leader, uno che quando la palla pesa si rimbocca le maniche in attacco e cerca qualche punto senza ritmo per il morale. Insomma, a me pare che Milano sia vedova di Langford ora più che mai.

Share this post


Link to post
Share on other sites

gentile non si è proprio presentato. hackett è stato l'unico a provarci.

 

io lo avevo detto questa estate, se vuoi fare un passo ulteriore in eurolega hai sbagliato la campagna acquisti. per il campionato ovviamente basta e avanza, lo vincono con la pipa in bocca.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sassari ha giocato una buona partita, uscendo a testa alta contro una squadra più forte di lei. Sono venuti meno alcune giocatori fondamentali soprattutto in fase offensiva, come Logan o Brooks.

 

Dopo aver visto le due trasferte espugnate (Kazan prima di Sassari), penso realmente che l'Efes sia una contender. Non è al livello di Real e Barcellona, ma un gradino subito sotto c'è. È solida in difesa, gioca un bel basket ed ha delle ottime individualità; in tutto ciò Saric deve ancora prendere confidenza con la competizione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, ci troviamo di fronte a varie analogie con lo scorso anno, analogie però con profonde differenze al loro interno.

 

Ragland sembra il Jerrells visto tra Settembre e Dicembre, quando tutti ne invocavano il taglio, col distinguo però che il beneamato Curtis aveva alle spalle una stagione da 17 di media in Eurolega e soprattutto - cosa chiara fin da subito - in difesa si faceva sentire, eccome. Per contro, Ragland è estremamente in deficit da un punto di vista di struttura fisica nei confronti dei pari ruolo "europei", il che, unito al fatto che è un rookie della competizione, ci pone di fronte a un giocatore assolutamente amorfo e che sembra al momento in balìa degli eventi.

 

Brooks allo stato attuale rappresenta una sciagura a piede libero, impietoso anche solo pensare ad un paragone con KL (che anche ieri sera ha fatto una "partitina", mi risulta), sembra proprio un marziano precipitato sulla terra, in clamorosissimo ritardo in quanto a comprensione del gioco in tutti i suoi aspetti: in attacco continua a sfracellarsi contro difese che non chiedono altro che lui vada loro in bocca (fare un arresto e tiro, coi mezzi che ha? Brutto?), in difesa dio mio, faccio fatica a trovare le parole per commentare gli spettacoli che mette in piedi.

Deve capire che qua non sta giocando i garbage-time NBA fatti di uno contro uno e di gente che se ne frega e gioca solo per sè, qua si deve vincere e per farlo bisogna giocare insieme, e che quando entri nelle aree di Eurolega prendi le botte e spesso non prendi il fischio. Secondo me alla fine arriverà, perchè il talento c'è, il problema è che però l'Eurolega non aspetta, specialmente quest'anno e in questo girone infame che ci è capitato.

 

Cambiare il backourt dello scudetto io lo dissi subito che non mi sembrava un'idea geniale, poi sono intercorse anche questioni impreventivabili (caso Hackett, sorteggio bastardo) che ovviamente non si potevano sapere prima, insieme a valutazioni di ordine economico che non lasciavano spazio ad altre soluzioni (specie nel caso di Langford).

 

James gioca come uno che non gioca da 8 mesi, al momento è un tizio molto alto in forma e che sa giocare ma non un giocatore professionista da alta Eurolega, anche qui per me la questione è solo di tempo perchè una volta che sarà sul pezzo saremo di fronte a un gran bel giocatore a mio avviso più forte di Lawal (ha una carriera che è lì a dimostrarlo), ma come per Brooks, qua non si scherza un cazzo, il tempo ci è avverso.

 

Detto tutto questo, anche l'anno scorso fino a Natale non si era visto nulla di particolare, poi c'è stato lo scatto e il periodo d'oro, ma anche qui le analogie lasciano il tempo che trovano perchè il girone era ben diverso da quello attuale. Qua non basta il solo talento, ci vogliono anche cuore, anima, e palle. Banchi, dal canto suo, mi dà l'idea di fidarsi solo di quelli dell'anno scorso (che non a caso fa partire dall'inizio), ma non puoi presentarti in 5 a questi livelli, specie quando il tuo leader indossa le vesti di Iso-Gentile e intraprende la sua personale crociata contro il mondo. L'altra sera ha fatto un inizio da superstar, si vede che è fortissimo, ma deve capire che quando non è serata al tiro ci sarebbe anche l'opzione di passarla agli altri anzichè incaponirsi (poi a bocce ferme leggo 8 assist, statistica quanto mai menzognera).

