Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Il topic del Tennis


Recommended Posts

  • Replies 6.1k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

un vero peccato che non ci sia il siringato di Manacor...che stia cercando in rete le nuove protesi al titanio radioattivo per il trapianto di ginocchio?

soca.

Congratulazioni sia a Nishikori che Cilic...due grandi match...     Quanto mi dispiace....

Posted Images

5 minutes ago, BlackSoul said:

Un grande Berretto. 
Per me finita l’era dei big3 sarà uno di quelli che potrebbe vincere qualche slam. 

Ho anche io questa sensazione...

Potrebbe sedersi al tavolo dei top 5.

Altra testa rispetto a Fogna

Link to post
Share on other sites

Sesta finale consecutiva,stavolta a Shanghai,per Medvedev. 

Questo praticamente da luglio a oggi ha perso solo con Nadal....

Per me,al momento,se continua così é il netto favorito per le Finals di Londra

Link to post
Share on other sites

Letteralmente massacrato il francese in questo primo set. 6-3 ma con Monfils brekkato due volte ed è sempre dovuto andare ai vantaggi anche nei turni di servizio vinti, cosa mai successa per il nostro tennista che ha davvero un rovescio devastante.

Al solito occhio al francese che come visto soprattutto agli US Open vs Berrettini è capace di improvvise fiammate che possono cambiare l'andamento della partita.

PS

Daje Jannik, vatti a prendere il primo quarto di finale a livello atp.

Link to post
Share on other sites

Il Prescelto del nostro tennis distrugge 6-3 6-2 un top 20 in un match francamente che è sembrato fin dall'inizio un no contest.

Altro record per lui per quanto concerne il nostro tennis, ossia il più giovane di sempre ad arrivare nei quarti di un torneo atp. Sta disintegrando tutti i record e fra un po' diventerà anche il più giovane italiano di sempre a entrare nella top100(lui ha 18 anni compiuti da poco e non penso che qualcun'altro ci sia riuscito prima dei 20 anni). Intanto questa vittoria dovrebbe consentirgli di entrare nei primi 110 e non è finita qua visto che dopo aver eliminato la prima testa di serie non penso che qui ad Anversa possa esserci un limite per lui.

Link to post
Share on other sites

Comunque la differenza tra lui e un altro tennista che ci darà e ci sta dando grosse soddisfazioni come Berrettini sta soprattutto nella mobilità. A parte le indiscutibili qualità tecniche in cui dimostra di avere un solido diritto e un sontuoso rovescio nonchè una grande risposta sul servizio, la cosa che davvero impressiona di Sinner è la rapidità e soprattutto il grande equilibrio col corpo che riesce sempre a mantenere ogni volta che scambia. Non avrà ancora la potenza di Matteo su servizio e dritto (idem dicasi per variazioni e gioco a rete) come normale che sia avendo 5 anni in meno ed essendo ancora nella fase di sviluppo fisico, però già oggi è un tennista con colpi pesanti (come ammesso dallo stesso Wawrinka dopo il match di New York) e se a questo suo stile aggiunge simili qualità atletiche abbiamo in pratica il prototipo perfetto del tennista moderno.

 

Link to post
Share on other sites

E anche la semifinale è raggiunta dopo aver sconfitto in 3 set l'americano Tiafoe numero 53 del ranking.Ormai il suo livello è chiaramente da tornei atp e quindi si potrebbe già prendere in considerazione l'ipotesi di abbandonare i Challenger. Escalation inarrestabile di Jannik.

Link to post
Share on other sites

Anche Murray arriva in semifinale, bella due giorni che si prospetta(anche se domani dovesse vincere Stan un ipotetica finale tra lui e lo scozzese sarebbe tanta roba per un 250).

Kobe24Drew17

Purtroppo non sorprende nessuno, se Fognini fosse stato più costante la top ten l'avrebbe raggiunta molto prima di quest'anno e ne sarebbe stato anche ospite fisso. Fabio è questo prendere o lasciare. Comunque a prescindere va ringraziato visto che per anni lui(soprattutto) ma anche Seppi hanno tenuto a galla l'intero tennis azzurro dopo la miseria del periodo precedente al loro in cui si faticava anche ad avere giocatori in grado di entrare tra i primi 50.

 

Link to post
Share on other sites

Tra l’altro Sinner a 18 anni arriverà a già oltre 200.000 dollari guadagnati. Not bad

Speriamo che oltre alla residenza (è chiaro che la cambierà, vedi Berrettini) non decida un giorno di scegliere anche la nazionalità austriaca per evitare di venire perseguitato dal nostro fisco, vista la carriera milionaria che lo aspetta. 

Link to post
Share on other sites

A New York fu molto più equilibrato il match. Diciamo che oggi Wawrinka si è espresso al massimo mentre Jannik no e a quel punto la differenza non poteva che essere schiacciante a favore dello svizzero. Certo che dopo i primi game quantomeno si poteva sperare in un altro incontro combattuto tra i 2 ed invece subito dopo il break subito da Sinner sopra 2-1 e break a favore il match è scivolato via in modo piuttosto inesorabile. Come sottolineato in telecronaca se giocatori come Stan acquisiscono fiducia poi son dolori soprattutto nei loro game di servizio. Servizio che al momento è l'arma che più separa il livello dei 2 oltre che ovviamente l'esperienza nel gestire le varie situazioni.

Detto questo, alcuni lampi di Jannik sono sempre accecanti e lo si è notato anche oggi negli scambi da fondocampo dove ribatteva colpo su colpo alle sassate dell'elvetico senza batter ciglio. Poi anche se come detto da Kobe24Drew17 il rovescio dell'altoatesino oggi è stato stranamente falloso la vera chiave dell'incontro la si è avuta sulla qualità e precisione della prima di servizio piuttosto che sul gioco a fondocampo.

 

Link to post
Share on other sites

Murray trionfa ad Anversa battendo una versione ottima di Wawrinka.

Che dire, è pur sempre un 250, però non so, ho la sensazione che nel 2020 - al netto di un crollo di Roger e/o infortuni vari - rivedremo nei primi 4 posti Roger, Rafa, Nole e Andy.

Nel 2020. Fa abbastanza ridere. :asd

Link to post
Share on other sites

Ecco che il torneo di Anversa passa alla ribalta come il primo vinto da Murray dopo i problemi all'anca che lo avevano costretto addirittura a un momentaneo ritiro dopo alcuni anni da incubo. Finale equilibrata con Wawrinka e decisa nel terzo set dove ormai le palle break arrivavano a raffica per entrambi.

A questo punto in ottica 2020 occhio anche a Andy che se dovesse continuare a crescere come fatto dal rientro a oggi potrebbe veramente tornare a insidiare il dominio dei big three nei Major soprattutto pensando a Wimbledon e New York, due palcoscenici in cui ha sempre fatto grandi cose.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.