Jump to content

phil1982

LL Hall of Fame
  • Content Count

    9,869
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    10

phil1982 last won the day on November 2 2018

phil1982 had the most liked content!

Community Reputation

452 All-Star

About phil1982

  • Rank
    LL Hall of Fame

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. phil1982

    Basket Italiano

    Ciao Davi, è un grandissimo piacere anche per me. Io vi leggo sempre cmq, vi ricordo sempre con grande piacere, ne abbiam passate tante. D'accordo sul discorso tecnico. Ragland sostanzialmente è un Jerrells con più attacco e meno difesa; era fatto dal sarto per uscire dalla panca e sinceramente serviva un equilibratore come Hackett in quintetto. Una soluzione possibile potrebbe essere Meacham titolare in campionato e Hackett in eurolega con Ragland e a quel punto anche Moss a uscire dalla panca con Gentile in quintetto, ma poi come spieghi a Meacham che in eurolega non giocherà perchè c'è Hackett? Detto questo, c'è un cambio chiaro: da squadra difensiva con buone individualità, siam passati ad una squadra offensiva con talento debordante ma a rischio implosione se non si trova la chimica. Chiaro che Langford hanno voluto sostituirlo con un big anche se Moore maggiormente di sistema mi dava più tranquillità; ed è chiaro che han pensato che la differenza rispetto alle big d'europa stia sotto canestro. Con il Maccabi Melli che seppur cresciuto tantissimo è stato mangiato da Blue e in generale abbiam sofferto la fisicità nello slot pf; con Kleiza sinceramente al posto di Kangur cerchi di risolvere questo problema. E' chiaro, che un Savanovic poteva darti maggiori garanzie, ma se Kleiza fa il Kleiza son cavoli per tutti. E nel ruolo di centro Samardo è buono, ma non ha alcune skills per competere con i centri ad alto livello, fermo restando che le ultime euroleghe sono state decise da centri per modo di dire come Hines e Tyus. Però è chiaro che uno con atletismo alla Lawal ma con qualità tecniche serviva; per me James è un mostro a livello di eurolega, almeno il James 2012-2013: bisogna vedere come sta la schiena. E' vero che cmq ci siamo tolti un macigno dalla schiena vincendo lo scudetto di dimensioni bibliche e questo non lo dovremmo più soffrire.
  2. phil1982

    Basket Italiano

    La trovi meno allenabile e più difficilmente gestibile come me? I grossi punti di domanda sono Brooks e Kleiza; come si adatteranno e se sarà possibile vederli sbattere per un obiettivo comune. Poi io sono amante di James; se sta bene è un cnetro con i controfiocchi, nulla a che vedere con Lawal, zompatore ma poco altro e meglio anche di Mbakwe.
  3. phil1982

