Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

L'ANGOLO DEL DISINFORMATICO


Recommended Posts

Premesse:

  • nell'acquisto di un PC entrano ennemila considerazioni quindi, a parte sovrapagare i componenti, non è che si "sbaglia"
  • certe differenze prestazionali sono sottili e difficilmente esperibili nella vita di tutti i giorni
  • sicuramente ti godrai l'acquisto

Detto questo, partendo dalla tua lista e dal tuo desiderata di avere un mid-end gaming pc, mi vengono questi commenti in ordine di impatto sulla macchina:

  1. Oramai mi perplime sempre qualunque lista hardware senza un SSD, soprattutto visto che senza correre dietro agli ultimissimi modelli si trovano a meno di cento euro gli EVO della samsung di tagli importanti 128/256gb
  2. Il banco singolo di RAM ti permette si una futura espansione ma ti priva del dual channel che la mobo scelta ti metteva a disposizione. Considerando i 4 banchi per RAM potevi fare un compromesso su 4+4gb invece di un singolo 8gb, avresti così avuto comunque spazio in futuro per un altro 4+4 o 8+8.
  3. Hai preso una scheda video tosta, ma nel gaming c'è sempre molto dibattito sull'accoppiare processore AMD e scheda video nVidia in quanto i passaggi hardware/software tra le due piattaforme hardware sono meno ottimizzati che mantenendo coerenza di produttore. Ti copioincollo i principali dubbi da un forum per fare più in fretta:
    • Nvidia performs worse on non Intel because many parts of the driver use Intels old compiler
    • Nvidia offloads scheduling to the CPU on a single thread which stresses the main thread even more requiring far more single threaded performance.
    • ​the dx12 command control emulator that nvidia uses instead of dedicated hardware its slightly less efficient on ryzen than on intel. Nothing gamechanging tho, its just that they have had nearly a decade to optimize for core architecture and just a few months for zen

Per non spendere di più, ma avere il dual channel, il processore Intel e l'SSD avrei forse rinunciato alla RAM DDR4, scendendo a una top DDR3 senza perdere di prestazioni perché avresti compensato banda col dual-channel, anzi forse considerando il boost del dual channel e i CL, RAS, tRAS e tRC più bassi della DDR3 forse avresti guadagnato qualcosa.

Grazie kei, terrò a mente queste considerazioni/consigli, ma considerando che vengo da esperienze di gioco pietose, a fatica arrivo a 25 FPS settando tutto al minimo, mi interessava costruirmi una base per ora che mi desse soddisfazione nell'immediato (che sarà enorme visto da dove parto :asd) senza svenarmi, per poi investirci sopra piano piano col tempo. 

 

Anche sul processore, potevo prendere un 1300X, ma come ho detto, ho preferito fare un investimento iniziale contenuto adesso per poi ampliare anche in base alle esperienze ed esigenze che mi sorgeranno mettendoci mano.

 

Comunque considerando le componenti, assemblaggio e test e spedizione protetta, ho speso 715 euro, come me la sono cavata?

Link to post
Share on other sites
  • Replies 5.3k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

IPhone merda sempre e comunque.

Ultimamente, colpa di google play services di merda, son passato da cariche complete a cariche brevi e mi pare che il telefono vada meglio, non si surriscalda in carica etc etc. Nah, vai tranqu

cmq symbian faceva schifo al cazzo.

Posted Images

Come spesa sei andato più che bene  :ok21te:

Come ho scritto si parlava solo di finezze per spremere quel x% in più dallo stesso budget. 

 

Non ti ha tentato il provare ad assembrarlo da solo?

Link to post
Share on other sites

Come spesa sei andato più che bene :ok21te:

Come ho scritto si parlava solo di finezze per spremere quel x% in più dallo stesso budget.

 

Non ti ha tentato il provare ad assembrarlo da solo?

sarebbe stato il primo tentativo in assoluto.. Ho preferito non rischiare :asd però le successive modifiche le farò sicuramente io magari affiancato da un amico non alle prime armi come me.
Link to post
Share on other sites

Da qualche parte bisogna iniziare e lanciarsi :asd

 

Il mio primo pc lo assemblai per il compleanno dei 17: il primo Core Duo sul mercato, 2gb di ram DDR2 e nvidia 1gb di ram... Quanti ricordi a stendere la pasta termica con lo stecchino del ghiacciolo per non fare carica elettrostatica...  :Cry:

Link to post
Share on other sites

Ma ormai la pasta termica non è già applicata praticamente su tutti? Quello mi darebbe gusto :D

Ti conviene cambiarla ogni anno prima dell'estate

Link to post
Share on other sites

Mah in realtà oramai con le nuove paste termiche e i processori a wattaggio limitato non è che sia così essenziale mettere nuova pasta ogni tot...

