Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Bistecca

Members
  • Content Count

    20,924
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    118

Bistecca last won the day on May 15

Bistecca had the most liked content!

Community Reputation

3,232 Retired Jersey

About Bistecca

  • Rank
    Veteran

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Con una testa diversa questo sarebbe stato davvero uno dei centravanti migliori della sua epoca;
  2. Bistecca

    Other Sports

    Purtroppo la situazione post virus intestinale di Nairobi è stata gestita male. Avrebbero dovuto evitare di correre a Savona visto che quel virus lo aveva fortemente debilitato facendogli perdere quasi 3 chili di liquidi. Quando il fisico è così debilitato è un attimo andare incontro a problemi di natura muscolare come quello riscontrato ieri che lo costringe a rinunciare al meeting di Eugene e forse anche al Golden Gala del 9 giugno. Comunque l'importante è che la preparazione per il mondiale di metà luglio non risenta di tutte queste problematiche, altrimenti si che il tutto diventereb
  3. Tutti pendono dalle sue labbra, il boss; Leggenda rossonera
  4. https://youtu.be/-9fwuXWt-P8 Minuto 3:35. I fatti stavolta mi hanno dato ragione. Nel calcio di oggi la velocità è una prerogativa ancora più fondamentale. Quando guardi i big match di CL la prima cosa che balza all'occhio è il diverso ritmo che esiste tra quelle partite rispetto alle altre. Quando vidi il famoso ottavo di finale tra Real e PSG del 2018 rimasi folgorato, come se stessi davvero guardando una partita alla Playstation con continui capovolgimenti di fronte a ritmi vertiginosi. Ma dirò di più, quando ci vidi giocare al Bernabeu nell'autunno del 2010 contro l'al
  5. In parte ha già detto Big Bonzo, anch'io lo vedo come alternativa. Sono il primo ad ammirarne generosità, professionalità e spirito di sacrificio. Così come gli va riconosciuto di aver fatto gol pesantissimi. Però non è lui il profilo di centravanti che vorrei in questo Milan, in sintesi non certamente un centravanti opportunista. Mi piacerebbe avere un 9 fisico, capace di dialogare coi compagni e nel caso anche di saltare l'uomo mettendo grande pressione alla difese avversarie. Qualche settimana fa feci il nome di Zapata come tipo d'identikit che vorrei avere a livello di caratteristich
  6. Ho letto che durante l'era dei 3 punti questa versione del Milan è la più giovane ad aver vinto lo scudetto con un età media di poco superiore ai 26 anni. Comunque riflettevo attentamente e debbo dire che il duo Maldini-Massara ha fatto davvero un capolavoro con pochi eguali. Nella dirigenza si sono insediati nell'estate 2019 e da allora in pochissimo tempo hanno costruito le basi per questo trionfo con un budget a dir poco limitato. Maignan, Theo, Tomori, Kjaer, Kalulu, Bennacer, Tonali, Diaz, Rebic, Ibra, Leao e Giroud. Questi tutti i loro colpi più significativi. In pratica s
  7. 2020 titolo Lakers a distanza di 10 anni. 2021 Italia campione d'europa a distanza di 53 anni ma a 15 anni dall'ultimo trionfo in generale. 2022 Milan campione d'Italia a distanza di 11 anni. Diciamo che negli ultimi 3 anni non mi posso lamentare visto dove si arrivava in ognuna delle tre situazioni. Ecco, speriamo che almeno il Milan possa dare seguito a questa vittoria e che non resti un caso isolato. Detto questo, scudetto meritato. Dopo che l'Inter perse a Bologna non era facile restare sul pezzo vincendo tutte le ultime 4 contro avversari del nostro campionato di livel
  8. Ultime 5 partite di Leao, 2 gol decisivi per sbloccare le due partite a San Siro, ma soprattutto 6, dicasi 6 assist vincenti. Impatto devastante di quello che è stato (non me ne vogliamo gli altri) il nostro miglior giocatore di questa stagione. Se lo vendiamo per protesta smetto di seguire il Milan(a patto ovviamente che non sia lui a volere andar via). Comunque primo tempo senza storia in cui il punteggio avrebbe potuto essere ancora più largo. Restiamo comunque concentrati che dopo Istanbul non mi fido più di nulla.
  9. Sicuramente. Dal 2020 in poi mai era andato così forte in salita. Poi la cosa sorprendente è il fatto di essere andato forte all'interno di una tappa afosa con chilometraggio limitato e con salite più adatte a corridori esplosivi piuttosto che a un diesel come lui. Dispiace per quel suo attacco nel finale troppo telefonato e prematuro che difatto inconsciamente ha permesso di lanciare quello successivo e decisivo di Yates. Bravissimo anche Pozzovivo che a 40 anni è ancora in grado di tenere botta. Il fatto che al momento i nostri due migliori rappresentanti in questo Giro in ott
  10. Vincenzino infinito. A questo punto peccato per quel distacco accusato sull'Etna.
  11. 100 milioni d'ingaggio non sono mai giustificati a prescindere. Perché se Mbappè lo paghi tanto poi di conseguenza tutti gli altri top player del mondo dovrebbero guadagnare cifre consone in proporzione. Dico semplicemente che è più giustificabile avere il monte ingaggi più alto quando ottieni certi risultati che il PSG ancora si sogna perché ovviamente i giocatori poi chiedono l'adeguamento.
  12. @Tony Brando Io cerco di contestualizzare tutto, infatti sullo stesso PSG ho detto che da un lato sono pure costretti ad alzare i prezzi militando in un contesto molto meno appetibile di altri. Resta il fatto che 100 milioni di ingaggio annuale è una cifra fuori dal mondo che anche rapportata alle varie epoche non troverebbe comunque riscontri. Così come fu fuori dal mondo la valutazione di un Neymar a 222 milioni dopo che già avevano preso in quella stessa sessione un Mbappé a 145. Il PSG se per anni non ha fatto follie è solo perché inizialmente i migliori giocatori furono restii a
  13. @Tony Brando E vabbè allora non va mai bene niente. Ho pure aggiunto gli acquisti più costosi degli anni a cui facevi riferimento. E non mi sembra che il Milan spendesse cifre non accessibili alle altre, anzi. Berlusconi non ha drogato niente. Chiaro che ha investito forte, ma il segreto del successo del suo Milan era il tipo di organizzazione. Anche il fatto di avere una rosa competitiva fu una sua visione dettata dal fatto che per vincere su più fronti dovevi avere ricambi all'altezza. Infatti il Milan di Sacchi non riuscì mai a fare il double a causa dei numerosi infortuni. Il tri
  14. @Tony Brando Io contesto proprio l'accostamento tra il Milan di Berlusconi e il PSG dello sceicco. Sugli anni 90 mischi grande programmazione con investimenti non accessibili alle altre. Ebbene negli anni 90 i 20 colpi di mercato più costosi in Italia furono questi; 1) Vieri dalla Lazio all'Inter 46 milioni. 2) Veron dal Parma alla Lazio 30 milioni. 3) Vieri dell'Atletico alla Lazio 28,5 milioni. 4) Amoroso dall'Udinese al Parma 28 milioni. 5) Ronaldo dal Barca all'Inter 28 milioni. 6) Montella dalla Samp alla Roma 26 milioni. 7) Seedord dal Re
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.