    Basket Italiano

    Sulla squadra che ha messo in piedi Milano, ne vogliamo parlare? Ragland - Meacham Brooks - Hackett (solo in eurolega e poi dalla fine reg. season di campionato in poi) Gentile - Moss Kleiza - Melli James - Samuels Una squadra piena di talento offensivo con il nostro Marshone e potenzialmente con uno dei primi 3 centri eurolega se sta bene, ovvero James. Se stanno bene e Hackett fa il figlio al prodigo e soprattutto se Banchi li fa diventare squadre senza che Brooks venga qua a sparare tutto quello che vede, sono squadra da alta eurolega. Certo con Brooks rispetto ad un E'Twaun Moore più giocatore di squadra rischiamo davvero perchè se ci va bene è un crack, altrimenti salta in aria la chimica in un qualsiasi momento. E poi pure Ragland e Kleiza che non sono propriamente due che non vogliono la palla; minimo sindacale far partire Moss in quintetto con Gentile da sesto uomo. Auguri Banchi: se vinci questa scommessa affascinante forse l'Europa non è così lontana.
  4. Jay, mi auguro e dico mi auguro che Belfodil sia una protezione di livello per Milito e poi tra un anno lo sostituisca. In sostanza, se vengon fuori, hai la coppia del futuro, un investimento sui giovani non è mai a perdere, vedi la plusvalenza per Castaignos e Coutinho. Un attaccante lo dovevi prendere e se ti liberi di Cassano facendo così, piuttosto che prendere Bianchi o Gilardino che sono low cost ma senza progetto, preferisco Belfodil. Ora è chiaro che ti serve un difensore appena sbologni anche Chivu (ma comunque uno da rotazione, non un titolare), un esterno destro titolare (Isla?), un centrocampista da mettere con Guarin e Kovacic ed eventualmente un cambio di Nagatomo tipo Antonelli se sbologni Pereira. La sensazione che ho io è che o ci sono i soldi di Tohir almeno come socio di minoranza che coprono e puoi permtterti di andare in perdita o vendi un big pesante. E io continuo a pensare ad Handanovic, dal momento che hai Bardi già a disposizione o che comunque un portiere lo puoi prendere a poco. Se vendessi Guarin (difficile anche perchè Villas Boas è rimasto dove è e al Psg pare vada Capello), ti servirebbe anche un Paulinho oltre a Naingolan. Invece con Handanovic, Donati al Leverkusen, altri giovani, magari Pereira, puoi fare quel tesoretto da 35-40 milioni (contando gli ingaggi risparmiati di alcuni tipo Chivu e Stankovic) con cui prendi Belfodil 10, Naingolan 10 più giocatori, Isla 7-8, un difensore 5 ed eventualmente Antonelli 2-3. Comunque è la dimostrazione che quando dicevano che l'inter non prendeva Basta per i soldi è una cavolata: forse non conviceva Moratti a spendere 10 mln, che invece per un giovane talento come Belfodil spende. Chiaro che vorrei tenere tutti, ma dal momento che poi Guarin e Ranocchia dovrei sostituirli spendendo altrettanto, meglio fare un asta su Handanovic e puntare su Bardi o su portieri che costano 10 mln massimo (De Sanctis si dice stamattina)
  5. Sul mercato chiaro che per l'inter servono almeno due giocatori di spessore tra centrocampo e attacco: Io credo che Stramaccioni ne vorrebbe tre per fare un 4-2-3-1 e vorrebbe un mediano alla fernando, un esterno destro e un vice palacio-milito In questo modo farebbe: Guarin - Fernando X Snejder Palacio Milito Con una riserva di punta dei due argentini. La sensazione è che invece si stia virando sul 4-3-2-1 e allora serve una mezzala che si inserisca alla Marchisio e giochi accanto a Guarin e Cambiasso e un vice Palacio che magari sappia fare anche il vice Milito perchè se giochi con Snejder e Palacio dietro Milito va bene, ma non puoi avere solo Coutinho e Alvarez (l'argentino nel 4-3-2-1 potrà forse fare anche la mezzala) come riserve. Ti serve uno che faccia il vice Palacio e che possibilmente sappia fare anche il vice Milito, altrimenti il vice Milito diventa lo stesso Palacio. Questo perchè, ieri, al netto delle motivazioni basse per il 3-0 dell'andata e della condizione fisica diversa, quando manca Palacio lo senti. In casa non puoi giocare con Coutinho e Snejider assieme dall'inizio dietro a una punta, visto che Longo e Livaja sono acerbi. Ti serve un attaccante da panchina ma che garantisca un buon numero di gol in modo da avere lui e Coutinho che possano alternarsi a Snejder, Palacio e Milito. I nomi? Paulinho sembrava con le caratteristiche giuste per il 4-3-2-1, non de Jong o Fernando che verrebbero invece buoni nel 4-2-3-1 che piace a Strama. Sull'attaccante, purtroppo penso che meglio di Quagliarella non possiamo aspirare. Lui sicuramente rispetto a Pazzini può fare il vice Milito ma anche il vice Palacio, però certo la sensazione è che di gol alla fine dell'anno ne fai pochi e che devi sperare in una stagione da 20 gol di Milito e di un Palacio stile Genova. Questo gli acquisti necessario: poi è chiaro se va via Maicon che però per me alla fine potrebbe anche rimanere e rinnovare a cifre più basse, serve un terzino e ovviamente un centrale se viene squalfiicato Ranocchia. Ma i due tra centrocampo e attacco sono imprescindibili.
  6. Chicago - Atlanta 4-3 Miami - Boston 2-4 Lakers - Mavs 4-2 Okla - Mem 4-3
  7. phil1982