 

In ogni caso occhio perchè se te lo montano col pad termico adesivo (che è mille volte più comodo) fare MOLTA attenzione mentre lo togli.

Link to post
Share on other sites

Da qualche parte bisogna iniziare e lanciarsi :asd

 

Il mio primo pc lo assemblai per il compleanno dei 17: il primo Core Duo sul mercato, 2gb di ram DDR2 e nvidia 1gb di ram... Quanti ricordi a stendere la pasta termica con lo stecchino del ghiacciolo per non fare carica elettrostatica... :Cry:

Io una volta ho distrutto un processore :asd (si tratta di periodi dove internet era a 56k e con la Flat notturna :asd ), ma non mi sono lasciato abbattere :lookhere:

 

Ora con tutti i tutorial nel tubo è comunque tutto molto più semplice

Link to post
Share on other sites

Synaptics ha detto che una top 5 casa produttrici di smartphone più monterà il primo sensore delle impronte sotto lo schermo nel 2018.

 

Le 5 case sono:

 

Samsung

Apple

Huawei

Oppo

Vivo

 

Samsung, ahimè su S9 non è riuscita ad implementarla visto che ci sono già i render quasi ufficiali e c'è il sensore sul retro.

 

Apple sta puntando sul Face Id e secondariamente è troppo in là come data di uscita.

 

Rimangono le cinesi.

 

Vivo aveva già fatto degli annunci in tal senso e per me all'80% saranno proprio loro a proporlo per primi.

 

Do un 20% a huawei sul P11 anche se mi pare di capire che si sono concentrati molto di più sulla fotocamera.

 

In sostanza con questa notizia accantono l'idea di prendere S9+ e aspetto che piazzino il sensore sotto lo schermo sul Note 9.

 

Visto anche che mi aggiornano anche S6 a Oreo, Attenderò.

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

Come è possibile che di un tratto il mio zenfone 2 non prenda più la carica rapida da powerbank ma solo dal caricatore alla corrente? All'inizio pensavo fosse rotto il powerbank, ne ho preso uno nuovo su amazon ma si comporta allo stesso modo. Il cavo non è nemmeno ho provato a cambiare pure quello. 

Link to post
Share on other sites

La storia della limitazione alla frequenza della CPU sugli iPhone meno recenti in seguito agli aggiornamenti di iOS è una bella botta d'immagine.

Ancora più vergognosa la giustificazione di Apple legata all'averla introdotta per preservare le batterie datate.

 

Non solo gli SO più recenti vengono progettati senza particolari accortezze per i vecchi modelli e quindi pian piano arrancano, ma limitare la frequenza della CPU è criminale.

Link to post
Share on other sites

Viviamo in un mondo di continue informazioni e contro informazioni.

 

In pochi tengono veramente il conto delle cose che si dicono giornalmente. Il danno d'immagine durerà manco 1 mese.

 

E poi bisognerebbe effettivamente vedere se ci saranno cali di vendita o meno.

 

Io me lo vedo l'utente medio di IPhone davanti alla notizia che fa spallucce e dice "vabbè io tanto al massimo ogni 2 anni me lo cambio"

Link to post
Share on other sites

Viviamo in un mondo di continue informazioni e contro informazioni.

 

In pochi tengono veramente il conto delle cose che si dicono giornalmente. Il danno d'immagine durerà manco 1 mese.

 

E poi bisognerebbe effettivamente vedere se ci saranno cali di vendita o meno.

