Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Bistecca

Members
  • Content Count

    19,783
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    96

Everything posted by Bistecca

  1. Adesso non esageriamo a definire il talento di Nole nulla di così speciale. A livello tecnico penso non abbia nessun difetto nel suo gioco, poi probabilmente parliamo del migliore di sempre in risposta(testa a testa con Agassi) aspetto tutt'altro che secondario. Uniamo il tutto a doti atletiche fuori dal comune e appunto esce fuori un mostro. Poi che mentalmente sia superiore ai suoi avversari e che il suo stile venga considerato noioso da molti sono altri discorsi che c'entrano poco con il talento.
  2. Solo per l'osceno pubblico sono contento che Medvedev abbia rovinato il sogno di Nole.
  3. Piuttosto mai visto Jannik così emotivo durante un match(da questo punto di vista si è italianizzato anche lui) dovuto sia all'andamento dello stesso ma penso anche dal fatto che lo infastidisse giocare avendo tutto il pubblico schierato dalla parte di Monfils(sul quale ormai è automatico che quando incontra dei nostri giocatori ne esca sempre fuori una sorta di thrilling). Ora comunque contro lo Zverer(probabilmente l'unico vero ostacolo finale per Djokovic nel compiere l'impresa epocale del grande slam)di questo periodo la vedo davvero proibitiva per il nostro ma sarei ovviamente felice
  4. Bistecca

    Other Sports

    Shooter Split che confermano l'assurda ultima frazione di Tortu ma anche il decisivo apporto di Desalu, in curva ci sono almeno 20 centesimi di differenziale col rettilineo.
  5. Bistecca

    Other Sports

    Scusate se mi dilungo ma sono veramente in una fase di estasi che unito al mio essere logorroico non fa altro che partorire questi continui pipponi. Del resto sono anni che in questo topic vado raccontando le gesta dei nostri velocisti, proprio perché è una vera e propria passione del sottoscritto questa disciplina. Quindi sempre per rispondere a Magic Luke, vorrei dire che per quanto mi riguarda su Jacobs si era intuito fin dall'oro europeo indoor sui 60 di quest'inverno che fosse entrato in un altra dimensione. Fece 6"47 che è stata la migliore prestazione mondiale stagionale migliorand
  6. Bistecca

    Other Sports

    Magic Luke La Giamaica non era favorita, come ovvio che sia visto che nelle finali tra 100 e 200 sono riusciti a portare un solo rappresentante. Discorso diverso per gli Stati Uniti. Staffetta che da decenni ormai fa solo pasticci nei cambi perdendo ori su ori e medaglie su medaglie, tanto che anche Carl Lewis dopo le batterie è stato parecchio critico nei confronti di chi gestisce la staffetta americana. Poi vabbè, al netto dei cambi, in batteria gli sarebbe bastato schierare i 4 più forti e si sarebbero comunque qualificati con la pipa in bocca. Sui pronostici della vigilia, Jacobs
  7. Bistecca

    Other Sports

    Tony Vero, anche se almeno inizialmente uscirono fuori dei talenti importanti come Tilli e Pavoni. Il primo stabilì anche il record del mondo sui 200 indoor togliendolo proprio a Mennea, ma fu anche oro europeo sui 60. Il secondo invece a soli 19 anni quando era ancora juniores vinse l'argento sui 100 agli Europei e nel 1987 ai mondiali di Roma fu finalista sia sui 100 che sui 200. In assoluto con loro 2 poco più che ventenni più Mennea ormai agli ultimi ruggiti della carriera e Simionato(finalista mondiale sui 200) si raggiunse la medaglia d'argento a Helsinki 83 nella staffetta 4x100 d
  8. Bistecca

    Other Sports

    Benga Infatti a livello tecnico la vera grandezza della frazione di Tortu si è percepita dal fatto che ha stoppato alla grande la potenziale e prevedibile rimonta di De Grasse che oggi come oggi sul lanciato è il migliore velocista del mondo. A Mitchell-Blake ha recuperato quasi 2 metri ma come già detto prima non è al suo meglio. Il britannico è stato uno dei migliori duecentisti degli ultimi anni, molto forte sul lanciato(quello che nel 2017 ai mondiali di Londra rimontò Coleman in ultima frazione permettendo alla GB di vincere l'oro) però quest'anno sui 100 e sui 200 ha corso in tempi
  9. Bistecca