    BASKET ITALIANO

    Hall a teramo, confermato e peraltro già scontro teramo-milano alla prima il 17 ottobre. Su jamie arnold non so. Le fortune di Milano dipenderanno anche dalla schiena di petra, certo che la squadra di livello lo è. Non dipendiamo più da finley avendo jaaber, hai maciulis con un anno in più e nel finale della scorsa stagione si è visto cosa può fare, mordente tornerà a fare lo specialista difensivo, hai potenziato l'attacco, hai un vero e proprio cristone di 2.13 in pecherov, insomma di materiale ce n'è. L'unico dubbio è sul cambio di pecherov come detto, prevedo due ipotesi come scrivevo. Ipotesi a che secondo me piace a bucchi: Finley 22 Jaaber 18 Hawkins 15 Jaaber 7 Mordente 18 Maciulis 25 Hawkins 15 Pecherov 25-27 Mancinelli 13-15 Petravicius 23-25 Rocca 15-18 Melli non gioca fatto salvo infortuni o eventuali cali di rendimenti, possibili visti il giocatore, di mancinelli. Ipotesi b che mi pare spinta dalla società: Finley 22 Jaaber 18 Hawkins 30 Mordente 10 Maciulis 25-27 Mancinelli 13-15 Pecherov 25-27 Melli 13-15 Petravicius 23-25 Rocca 15-18 Io sarei per questa seconda opzione, perchè si deve avere il coraggio di dare una dozzina di minuti a melli, anche se mi rendo conto che per il gioco di bucchi mancinelli è difficilmente un 3 anche se in nazionale ci gioca spesso con bargnani e gigli o crosariol.
  8. phil1982