Poi io voglio dire un'altra cosa: probabilmente non siamo più abituati ad avere un 4 forte forte, ma cazzo, lo vogliamo fare un gioco per Kleiza? Qualche pick & pop, qualche taglio backdoor, un ricciolo dopo un doppio blocco? Non posso vedere uno così ridotto ad aspettare lo scarico dall'angolo come un Melli qualunque, UNA volta che è andato in post ha ridicolizzato il marcatore facendo l'azione più bella della serata. 

Lo si centralizzi nel progetto, e alla svelta.

 

A coronamento di questo ragionamento voglio fare mie parole di altri ma di cui reputo importante si possa fruire anche in questi lidi, che quoto fedelmente e che quindi metto in spoiler per non urtare i cuori sensibili del foro, in quanto si tratta di espressioni spesso un po' "sopra le righe" :asd  - oltre che capaci ancora ora di causarmi forti attacchi di ridarola incontrollata e incontrollabile - ma estremamente calzanti  con quanto accaduto Giovedì al Mediolanum Forum. (Luogo nel quale il momento più alto tra le 21:00 e le 23:00 è stato l'incontro all'intervallo con un noto forumista per sparare vaccate a ripetizione, e ho detto tutto). 
 
Perciò, su Brooks  :ahahah 

Stasera per fare peggio doveva incularsi Fiero il guerriero, sparare ad Armani, comprare Cantù e cagarsi addosso dalla bocca. No, credo che l'ultima cosa l'abbia fatta

 

Sulla partita  :ahahah 

Ieri è stata sprecata una delle migliori 5 cinque (e sto largo) partite giocate giocate da Daniel Hackett con questa maglia, pagando dapprima le svagatezze difensive di un Alegent che, forse traviato dal buon inizio in attacco, si dimenticava colpevolmente di un tiratore pericoloso come DeShaun Thomas propiziando il rientro blaugrana; e successivamente inabissandoci in concomitanza dell'ingresso in partita di Cucciolo Ragland (lo faccio? non lo faccio? e se poi mi sgridano?) e di Bambi Brooks (mamma, ci sono la fuori uomini cattivi che vogliono farmi del male... mamma... mamma... ma che, sei morta??). Tutto questo nonostante Tomic abbia affrontato la gara con lo stesso trasporto emotivo di chi è chiamato a partecipare alle preselezioni provinciali del campionato di scaccolamento nasale, e Huertas si sia più che altro dedicato alla sua specialità prediletta: l'onanismo: a dar man forte ad un Abrines toccato dalla grazia, una volta ricondotto Thomas alla ragione, sono bastati i concreti Satoranski e Pleiss e l'MVP mondiale della categoria dei rachitici grassi (gambe da biafrano, culo ed epa da bavarese cinquantenne) Brad Oleson

 

Quindi morale della favola: o vinciamo a Monaco, o sono cazzi amarissimi.

 

Scusate per il post di proporzioni Bistecchiane, non lo faccio più, promesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

quoto su brooks. non è un problema di talento, ma se vuoi fare il salto in eurolega non puoi prendere un giocatore abituato a garbage time e a fare su e giù tra d-league e nba. lo devi resettare del tutto mentalmente e non puoi permetterti di farlo tu, lo devi far fare alla cantù di turno. se pensi poi che ha preso il posto di uno forte e navigato come langford...

 

non eravate abituati ad avere un 4 forte. bene dandi, ti do una notizia: non ce l'avete neanche quest'anno.

 

 

il tutto sempre parlando di livello eurolega eh. la premessa è sempre che lo scudetto lo vincete con le mani legate.

Share this post


Link to post
Share on other sites

+1 a Dandi, purtroppo le premesse stagionali erano queste e adesso stiamo vedendo, né più né meno, il risultato dell'operato estivo di società e giocatori.

Non puoi, ripeto, non puoi cambiare mezza squadra che ti vince lo scudetto dopo 18 anni, e arriva a sfiorare le final four dopo venti.

