Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Alevin

Members
  • Content Count

    15,558
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    69

Everything posted by Alevin

  1. Porca miseria, son passati solo due giorni. Un altro paio di giornate a leggere moralismo e ipocrisia a quintali e da contrario alla super lega e fiero tradizionalista mi verrà voglia di uscire con l'adesivo della SL sul cruscotto e il poster di Florentino Perez in camera. Ci mancava solo l'indignazione dei calciatori contro "questo calcio basato tutto sul denaro" AHAHAHAHAHAHAH I tifosi del Manchester City che vanno a mettere gli striscioni "City fans against money in football" fuori allo stadio AHAHAHAHAH Lo sceicco del PSG diventato improvvisamente il simbolo del proletariato
  2. Ma infatti è così e l'ho scritto anche io. Però i problemi e i conflitti di fondo sarebbero esistiti comunque, quindi sono dell'idea che a una soluzione del genere ci saremmo comunque arrivati a breve. Il covid e questa cattiva gestione hanno solamente velocizzato la pratica.
  3. Certo che si può, io per primo come detto avrei preferito decisamente di più lasciare come erano le cose in quanto a strutturazione, con ovvie modifiche che sarebbero comunque state necessarie. Ma allo stesso tempo capisco la situazione e non mi sorprende affatto. Ovviamente le big indebitate hanno delle colpe, ci mancherebbe altro, nel calcio attuale letteralmente ha le mani pulite, in ogni senso. Però a mio avviso è abbastanza palese che prima o poi a questa situazione si sarebbe arrivati per forza di cose. L' intervista di Florentino Perez al Chiringuito è abbastanza esaustiva in
  4. Quando si capirà che il calcio e lo sport, come tutti gli altri settori ha bisogno di evolvere e stare al passo con i tempi non sarà mai troppo tardi. Se continui a stare fermo in segno della storia, le tradizioni, il romanticismo e tutto il resto sarà solo questione di tempo prima di fallire. Non una squadra, tutto il carrozzone. I giovanissimi di oggi che seguono assiduamente lo sport sono pochissimi, sono molto più i saltuari. E a quelli devi rivolgerti per avere più pubblico. Perchè i "malati" come il sottoscritto e qualche altro che magari si vedono Crotone-Spezia per il fantacalcio
  5. Prima pensare a Ramos, cagnaccio ex finalista qui e che quest'anno ha già fatto una finale e due semi ATP sul rosso, mentre Jannik non ci gioca da Settembre Sempre chiusi a riccio
  6. Sconfitta che ci sta per Musetti, al terzo contro Djere che sul rosso non è avversario facile . Il serbo pochi mesi fa a Kitzbuhel diede 64 64 anche a Jannik. Peccato per i sorteggi di Montecarlo della prossima settimana Musetti ha pescato l'imbattibile Karatsev e al secondo turno avrebbe eventualmente comunque Tsitsipas. Andata anche peggio a Sinner, che come agli Australian Open resta fuori di poco dalle teste di serie e si becca Djokovic al secondo turno (dopo Ramos al primo) Torna in singolare Berrettini dopo i due mesi di stop per l'infortunio agli addominali.
  7. Dal 1968 al 2018 i teenagers italiani avevano totalizzato in totale 13 quarti di finale in tornei ATP in 50 anni (nonostante si giocassero decisamente più tornei sul nostro territorio, come si può vedere sotto) Da fine 2019, con Sinner e Musetti, siamo a 12
  8. Madonna che ansia che m'è venuta a vederlo Anche pensando al fatto che ok, stanno vaccinando tantissimo, però insomma....non è che siano diventati proprio immuni Ma più che altro a livello psicologico credo mi ci vorrà un pò di tempo per riprendere certe abitudini
  9. Per questo ho parlato di una via di mezzo, non è certo un predestinato, ma resta un giocatore ancora tutto sommato giovane e in continua crescita. Non sarà probabilmente mai elitè del tennis mondiale ma potrà farsi una bella carriera da basso top 10 nei periodi più buoni e da top 15/20 come media. Poi appunto si torna sempre al discorso di cosa si intende quando si pronunciano certe parole. Per me uno che fa carriera da top 20 è forte per tantissimi altri magari sono forti solo Djokovic, Nadal e Federer
  10. Nè l'una, né l'altra Giocatore che diventerà (vabbè, in un certo senso già lo è) forte, poi dipende cosa si intende per stella mondiale
  11. Sì, dopo Bergamo. Più che altro perchè come dici te per arrivarci ancor prima su Sinner sostanzialmente bisognava averlo visto e "scoperto" dalle sue parti o in allenamento Ma in generale gli manca tutta la trafila delle giovanili. Di Musetti e Nardi tu come tanti altri ne avete sentito parlare perchè hanno vinto tornei importanti sin dagli U12/13 (con conseguenti sponsorizzazioni Nike) per arrivare fino allo slam junior nel caso di Lorenzo. Sinner a 13 anni neanche aveva iniziato definitivamente il suo percorso per diventare tennista e a Roma 2019 giocava con la meravigliosa e indimenti
  12. A livello cestistico avrò pur guidato il carro di Dion Waiters ma almeno in questo topic potrò per sempre rivendicare questo post
  13. AHAHAHAHAHAHAH Ma che ultimo game ha giocato AHAHAHAH
  14. Con 2129 punti fino ad un anno fa sarebbe stato già top 15, prima di 'sta cazzo di classifica bloccata. Si poteva accettare lo scorso anno, ma ora basta. Giocano tutti. La vita, il lavoro e anche il tennis ormai vanno avanti anche con il covid. Invece c'è gente che si porterà i punti del 2019 in classifica fino al 2022
  15. Che meraviglia che è Bublik. Lo adoro.
  16. Due settimane fa ci ha quasi perso con Bublik, che è un pazzo tanto talentuoso. Partita da giocare. In ogni caso cambia poco, per Sinner parlare di tabelloni ormai conta fino ad un certo punto. Ha già il livello per giocarsela (poi può vincere o perdere....) e non partire battuto con nessuno a parte 3/4 giocatori al massimo e a seconda del contesto/momento di forma. Per dire, in questo momento che avversario dovrebbe avere contro Sinner per dire "eh, tostissima, deve compiere un miracolo"? Per me Djokovic, Medvedev e Nadal.... Poi ovvio, può benissimo perdere anche contro altri,
  17. Cosa non ha passato Paire...
  18. Secondo me appunto la parola giusta è estro. Lorenzo ha più estro, è più appariscente, per così dire, quindi ci sta che Jannik possa sembrare più costruito. Ma poi entrambi alla fine hanno un talento fuori dal comune. Diverso tra loro. Cioè, il modo in cui la pallina esce dalle corde della racchetta di Jannik non lo insegni e non lo impari. Ci nasci con il talento di colpirla così. E comunque sticazzi. Per una volta siamo noi finalmente ad avere due giocatori del genere
  19. Ah, l'eterna diatriba su cosa sia il talento nel tennis e la confusione che spesso si fa con l'estetica Lorenzo è molto più bello da vedere di Jannik. Sicuramente ha più "estro". Più forte o più talentuoso? Nì. Cosa è il "talento"? Tutto è talento, anche l'essere un robot. Per dire, Djokovic è una noia? Sì, ma di certo resta tra i più talentuosi della storia. Vabbè che ho dovuto leggere per 15 anni che Nadal non aveva talento
  20. Eh, che c'è da capire tra un pò Totti su Spalletti ci scrive pure una canzone e ci va a Sanremo
  21. Dai, tutti a vedere la serie su Spallet...ehm, su Totti.....che poi voglio le recensioni
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use & Privacy Policy.