    BASKET ITALIANO

    Beh sonato, grande mercato per milano questa stagione davvero. Quintetto con: Finley Hawkins Maciulis Pecherov Petravicius Panca con: Jaaber Mordente Mancinelli Melli Rocca 4 acquisti di spessore: hawkins, melli, jaaber e pecherov che è un 2.13 che per conto mio in italia può fare benissimo e può anche fare il terzo centro con petra e rocca (13-15 punti a gara me li aspetto, pecherov è una sorta di lavrinovic.) E' aumentata esponenzialmente la fisicità, la pericolosità offensiva grazie al falco, jaaber e pecherov. Hai una rotazione lunga a 10: da vedere solo chi sarà il cambio di pecherov da 4 se melli con mancinelli da 3 vice maciulis, oppure mancinelli stesso con hawkins vice maciulis e qlc min in più per mordente e jaaber da 2. Conoscendo bucchi direi più probabile la seconda soluzione, ma su melli puntano parecchio e se bucchi facesse come ho detto il giovane talento non giocherebbe mai, vediamo... Cmq miglior mercato degli ultimi anni, in assoluto e considerando che siena ha smobilitato perdendo 4-5 del quintetto tra cui tmac, eze e sato più domercant, teoricamente il divario si è molto assottigliato. Bucchi questa stagione deve vincere o il campionato, o la coppa italia facendo una finale per lo scudetto combattuta.Non ci sono storie, altrimenti a fine anno quando scade il suo contratto, giustamente andrà via. In questi due anni cmq è stato vice campione d'italia, ma qusta stagione la squadra c'è, siena ha rifondato e passi avanti nel progetto di milano si devono fare, il che equivale a vincere qlc.
  9. Cioè la partita è stata chiaramente non giocata, ma era ampiamente preventivabile, ne parlavo ieri pomeriggio con mio padre. Purtroppo non c'è questa cultura in italia, a differenza della premier per dire. Una volta che la lazio ha vinto a genova e ha raggiunto 40 punti e ieri l'atalanta ha pareggiato, era tranquilla e se in + poteva fare uno sfavore alla roma non s'è tirata certo indietro. Ricordo che invece il 5 maggio 2002 la lazio che era in corsa e andò in c.uefa con zac, vinse e non vincemmo lo scudetto. Certo lì c'era cuper, ora per fortuna mou, la squadra nerazzurra è nettamente più forte di allora, ma gli stimoli sono stimoli. Vedevate tranquilli che se la lazio avesse perso o pareggiato a genova e magari l'atalanta vinto ieri...state tranquilli che la lazio se la giocava ahi voglia....ma in questo contesto in italia non c'è questo professionismo, anche perchè se poi devi fare uno sfavore ai romanisti, il laziale non si tira indietro.. Il parma invece contro la roma se l'è giocata, perchè forse aveva ancora ed ha una mezza idea di intertoto, e poi cmq non c'è quella rivalità cittadina di roma. Detto questo, è venuta fuori per questi motivi una partita farsa, perchè se non hai motivazioni nel calcio e in più non ti dispiace fare un danno ad un avversario, lo fai, è brutto dirlo, ma le ultime partite di campionato saranno sempre così in italia.
  10. Partita chiaramente farsa. La lazio non pressava, niente tiri, niente mordente, ma era scritto, ha vinto domenica a genova, oggi l'atalanta ha pareggiato, se poteva anche dare un dispiacere all'ambiente romanista non era male, quindi eccoci qui... Per d gen in generale: la farsa è stata questa partita, non il campionato, sii felice per il grande campionato della roma, nonostante qualche aiuto generale e un pò di fortuna, però voglio dire, l'inter non è stata di certo aiutata dagli arbitri questa stagione. L'anno scorso un pò sì anche se si è vinto con merito, ma quest anno no proprio e questo unito alla cl, ci ha fatto rallentare e molto. Con degli aribitri normali l'inter aveva 6-8 punti in più e senza cl, il campionato non si riapriva. Detto questo la roma merita alla grande di stare lassù, ma per quanto fatto vedere nei 9 mesi al netto di aiuti e episodi fortunati e no, è giusto che lo vinca l'inter. Cmq ripeto onore a ranieri, allenatore che ero tra i pochi a tenere in considerazione l'anno scorso anche contro gli juventini ricordando che è arrivato a non molto dall'eliminare il chelsea il cl o cmq a giocarsela, ed è stato secondo in campionato, il massimo che poteva fare.
  11. Allora per lo scudetto si decide nelle prossime tre partite. L'inter ha la juve in casa, in casa l'atalanta e la trasferta di roma con la lazio, ovvio che devono essere 9 punti. La roma ha il derby che per la lazio conta molto, in casa la samp che è in lotta per la cl o e league e la trasferta di parma in lotta forse per l'europa, per me farà fatica a fare 9 punti e se ne facesse 7, l'inter tornerebbe davanti. Le ultime due non le conto perchè la roma con cag in casa e chievo fuori non avrà problemi, idem l'inter con chievo in casa e siena fuori. Poi oh, se la roma vincerà tutte le prossime 3, allora è giusto che lo vinca lei perchè avrà fatto una striscia trionfale e nonostante qlc episodio arbitrale contro l'inter, lo meriterebbe, ma per me 9 punti non li fa.
  12. Sono d'accordo su tutto, ottimo magic!!! Su Kobe penso proprio ce giocherà, si è allenato regolarmente lunedì, credo solo per precauzione e per non destare sospetti sul suo rientro dopo l'asg, si sia rimandato di due giorni il tutto.