    Other Sports

    Patta-Jacobs-Desalu-Tortu, i quattro moschettieri della velocità azzurra. Leggendari!!!! PS Onore anche ai frazionisti della 4×400 che hanno raggiunto la finale ottenendo il primo meno 3' dell'atletica italiana nella staffetta del miglio, abbattendo di 2" e mezzo il vecchio primato datato addirittura 1986. Anche loro a parte Re sono un gruppo composto da giovani emergenti che potranno ulteriormente migliorarsi in futuro. Ma in generale a parte i 5 ori abbiamo raggiunto tante finali e sfiorate delle altre. Penso soprattutto a Sibilio finalista nei 400hs(nella vera gara monstre di
  10. Bistecca

    Other Sports

    Earvin M4G1C Ma nessuno discute che è stato schiacciato come hanno detto in telecronaca, dico semplicemente che se ne sono visti di peggio(guarda quello cinese che erano davanti a noi)e che anche fosse stato fatto perfetto non limi 30 centesimi. Quanto agli split tutti vengono calcolati in base ai 100m che corrono. Le frazioni più lunghe sono corse da chi corre in seconda e in terza attorno ai 120m. L'ultimo frazionista corre 110m circa perché la zona cambio è situata prima della linea dei 100, poi il testimone lo può ricevere ai- 105, ai -100 o ai -95/90, basta appunto che il passag
  11. Bistecca

    Other Sports

    Earvin M4G1C Non esageriamo. Cambio migliorabile ma non da poter limare addirittura 30 centesimi. E comunque è stato migliore di quasi tutti gli altri in ultima, infatti Tortu ha ricevuto il testimone lanciato meglio dei suoi avversari.
  12. Bistecca

    Other Sports

    Blacksoul Aspettiamo, però ripeto, ai mondiali di staffette per esempio escono subito perché vengono messe fotocellule apposite per ogni cambio, alle olimpiadi questo non lo fanno. Comunque lo split di Tortu si aggira attorno ai 9" netti, il passaggio ai -100 non mente. Jacobs è probabile che abbia corso anche sotto gli 8"80. PS Io attendo da giorni pure gli split del 100m(passaggio ai 60m ecc.) di Jacobs da 9"80
  13. Bistecca

    Other Sports

    Confermo lo split di Tortu preso mettendo in pausa il suo passaggio sulla linea dei 100m guardando il display del tempo. È passato attorno ai 28"4/28"5, quindi ha corso tra i 8"9 e 9"0. Impressionante visto che parliamo di uno che come sb aveva un 10"10 corso proprio qua a Tokyo. Con 10"10 è impensabile ipotizzare che uno possa correre una frazione di staffetta in rettilineo in 9" netti o anche qualcosa in meno. Eppure è riuscito a correrla consentendoci di prendere l'oro al fotofinish(dove conta il petto). Comunque Jacobs dovrebbe aver corso la frazione più veloce tra tutti. Unic
  14. Bistecca

    Other Sports

    Altra impresa memorabile, altra gara da brividi. Se possibile ancora più impressionante di quella dei 100m, perché la staffetta simboleggia la salute di tutto il movimento della velocità. L'avevo detto che c'erano grossi margini rispetto al già ottimo tempo della batteria. @BengaLaker 🙂 Oggi più che mai orgoglioso di aver seguito per tutti questi anni i ragazzi che ci hanno dato questa immensa soddisfazione. Felicissimo soprattutto per Tortu che si meritava questa gioia, resta un talento naturale incredibile nonché grande agonistica che non a caso si è esaltato nel testa a testa
  15. Bistecca

    Other Sports

    4 degli 8 ori vinti finora dalla nostra spedizione olimpica sono stati conquistati dagli atleti dell'atletica. Una roba impronosticabile dopo tutti i fallimenti da parecchi anni a questa parte della nostra atletica nelle grandi manifestazioni, tanto che alla vigilia si pensava che anche in questa olimpiade si potesse chiudere senza neanche una medaglia. Ora vediamo se ne arriva un altra dalla staffetta maschile nella finale della 4x100. In qualificazione Jacobs e compagni hanno ottenuto il nuovo record italiano correndo per la prima volta sotto i 38" e qualificandosi col quarto miglior te
  16. Decisione che avrebbe dovuto prendere molti anni prima. Comunque tanto di cappello alla carriera di uno dei più grandi sportivi della storia del nostro sport e non solo. Predestinato come quasi tutte le leggende.
  17. Bistecca