Langford sarebbe stata una partenza gestibile, se fosse stato sostituito con intelligenza. Brooks è il classico nome buttato li, scommetto che Banchi nemmeno sapeva che l'avremmo preso. Non difende un cazzo, attacca alla cazzo, è una testa di cazzo....però ha talento da vendere, e si sapeva dai tempi di New Jersey.

Niente di nuovo, non so perchè - io per primo - pensavamo che arrivando in Europa avrebbe cambiato atteggiamento o acquistato per miracolo iq.

Ragland, è un mio antico adagio, è sopravvalutatissimo. Anche quando se ne parlava come del Cp3 europeo, a me non faceva grande impressione. Speravo che approdando a Milano, si sarebbe riacceso, come appena arrivato in Italia, ma al momento il commento riportato da Dandi, la dice lunga.

Un pulcino in un cesto di serpenti. 

Rendiamoci conto che questi due esseri hanno sostituito un signor giocatore come Langford - molto soft in alcune situazioni, ma anche Ibra stecca sempre in champions e non mi farebbe cosi schifo - e un fenomeno, a suo modo, come C.J. 

L'uomo dello scudetto, quello del tiro di gara6 e degli show al Forum, contro le grandi corazzate d'europa. Uno che ti uccideva tra triple e recuperi, esaltava compagni e pubblico. Palle quadre Jerrels, quanto ci manchi. :byesconsolato

 

Per il resto, la mancanza degli altri la sento il giusto (Lawal escluso, anche se James sta già facendo breccia nel mio cuore, per certe giocate), ma come ha scritto Dandi, Kleiza devi sfruttarlo molto di più offensivamente. 

A tratti mi sembra di vedere in maglia Armani Datome  :laugh: , poi mi accorgo che Giggi il bullo aveva un'altra personalità e un altro impatto - oltre che altre caratteristiche e ruolo - in serie A. Comunque aspettiamolo con fiducia, mi sa che è per distacco il nostro miglior acquisto.

 

Per adesso aspetto a strapparmi i capelli, niente è perduto a livello di qualificazione.... ma qualcuno fermi Gentile. Banchi, Armani, Gesù Cristo. Da quando ha vinto lo scudetto come mvp e capitano, scelto dalla NBa, pensa di essere dio in terra, dentro e fuori dal campo. Con diritto supremo di decisione, di vita e di morte su chiunque altro. Faccia un sano bagno d'umiltà e si renda conto che nelle prime due partite di Eurolega, è stato determinante eccome, ma solo in negativo. Si gioca in cinque, a basket, soprattutto nel finale, e soprattutto quando non sei in serata di grazia. 

Basta, Ale, basta. Non ti voglio ancora insultare, perchè il capitano dello scudetto maggiorenne gode di un credito molto ampio, ma non tirare troppo la corda. O ci pensi banchi a fartelo capire..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grande vittoria, ho visto tremila fantasmi sul -5 nell'ultimo quarto e mentre sbagliavamo come sempre i liberi alla fine.

 

MVP ancora Hackett, se in Eurolega giocando una volta a settimana è sempre questo meglio stia fuori in campionato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque Gentile c'ha provato ancora regalando un pallone nel finale.. :asd
Hackett super, come in tutto questo avvio. Si è visto in Europa finalmente anche Ragland e mi chiedo come sia possibile costruire così poco per Kleiza, che se messo nelle condizioni giuste se li mangia tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Continua a non piacermi quest'EA7, anche se vincere sul campo del Bayern è più dificile di quanto si pensi.

Senza fare inutili paragoni con la scorsa stagione (in cui eravate oggettivamente più forti di ora anche solo per la presenza in squadra di Langford), ogni volta che vedo giocare la squadra mi sembra sempre troppo poco dominante per le - presunte - aspettative poste in pre stagione. E' ovvio che stanno mancando alcuni elementi fondamentali, Brooks su tutti. Però ecco, il Bayern quando attaccava sembrava sapere cosa fare, voi no.

 

Poi vabbè, non parliamo di Gentile che è meglio.. Definire disastroso e totalmente inutile alla causa è dir poco.

 

:facepalm:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh, forti uguale i due Bayern..

 

:asd

 

L'altro giorno mi stavo chiedendo se il basket tedesco raggiungerà mai le vette europee. Io non seguo l'Eurolega da molto, ma una squadra tedesca forte come questo Bayern c'è mai stata?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.