  13. Los Angeles Lakers@Philadelphia 76ers W 99-91 (36-11) I Lakers si presentavano nella notte a Phila, la città di natale di Kobe Bryant, perciò una partita sempre un pò speciale per il numero 24. L'inizio era però soft della stella dei Lakers con alcune palle perse, ma in generale tutta la squadra gialloviola era un pò in difficoltà a parte Artest che tirava la carretta in attacco e difesa. Philly però non è che facesse poi molto di più e quindi i Lakers riuscivano a stare benissimo a contatto e anzi a finire avanti di 1 sul 19-18 il primo quarto grazie all'ingresso dei panchinari Odom e Brown che davano una scossa di energia. Il secondo periodo vedeva la truppa di Jax entrare in campo concentrata e sempre con Brown sugli scudi ma soprattutto grazie ad un grande Gasol, riusciva a scappare tenendo Philly a distanza di sicurezza sul 51-42 di metà gara. Il secondo tempo vedeva i Lakers partre subito forte, ma Phila rimaneva sempre intorno ai 10 punti di scarto con un controparziale guidata soprattutto da Iverson; dall'altra parte finalmente Kobe cominciava a fare il Kobe guidando la sua squadra, sempre in controllo per il 76-67 a 12 minuti dalla fine. Il quarto finale vedeva Kobe strepitoso con 20 dei soi 22 punti nel solo secondo tempo, ma Iverson non mollava tenendo sempre a 8-10 punti Phila e quindi era Artest a chiudere la pratica con un tiro da 3. Finiva 99-91 per i Lakers che si portavano ad un record di 36-11 e un record parziale di 4-2 in questo tour. I segnali positivi arrivano da un Artest che come riportato dal sito ha detto di sentirsi finalmente bene dopo la fascite plantare che lo ha tormentato e infatti il minutaggio alto e la prestazione di stanotte lo dimostra sia in attacco che in difesa dove ha fermato Iguoadala. Anche Kobe dice di sentirsi finalmente meglio con il dito come era nelle previsioni e anche la schiena gli fa meno male; la sensazione è che dopo l'All star Game sarà del tutto a posto. Quindi aspetti importanti questi perchè la salute fisica è la prima cosa; I Lakers in questo tour stanno dimostrando complessivamente di stare bene. Gli infortunati stanno recuperando la migliro condizione e la squadra c'è: il record è lì a dimostrarlo perchè allo stato attuale delle cose ci sono due squadre staccate dalle altre e cioè noi e i Cavs. Noi abbiamo 4 sconfitte di vantaggio su Denver, 5 su Dallas e a est 4 su Boston e Atlanta e 5 su Orlando, lo stesso dicasi per Cle, quindi appare chiaro come possa essere una sifda tra noi due per il miglior record della lega. Fermo restando che sarebbe comprensibile che Cle avesse il record migliore a fine anno per le questioni di cattiveria sempre ricordate e per il fatto che rischia di perdere James a fine anno, noi comunque proviamoci a finire davanti a loro, poi se così non sarà, va benissimo anche il secondo posto, abbiamo visto come è andata infatti l'anno scorso... L'importante è infatti stare bene e noi tra inf di Gasol. Artest e Kobe, ne abbiamo avuti di problemi e seri, toccando le nostre prime tre punte. Ora, i Lakers dopo un giorno di riposo andranno a Boston dove domani sera alle 21:30 ora italiana sfideranno i Celtics, reduci da due sconfitte consecutive nel b2b Orlando-Atlanta; sarà un test importante perchè vincere significherebbe rendere del tutto positivo questo tour in giro per l'America. Boxscore Riccardo Rossini
  14. L'inter ieri era sempicemente prosciugata, il ritardo fisico io invece lo accetto altrochè. Rispetto alla sosta di inizio ottobre abbiamo molto migliorato, perchè ora siamo in testa in cl, abbiamo 5 punti di vantaggio in campionato quando alla precedente pausa eravamo primi a pari merito, abbiamo tutti sani e arruolabili, mentre prima c'erano parecchi infortunati....sono stra contento. La roma ieri ha giocato l partita dell'orgoglio, l'inter invece era stanca e svuotata dopo la vittoria, poi in quel modo e con quell'attesa di kiev. Purtroppo l'inter vive queste partite come fossero finali ormai e sia da un punto di vista fisico, nel senso che ci sono giocatori che non reggono partite ravvicinate, sia dal punto di vista mentale non ne avevamo, semplicemente. Infatti quest anno dovremo guardare sempe il calendario quando si giudica l'inter e considerare che qlc al campionato andrà tolto o poco prima o subito dopo della cl, questo è da mettere in conto. La cosa positiva è che anche in queste serata non perdiamo. Sul fatto che abbiamo due squadre, torno a dire che per il campionato è vero che abbiamo tanti giocatori, magari non due squadre ma 17/18 di livello che ci possono stare certamente sì, in cl siamo 11/12 mettendo mario che sono veramente da cl, con tutto quello che comporta. Perciò se siamo al completo con la formazione tipo e quindi con stankovic.cambaisso motta e sneider e zanetti terzino e stanno tutti bene e riposati, ce la possiamo giocare con molte anche in europa, ma proprio per avere questi in queste partite al meglio in campionato bisogna concedere qualcosa in termini di turnover, energie fisiche e nervose. Però tra il non vincere a kiev e il vincere ieri, tutta la vita meglio che sia andata così: se avevamo +7 sulla juve ma in cl eravamo terzi non serviva a nulla.Questa è anche la programmazione che nel calcio in italia serve, non potendo contare sui lampard, gerrard o rooney che sono delle macchine che giocano lo stesso tipo di partita stra intenso ogni 3 giorni.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.