    Other Sports

    Benga L'indiziato numero 1 è questo Knighton, 17enne americano che ai recenti trials ha prima corso in semifinale in 19"88 e poi in finale in 19"84. Curiosissimo di vederlo a partire da domani sui 200 olimpici. 19"84 a 17 anni fa paura soltanto a scriverlo(Usain alla stessa età correva in 20"13, Mennea abbondantemente sopra i 21"). Su Jacobs in questo triennio che porta appunto a Parigi 2024 deve capitalizzare quello che verosimilmente sarà il prime della sua carriera. Alla fine a parte quel baby fenomeno americano in prospettiva nella velocità e sui 100m non si vedono avversari irr
  18. Bistecca

    Other Sports

    Magic Luke Non si possono paragonare i record nei lanci con quelli della velocità. Lo sprint è ciò che più di universale ci possa essere. Uno che migliora un record per decimi è qualcosa che va oltre l'immaginazione.
  19. Bistecca

    Other Sports

    Tony Invece Bolt ma gli esperti in generale considerano i 100 a 9"58 come il suo limite massimo, cosa che non fanno per i 200 dove secondo loro avrebbe potuto fare meglio del 19"19 e anche aspirare a scendere sotto il muro dei 19". La realtà è che quel 19"19 fu fatto sempre ai mondiali di Berlino correndoli avendo sul rettilineo una leggera bava di vento contrario(-0,3) e soprattutto dopo aver corso in precedenza 4 turni dei 100 e 3 dei 200(all'epoca appunto tutti facevano 4 turni a differenza dei 3 di oggi). Quindi aveva margine per fare meglio. 19"19 che qualche anno dopo fu a
  20. Bistecca

    Other Sports

    Mone Aveva un vento di +0,9 che diciamo ti aiuta a limare quei 4/5 centesimi. Il suo record del mondo di Berlino a 9"58 ha la stessa valenza del suo 9"69 fatto a Pechino l'anno precedente nella finale olimpica. In quell'occasione il vento era nullo e negli ultimi 15 metri deccelerò per esultare dandosi una pacca sul petto. Confermato dagli split per quell'esultanza perse circa 5 centesimi, quindi 9"69-0"05 fa 9"64, mettiamoci il vento a +0,9 di Berlino e siamo appunto intrinsecamente attorno a quel 9"58. Il giamaicano è stato uno scherzo della natura proprio per l'aticipità della su
  21. Bistecca

    Other Sports

    Benga Ed è davvero tanto orgoglio(poi vabbè, quello di Mennea dura da quasi 42 anni). Per quanti anni abbiamo invidiato gli exploit spagnoli nello sport? Nadal, Contador, Alonso, Xavi, Iniesta, Gasol, nazionali di calcio e basket, vittorie dei loro club, la Liga eccetera. Ecco, adesso sfido gli iberici ad avere a loro volta il campione olimpico dei 100m 🙂 Comunque già detto che ha dovuto abbandonare il lungo perché troppo traumatico(in primis la parte dello stacco) per la sua struttura fisica così delicata. Lui ha già detto dopo i grandi tempi sui 60 indoor di quest'an
  22. Bistecca

    Other Sports

    Comunque non ha solo disintegrato il vecchio record europeo(che era 9"86 ex aequo di Vicaut-Obikwelu) ma è anche entrato tra i primi 10 all time; 1)Bolt jam 9"58 2)Gay usa 9"69 2)Blake jam 9"69 4)Powell jam 9"72 5)Gatlin usa 9"73 6)Coleman usa 9"76 7)Bromell usa 9"77 8)Carter jam 9"78 9)Greene usa 9"79 10)Mullings jam 9"80 10)Jacobs ita 9"80 Top ten di soli americani-giamaicani ora c'è anche un azzurro.
  23. Bistecca

    Other Sports

    Se non vengono i brividi a vedere tutto ciò allora significa che si ha un bidone dell'immondizia al posto del cuore cit. PS Avrei voluto che l'oro olimpico di un italiano sui 100 fosse commentato dal mitico ex duo di Eurosport per l'atletica Costanzo-Rondelli, ma non mi lamento.
  24. Bistecca

    Other Sports

    Raga guardate come correva l'uomo più veloce del mondo nel 2014 quando di anni ne aveva comunque già 20; È quello in sesta corsia, diciamo che a livello stilistico e di efficacia della corsa ne ha fatti di progressi nel frattempo... Ma ai tempi era principalmente un lunghista in grado di ottenere il record italiano juniores al coperto. Ha anche un 8m48 ventoso fatto a Bressanone nel 2016 che rimane tutt'ora il salto più lungo mai fatto da un italiano senza distinzione tra ventosi e omologabili. 3 anni fa partecipò agli europei indoor di Belgrado con ambizioni da medaglia, m
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.