 

Io me lo vedo l'utente medio di IPhone davanti alla notizia che fa spallucce e dice "vabbè io tanto al massimo ogni 2 anni me lo cambio"

Il diesel gate insegna, crollo di vendite di VW.....ah no....
Link to post
Share on other sites

Sul tema Meltdown e Spectre mi sembra, dai vari articoli che entrano un po' più nel dettaglio, che queste falle nella sicurezza siano sfruttabili "da eventuali software malevoli", cioè non è che per il semplice fatto di AVERE quel processore si è vulnerabili ad un eventuale attacco, è necessario anche che si abbia INSTALLATO un malware, un virus o qualcosa di simile. SOLO allora il programma/processo maligno può utilizzare quella funzione dei processori per avere accesso non limitato alla lettura dei dati.

 

Di conseguenza parliamo di una particolarissima correlazione di situazioni negative che si devono verificare affinchè si possa effettivamente essere vittime di qualcosa. Senza avere un malware sul proprio computer è impossibile che qualcuno o qualcosa sfrutti le falle.

 

Per quanto mi riguarda come scrupolo massimo aggiornerò i computer di lavoro ma lascerò disabilitati gli aggiornamenti automatici su quelli personali, in attesa che la patch non minacci un calo delle prestazioni che potrebbe anche raggiungere il 30%.

Link to post
Share on other sites

Ma sta falla nei processori di mezzo mondo? Conviene dare fuoco al pc o aspetto il fatidico aggiornamento (quando minchia arriva ai poveri possessori di un Windows scrauso?)?

 

https://downloadcenter.intel.com/download/27150

 

Scarica il tool ufficiale rilasciato da Intel ed esegui Intel-SA-00086-GUI.exe che trovi all'interno della cartella DiscoveryTool.GUI, fa una scansione veloce e qualora il tuo processore rientri tra le unità incriminate ti invita ad installare la patch, che Windows ha già rilasciato.. il mio miserissimo Celeron non rientra tra i processori buggati, pero' mi sono ritrovato ugualmente l'aggiornamento installato.

 

Per quanto mi riguarda come scrupolo massimo aggiornerò i computer di lavoro ma lascerò disabilitati gli aggiornamenti automatici su quelli personali, in attesa che la patch non minacci un calo delle prestazioni che potrebbe anche raggiungere il 30%.

 

Ma in realtà tramite Windows Update te la ritroveresti comunque nei prossimi aggiornamenti a meno che tu non li voglia bloccare fino al duemilamai :asd

Ne hanno fatto già una catastrofe, perché dal 30% siamo passati ad un best case del 17% ed un worst case del 23%, poi Techspot ha fatto un'analisi sui benchmark pre e post patch e viene evidenziato l'esatto opposto, in alcuni casi la differenza è praticamente impercettibile all'utente comune

 

https://www.techspot.com/article/1554-meltdown-flaw-cpu-performance-windows/

 

Io, come dicevo sopra, ho un misero Celeron che non rientrava tra le unità 'difettose', ma mi son ritrovato comunque la patch installata, e francamente dopo 24h non noto particolari problematiche o peggioramenti gravi nelle prestazioni da indurmi a buttarlo dalla finestra. 

Link to post
Share on other sites

Io su ogni computer su cui metto le mani disattivo Windows Update. È diventato più difficile farlo sulle versioni Home, ma comunque finchè non migliorano il servizio è noioso e rischioso sul lungo periodo per le prestazioni del dispositivo.

 

Sul rallentamento delle prestazioni a causa della patch è molto semplice se si capisce il problema legato alle falle. Il problema è una funzione di pre-calcolo speculativo che il kernel e il processore usano per "portarsi avanti" sulle situazioni che prevedono di incontrare per i vari processi. AL MOMENTO la soluzione utilizzata nelle patch è di SPEGNERE COMPLETAMENTE la funzione a livello software. Di conseguenza possiamo giocare con le percentuali quanto vogliamo ma parliamo sempre di non usare una funzione con cui i processori sono pensati e sviluppati: uno corre più veloce con due gambe o con una? È molto probabile che in qualche mese venga fuori una patch che utilizza un metodo diverso di protezione che non sia così invasivo, sui miei computer personali aspetto.

Link to post
Share on other sites
Io, come dicevo sopra, ho un misero Celeron che non rientrava tra le unità 'difettose', ma mi son ritrovato comunque la patch installata, e francamente dopo 24h non noto particolari problematiche o peggioramenti gravi nelle prestazioni da indurmi a buttarlo dalla finestra. 

 

Certo che non hai notato niente. Infatti il tuo processore non ha quella funzione che la patch va a spegnere.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.